Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1303633
Salve, come da titolo mi chiedevo se con una mirrorless sia possibile acquistare una lente con quella risoluzione a prescindere dal prezzo o se è una cosa che va fatta in post produzione

-Golden
#1303647
Il 21:9 è una cosa molto vicina al 2,35:1.
Generalmente ci sono due strade. Una, molto usata quando il budget non è altissimo (ma anche per scelta a volte, come in blade runner 2049 dove nonostante questo si è meritato un Oscar proprio per la fotografia) è quella di tagliare in post produzione l'immagine sopra e sotto. In HD si tratta di tagliare 130 pixel sopra e altrettanti sotto, in uhd il doppio.
La soluzione invece che usa lenti anamorfiche è più costosa in primis (una lente anamorfica costa svariate migliaia di euro), inoltre richiede che la macchina possa registrare in 4:3. Esistono anche adattatori economici, ma si parla sempre di almeno un mille euro e la qualità è quella che è per non parlare di mille altre problematiche.
Tra i due metodi ci sono delle differenze per come si vedono gli sfocati e i flares, ma non mi pare fosse questa la domanda.

William Fanelli

#1303664
Grazie mille per la risposta, io già una volta con VEGAS Pro feci questa cosa, ma si perdono appunto parti dell'immagine, non c'è un modo per rimediare? (Registro con un 18-55mm)
Ultima modifica di GoldenAndSilver il ven, 29 mar 2019 - 02:02, modificato 1 volta in totale.
#1303705
GoldenAndSilver ha scritto:Grazie mille per la risposta, io già una volta con VEGA S Pro feci questa cosa, ma si perdono appunti parti dell'immagine, non c'è un modo per rimediare? (Registro con un 18-55mm)
Cosa vuol dire che si perdono parti dell'immagine? È evidente che se si gira in quel modo, occorre attivare, quando possibile, sui monitor o display delle macchine le linee guida per sapere cosa sarà tagliato. Questa non è una mia idea balzana: tutti i monitor pro permettono di attivare le linee (e anche molte macchine) , che possono essere di varia foggia: linee tratteggiate, scurimenti delle parti che poi verranno tagliate ecc. Monitor così si trovano a 150 euro.
Chi non dispone di queste guide può sempre usare un nastro adesivo o simili.
Del resto, fanno così quando girano blade runner, penso che possa farlo anche tu.

William Fanelli



#1303840
GoldenAndSilver ha scritto: lun, 25 feb 2019 - 14:20 Grazie mille per la risposta, io già una volta con VEGA S Pro feci questa cosa, ma si perdono appunti parti dell'immagine, non c'è un modo per rimediare? (Registro con un 18-55mm)
Utilizzando lenti anamorfiche, ma sono difficilissime da adattare su una mirrorless.
#1303853
Ciao Golden,
chiedi se si possa acquistare una lente con risoluzione 21:9
21:9 non è una risoluzione ma un formato.
Come ti hanno risposto esistono lenti anamorfiche, ma poi devi usare una lente anamorfica anche per la riproduzione.
In pratica la lente anamorfica comprime il 21/9 in un 16/9. Quando riproduci ti serve una lente analoga per riportare il 16/9 in 21/9, altrimenti vedrai tutto il video deformato, schiacciato.
Questo si fa perché i formati standard hanno rapporto 16/ 9 o poco più nel caso del 2K o 4K cinematografico.
Se volessi usare un rapporto 21/9 su un formato 16/9 come il Full Hd avresti un numero di pixel visibili pari a 1920*822 andando a sprecare 258 pixel.
Usando le lenti anamorfiche invece riempiresti tutti i 1920*1080 pixel e hai quindi maggiore qualità ma con problemi di riproduzione.
La cosa migliore resta come ti hanno consigliato di mettere delle barre sotto e sopra. Se ti serve il riferimento durante la ripresa usi un monitor esterno o il nastro adesivo, va bene anche uno semitrasparente in modo da intravedere comunque quello che stai riprendendo ma che verrà poi tagliato in post produzione.
Quindi detto questo dovresti spiegarci meglio cosa vuoi fare esattamente e dove il video verrà proiettato, non penso in sala cinematografica dove hanno le lenti anamorfiche in dotazione.
Se vuoi proiettare su un televisore 21/9 (so che esistono ma non ne ho mai visto uno) ti devi informare perché non so come funzioni normalmente, se di default fa un crop o se vuole un video già in formato 16/9.
#1303854

valerio80 ha scritto: Quindi detto questo dovresti spiegarci meglio cosa vuoi fare esattamente e dove il video verrà proiettato, non penso in sala cinematografica dove hanno le lenti anamorfiche in dotazione..
da, quando si proietta in digitale, le lenti anamorfiche in proiezione non si usano più. Lo stretch viene fatto in post produzione.



Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

#1303858
valerio80 ha scritto:Allora a maggior ragione ha poco senso usarle in ripresa per produzioni non hollywoodiane.
In ripresa si possono usare...

