Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1318734
Anche a me sembra strana la faccenda degli spot nazionali a 576i. Ne giro anche io alcuni e almeno da un paio d'anni a questa parte (prima non ricordo e non ho girato molti spot comunque), mi chiedono sempre una consegna a 1920x1080, anche per RAI.
Ma per tornare al tema dell'argomento in questione e tenuto pur conto di tutte le considerazioni che sono state fatte circa la qualità, la praticità d'uso, il prezzo, l'opportunità di girare in 8K, 6K, 4K fullHD, si, no, ma, forse, dipende e via discorrendo, è possibile tentare una risposta alla questione: Sono ancora valide mirrorless e dslr? È forse arrivato il capitolo FINE per le mirrorless, almeno a questi prezzi?
La mia risposta in parte l'ho data. Non è assolutamente la fine della fotocamera ad uso video. Quel che dico è che secondo me il loro utilizzo si è notevolmente e gradualmente ridotto rispetto diciamo a dieci anni fa, quando ci fu il boom. E che oggi per me è difficile trovare delle motivazioni oggettive per preferire una fotocamera a una videocamera. Detto questo esisterà ancora per molto una fetta di mercato e un certo tipo di professionista che continuerà ad usare le fotocamere, ma appunto secondo me è questione di settori e non di budget. Poi il budget è una conseguenza nel senso che purtroppo sono settori che fanno muovere poco denaro, ma era così già da prima delle fotocamere. Ribadisco che secondo me spesso la scelta della fotocamera in questi ambiti è data da fattori soggettivi, solo per citarne alcuni il peso, l'ingombro, l'utilizzo di memorie consumer, e da non sottovalutare l'abitudine. Se uno per 10 anni non ha preso in mano null'altro che dslr e mirrorless, gli sarà culturalmente difficile anche solo immaginare di cominciare o tornare ad utilizzare un altro concetto di macchina.
se hai un committente che ti richiede un 4k, di elevato livello qualitativo ed è disposto a pagare in proporzione al servizio richiesto, qui nessuno andrebbe con attrezzature e metodiche al ribasso
Forse qui no, ma in giro per l'Italia hai voglia quanti ne ho visti, è proprio quello il problema. Non fatemi fare nomini famosetti :lol: Esistono logiche da mercato di rapina per cui c'è gente che pur di mettersi tasca più euro possibili, fosse anche aggiungere 5 euro ad un ricavo già da cinque zeri, girerebbero con le toy camera per bambini da poche decine di euro, fosse comunemente accettata quella qualità.
Da come si stanno comportando i principali produttori sembrerebbe che ritongono che le Mirrorless abbiano ancora un buon futuro visto l'incessante proliferare di nuovi modelli.
Non dimentichiamoci che per una mirrorless la fotografia still si avvicina al 100% della destinazione di mercato, quelli che le comprano solo per fare video sono già una ristretta nicchia di mercato, rispetto alla maggioranza che le compra per scattare fotografie. Il fatto che registrino video a priori non vuol dire nulla, perchè su una macchina digitale non costa nulla farle fare sia foto che video, vale anche per le videocamere infatti alcune Red scattano stills che non sono per nulla inferiori a quelle delle mirrorless o delle dslr, anzi. Nella maggior parte dei casi la registrazione video è considerato un gadget per il fotografo, che magari si trova in viaggio con il suo corpo macchina e vuole registrare una piccola clip video ricordo, per dire. Sulle decine se non centinaia di corpi macchina presenti sul mercato, si contano sulle dita delle mani quelle che hanno una vocazione prettamente video, perchè appunto dedicate a nicchie di mercato, sui numeri maggiori che invece fa la fotografia still, tradizionalmente un mondo molto più accessibile del video agli amatori. Ti faccio l'esempio di Fujifilm, dove le mirrorless medio formato da 5000 e passa euro girano forse video peggiori della X-T4 da 1500 euro, perchè è forse l'unica della gamma che ha una vocazione più orientata al video.
