Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

da willyfan
#1287058
Il fatto che tu sia indeciso vuol dire che le macchine sono complementari, perché se una fosse in assoluto vincente non avresti dubbi.
da Romano House
#1287065
ligrestowsky ha scritto:Interessante. Sono davvero indeciso...
Concordo con Willy, "forse" la GH5 è una camera più "pratica" ... .
La GH5s a me continua a non convincere ... ma sono pareri/sensazioni/opinioni personali e tali rimangono.

7 ore fà (circa) veniva postato questo video :
da Romano House
#1287073
Più pratica, forse per il discorso della doppia stabilizzazione ad esempio?


Indubbiamente aiuta molto e funziona altrettanto bene in condizioni di utilizzo "umane" !
da thecreator
#1287075
da Harry_Lime
#1287080
Più pratica, forse per il discorso della doppia stabilizzazione ad esempio?
Più che altro è più adatta a un videomaker. La stabilizzazione principale si adatta a qualsiasi ottica essendo sul sensore. Il costo è più abbordabile e la mancanza di registrazione in 4k a 25 e 30fps non è un problema per un videomaker che lavora esplicitamente con video per il web o per la televisione nei formati 16/9 ultrahd.

Là gh5s è una macchina che sulla carta permette la qualità Della Eva 1 e è più interessante per i videomaker per la questione night shot. Ma paradossalmente la trovo riduttiva per un videomaker senza ois sul sensore e riduttiva per un uso più da broadcaster Tipo eventi o documentari per colpa dell'assenza di ingressi diretti cannon e di uscite hdsdi.
Insomma, mettiamola così. Il videomaker esigente che non lavora con l'audio, che sa che può permettersi sempre uno stabilizzatore esterno o carrelli e vuole lavorare in qualsiasi condizione di luce compra la gh5s. Il videomaker base la gh5 standard e non sentirà la mancanza, ma il filmmaker e il broadcaster professionale questa macchina nemmeno la guarda col lanternino.
Insomma, come già detto questa macchina non è né carne né pesce, risultando troppo e contemporaneamente troppo poco per il videomaker e troppo poco per il filmmaker.
Ribadisco che una Eva0 su base gh5 standard a 4000 euro+iva con ingressi cannon e hdsdi, sarebbe stata una mossa molto più furba di una gh5s andando a coprire una fetta di mercato broadcaster indie Che ora è in mano solo a blackmagic con la ursa mini (che è un mattone di plutonio scomodo da usare e ingombrante da arricchire).

Amen.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
da Tamarindo
#1287097
Secondo me questa è semplicemente la risposta a tutti quelli che la menavano con la storia "il m4/3 fa schifo perché è rumoroso, quando la panasonic farà una full frame (impossibile) allora forse, intanto a7s che a 12 miliardi di iso va bene"
Ecco qua, m4/3 con le prestazioni low light della a7s.
Probabilmente si è accorta della sempre maggiore fascia di utenza che deve riprendere le notturne nei boschi non avendo modo o voglia di mettere luci e ha fatto una macchina per loro seguendo l'esempio di sony.

Mi sembra una doppia mossa di marketing, oltre che aver creato uno strumento che a diverse persone può interessare, ha anche difeso la scelta del m4/3, che tanti davano per formato "scarso", dimostrando che in certe condizioni non ha niente da invidiare agli standard.

Questa macchina contribuisce a creare una copertura di panasonic in tutte le esigenze dei videomaker
da MVAU
#1287119
A me pare che i 400€ di differenza (considerando il costo del V-Log che nella S è compreso) siano più che accettabili per i vantaggi che la S offre con il doppio iso e la resa in Low Light.
Certo bisogna rinunciare alla stabilizzazione in camera (ma resta quella sull'obiettivo, sempre che si usino i suoi)
però la stabilizzazione la puoi ottenere anche con altri metodi, la resa in low Light no.
Consideriamo che la Eva1 non ha il raw (forse esterno in futuro) che potrebbe fare la differenza per giustificare quasi il triplo del costo della GH5s.
(considerando che ca. allo stesso costo c'è la C200 che ha il suo Raw oppure la interessante Cinefinity con il suo Workflow un po incasinato, almeno per ora)

Insomma anche con l'occhio a produzioni più importanti io preferirei girare con 3 GH5s piuttosto che con una sola Eva1.
da clabart
#1287122
Per quanto mi riguarda non è un problema la stabilizzazione (non la avevo su telecamere broadcast e su macchine fotografiche prima della GH5) e nemmeno l'audio di standard broadcast (aggirato con un preamplificatore e recorder).
Vedo invece migliorata gamma dinamica, la sensibilità e la possibilità di sincronizzare il codice Smpte.
Ha anche altre migliorie come la trasmissione dati a 5ghz.
Per il comparto fotografico invece non porta alcun miglioramento: dovrò prendere anche la G9, che finalmente si pone al livello superiore delle Olympus, notoriamente al top nella gamma 4/3, insidiando perfino la Nikon D850
da Clicknclips
#1287124
Mi sto interrogando sull'utilità di mantenere aperto questo topic dal momento che i "rumors" sono terminati e la GH5 S è sul mercato.
Perchè non continuare sul topic aperto di recente? viewtopic.php?f=95&t=135204

Available Now Available Now Available Now

Una domanda. Cosa sarebbe Freeform? Il nuovo modo […]

Buon giorno a tutti, possiedo una Sony PXW-X70 ch[…]

https://www.rocketstock.com/blog/color-grade-sunse[…]