Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1285485
Ciao a tutti.
Un consiglio sulla velocità di otturazione in manuale.
Ho sempre saputo che la velocità di otturazione dovrebbe essere sempre il doppio rispetto ai frame per secondo
Vorrei sapere se in 4K 30P è meglio impostare 60M oppure 50M?
Stessa domanda con 60P è meglio 100M oppure 125M ?

Grazie: ;)
#1285495
Giri a 30p per un motivo particolare?
Io girerei tutto a 25fps e shutter a 50 (salvo necessità particolari) in modo da non avere problemi di conversione da NTSC/30 a pal.
Se devi fare ralenti io lavorerei coi multipli di 25 per quanto riguarda i frames e il doppio per lo shutter.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
#1285549
Giri a 30p per un motivo particolare?
Io girerei tutto a 25fps e shutter a 50 (salvo necessità particolari) in modo da non avere problemi di conversione da NTSC/30 a pal.
Se devi fare ralenti io lavorerei coi multipli di 25 per quanto riguarda i frames e il doppio per lo shutter.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk


Scelgo la 30P in 4K invece del 25P per avere quella leggera minima fluidità in più quando faccio un giro in orizzontale, anche se poco percettibile.
Noto che lo shutter a 50 ha una live luminosità in più rispetto a 60 con lo stesso diaframma , ma parliamo di quando giro a 3200 ISO a luce ambiente (illuminazione artificiale), per questo volevo sapere da chi ha più esperienza se ci sono controindicazioni importanti ad usare un tempo più basso del doppio.

Tutto quì. ;)
#1285552
Ciao.
Girare a 30fps ti da maggiore fluidità solo se poi lasci il video a 30fps, perchè altrimenti ti crea problemi a iosa. Ancora di più se giri con luce artificiale (cerca flickering).
Quel dice Harry è un ottimo consiglio
#1285592
La regola del doppio, o dei 180 gradi, serve per avere il giusto compromesso fra scene con effetto strobo e scene con eccesso di sfocato, delle parti in movimento. Nel caso che nella scena ripresa non c'è nulla che si muova, né la macchina da presa, né oggetti o persone presenti nell'inquadratura, si può usare il tempo che si ritiene più opportuno, oppure il tempo che la macchina imposta automaticamente. Un tempo più veloce perché c'è un eccesso di luce non compensato da filtri ND, o un tempo più lungo perché la luce è insufficiente. Io normalmente utilizzo la modalità automatica e con poca luce col 25p l'automatismo imposta un tempo di 1/25 di sec., mentre di giorno in pieno sole inserisco il filtro ND suggerito dalla macchina, che poi sceglie il miglior compromesso tra apertura di diaframma e tempo di otturazione. Ovviamente se avessi la necessità di avere più o meno profondità di campo imposterei in manuale il diaframma, lasciando alla macchina di scegliere il tempo di otturazione. Invece volendo tenere fisso il tempo di otturazione, sarà il diaframma a regolare la giusta esposizione, con conseguente variazione della profondità di campo.

Sabato ha scritto che c'è poi riuscito ad[…]

[Z-CAM] Un nuovo brand sul mercato

Sono sincero, devo ancora provare. In questo caso […]

Io ho acquistato un notebook Lenovo e possiedo una[…]

Hai provato a controllare la clip su un player com[…]