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

#1303873
qualche info sulle lenti anamorfiche, giusto per far capire al ragazzo di che cosa stiamo parlando
effettuate una ricerca su yt, con le parole "Lenti ANAMORFICHE Atlas serie ORION"

Per l'aspetto più o meno croppato in fase di editing, è ben altra cosa, ed è facilmente realizzabile in post, con l'attenzione di utilizzare monitor con righe che segnalano cosa verrà tagliato, o comunque dei riferimenti visivi sul monitor stesso
#1303879
valerio80 ha scritto: lun, 04 mar 2019 - 12:08 Ciao Golden,
chiedi se si possa acquistare una lente con risoluzione 21:9
21:9 non è una risoluzione ma un formato.
Come ti hanno risposto esistono lenti anamorfiche, ma poi devi usare una lente anamorfica anche per la riproduzione.
In pratica la lente anamorfica comprime il 21/9 in un 16/9. Quando riproduci ti serve una lente analoga per riportare il 16/9 in 21/9, altrimenti vedrai tutto il video deformato, schiacciato.
Questo si fa perché i formati standard hanno rapporto 16/ 9 o poco più nel caso del 2K o 4K cinematografico.
Se volessi usare un rapporto 21/9 su un formato 16/9 come il Full Hd avresti un numero di pixel visibili pari a 1920*822 andando a sprecare 258 pixel.
Usando le lenti anamorfiche invece riempiresti tutti i 1920*1080 pixel e hai quindi maggiore qualità ma con problemi di riproduzione.
La cosa migliore resta come ti hanno consigliato di mettere delle barre sotto e sopra. Se ti serve il riferimento durante la ripresa usi un monitor esterno o il nastro adesivo, va bene anche uno semitrasparente in modo da intravedere comunque quello che stai riprendendo ma che verrà poi tagliato in post produzione.
Quindi detto questo dovresti spiegarci meglio cosa vuoi fare esattamente e dove il video verrà proiettato, non penso in sala cinematografica dove hanno le lenti anamorfiche in dotazione.
Se vuoi proiettare su un televisore 21/9 (so che esistono ma non ne ho mai visto uno) ti devi informare perché non so come funzioni normalmente, se di default fa un crop o se vuole un video già in formato 16/9.
Grazie, in realtà dovrebbe essere trasmesso da un proiettore su uno schermo, in una specie di Drive In
#1303881
penso che difficilmente avranno un proiettore che abbia una lente adatta per l'anamorfico, se sono raffinati dovrai fornire un DPC 2K , per fare l'ingest nel server del proiettore, invece che bluray o chiavette. già fare il DCP, con il giusto audio, ti darà qualche grattacapo
#1303888
A questo punto, non ho davvero capito la domanda: per avere un 2,35:1, a prescindere dagli aspetti estetici come flares etc, croppare l'immagine o avere un file realmente anamorfico è esattamente la stessa cosa. Il file da proiettare sarà comunque un formato 2,35:1 comunque sia stato fatto. E su qualunque tipo di file, dal bluray al dcp al file mp4.
L'unica cosa che posso aggiungere ma secondo me è irrilevante, è che se si vuole sfruttare appieno la dimensione del sensore (ma è un discorso che vale per sensori HD e meno per quelli a 4K) si potrebbe usare una lente anamorfica in 1,33:1 anziché la tradizionale lente 2:1. Lenti di questo tipo esistono e mi permetto di linkarne uno visto che si è scritto a precindere dal prezzo: https://www.amazon.it/SLR-Magic-Anamorp ... B0792B4D8Y.
Ne esistono vari, il costo va dai 600 ai 2000 euro.
Forse questa è la cosa che risponde di più alla domanda, ovvero una "lente" che porta al formato 2,35:1 senza buttare nessuna parte dell'immagine.
Ovvio che poi, in fase di post si hanno le figure tutte allungate e occorre allargare il quadro del 33% per riportarsi alle giuste proporzioni nonché al giusto formato.

Tuttavia, disponendo di una macchina a 4K e posto che al 99% la proiezione sarà a 2K se va bene (o in HD) io non mi farei problemi a riprendere croppando poi.
La soluzione sopra, pur essendo formalmente "anamorfica" non da lo stesso risultato di una lente 2:1, insomma, non è ne carne ne pesce, e complica la ripresa in modo pazzesco per via dei fuochi e delle lenti da adattare. Ma chi ve lo fa fare? Hanno fatto Blade Runner 2049 vincendo un oscar per la fotografia croppando, non è certo la lente anamorfica che fa un bel film.
#1303890
La disamina tecnica di Willy è impeccabile e mi trova ovviamente d'accordo.
Nel post iniziale mi pare che ci sia l'apertura per qualsiasi soluzione, e tra le due quella del crop è indubbiamente quella più pratica.

Se il video dura un minuto sarebbe meglio avere un[…]

un topic dovrebbe essere questo http://www.videoma[…]

Hai letto già qui si come procedere corrett[…]

Ciao Franco , tutto lo Staff ti dà i[…]