Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1284616
Ciao a tutti! Spero di aver postato nella sezione giusta, sono da pochi giorni nel forum. Vorrei avere qualche parere riguardo la regolazione in particolare della nitidezza sulla mia mirrorless, ma il discorso è molto generale perchè c'è di mezzo anche il focus peaking.
Come sapete, per lavorare al meglio in post-produzione è consigliabile andare a modificare alcune impostazioni per raggiungere un profilo "flat" come si dice.
Io di solito riduco al minimo contrasto e saturazione e in parte anche il valore per la riduzione rumore e anche nitidezza.
La prima domanda, intanto, è se possono essere buone come regolazioni o se uno di quei 3 valori incide poco o niente sul lavoro in post, ad esempio.

La seconda domanda, quella che mi faccio da un po' di tempo: riducendo la nitidezza inevitabilmente il focus peaking diventa sempre meno evidente, tanto che i segni colorati sul monitor praticamente scompaiono (ad esempio con nitidezza -3). Immagino infatti che l'algoritmo di focus peaking lavori proprio su quanto i contorni siano netti per poi mostrare i soggetti a fuoco. Voi come fate??? :uffy: Perchè lavorando effettivamente per il 90% dei casi con fuoco manuale, il peaking fa la differenza, o per lo meno a me aiuta un sacco. Quindi a questo punto sacrificherei l'abbassamento della nitidezza per avere ben in evidenza le zone a fuoco quando registro. E' davvero così "diversa" la nitidezza aggiunta in post rispetto a quella della mirrorless?
Grazie
#1284699
Ciao Drifter 22

PICCOLA PREMESSA :
SAPPI CHE A LIVELLO DI SETTAGGIO NON NE ESISTE UNO GIUSTO O SBAGLIATO...TUTTO DIPENDE DAL RISULTATO FINALE CHE VUOI OTTENERE E QUALE METODO DI LAVORO TI PERMETTE DI OTTENERLO NEL MODO PIU' SEMPLICE E VELOCE !

Detto questo:

La Lumix G6 (che ho come terzo corpo macchina e uso da qualche anno ed è fantastica per i video ) ha davvero molti settaggi possibili per quanto riguarda la regolazione dei valori di colore ,contrasto ecc...e io ne ho sperimentati molti (di solito tengo quasi sempre tutti i valori a - 3 anche io... :wink: ) ma mi raccomando ...SII FLESSIBILE e tieni sempre conto del tipo di ambiente/luce e di obiettivo che adoperi !

Nel mio caso per esempio, per esigenze di copione tutti i valori di nitidezza saturazione sono stati stravolti completamente quando ho montato un obiettivo CCTV 35mm che hanno davvero annullato il sistema di focus peaking .
Non so il tuo sistema di lavoro in post-produzione quale sia e con che programmi fai la correzione colore e il color grading ,quindi i consigli che ti posso dare io basati sulla mia esperienza personale (che non sono necessariamente uguali alle tue esigenze...) sono questi:

-SI !!! E' VERO CHE RIDUCENDO LA NITIDEZZA ANCHE IL FOCUS PEAKING DIVENTA MENO PRECISO , QUINDI SALVATI SU UNO DEI TASTI "FN" UN SETTAGGIO ALTERNATIVO IN MANIERA DA POTERLO RICHIAMARE PIU' VELOCEMENTE IN FASE DI RIPRESA.

- La NITIDEZZA aggiunta in post non è peggiore di quella in macchina quindi se a -3 hai dei problemi aggiungi una tacca e portala a -2 . Semmai lavora solo sulla saturazione del colore per ottenere un immagine più FLAT possibile ma più contrastata per mantenere il FOCUS PEAKING efficente.

Ciao a tutti, mi chiamo Michele, ho 44 anni e facc[…]

Ho spulciato tra i miei appunti e, per quanto rigu[…]

[Premiere ] problema clip

Qualcuno ha provato ad instradare la conversazione[…]

Se siamo legati al budget, la bm è alla […]