#1318738
Per il video, io credo che i produttori beneficeranno ancora per anni dell'effetto "affezzione".
Se vai sulla pagina facebook dedicata alle Sony, vedrai che la gente è scatenata e disponibile a spendere 5000 euro per la nuova Sony senza neanche guardarsi intorno. indubbiamente però, con l'uscita sul mercato di macchine più dedicate al video, con codec performanti, a prezzi analoghi alle mirrorless, come minimo si pone un grosso punto interrogativo.
L'utente che si informa, e che non sta legato ad un marchio, sia esso Sony, Panasonic o Canon, trova alternative di alto livello.
Ovvio che i marchi citati hanno poco interesse a mettere sul mercato cineprese vere a prezzi competitivi. loro devono difendere le fasce di prodotto. Non è un caso che queste cineprese economiche siano prodotte da brand fuori dal coro, come Blackmagic e Zcam. Purtroppo anche Blackmagic ha una gamma di prodotti, le ursa, che deve tenere staccate dalle pocket, tuttavia sono macchine economiche.
#1318741
Assolutamente sono d'accordo con questa interpretazione. Moltissime persone comprono l'ennesimo aggiornamento o versione di un modello solo per ritrovare "l'emozione" che hanno vissuto con quello di cui erano in possesso. Per dire c'è gente che ha comprato la 5D MKIV per fare video, se c'è qualcuno che come me l'ha utilizzata forse capisce che intendo dire. Io credo che se non fosse mai esistita l'a7s II, pochissime persone oggi degnerebbero di attenzione l'a7s III. E in generale il video con la fotocamera secondo me si trascina per abitudine di chi ha usato per tanti anni quel tipo di strumento, e non se la sente di passare ad altro a cuor leggero. Un po' come chi ha sempre guidato un'automobile col cambio manuale e si troverebbe a disagio con una col cambio automatico, o viceversa.

Per il resto dopo ormai tanti post ribadisco che ancora non ho letto un motivo che mi abbia convinto le attuali mirrorless abbiano un vantaggio economico e qualitativo oggettivo. Per me, per rapporto qualità/prezzo e prezzo e usabilità a parità di accessori e funzioni, in questo momento storico, vincono le videocamere pure.
#1318744
Non fare chiarezza è il gioco che fanno tutti gli attori di questo mercato. Nella gamma dei soliti ci sono in catalogo vari apparecchi che per prestazione si sovrappongono ma a prezzi differenti. E' la logica di spremere il più possibile.
Poi a ben vedere ci sono 3 tipologie: i camcorder, le mirrorless e le cinecamera.
Mentre per i camcorder in linea di massima non è possibile cambiare l'ottica (non vale per quelli di alta gamma) per le mirrorless e le cinecamera questo è possibile. Forse questo è piaciuto molto all'inizio e ha fatto la fortuna delle mirrorless.
Alcune di esse si sono specializzate e riescono ad offrire una qualità accettabile anche a chi se ne intende (vedi ad es GH5s e Blackmagic) la maggior parte si è mantenuta sullo still come punto di riferimento.
Ora è arrivata z-cam a scompaginare il campo (tutte le altre hanno mercati diversi da proteggere) e mettere sul mercato una simil RED ad un prezzo veramente competitivo. Forse i videomaker abbandoneranno le mirrorless e arriverranno sul mercato altri brand in competizione (per il momento sia z.cam che blackmagic non abbiano ancora sconvolto a sufficienza.
Certo è che una mirrorless a 4000€ (senza ottica) in questo momento non ha senso e probabilmente aiuterà quelli che sono fuori dal coro. Stesso discorso per le ottiche: DZO Film sta lavorando in questo senso.
Credo che il momento sia difficile per tutti e la competizione si sia alzata, vedremo quello che succederà se il mercato ci lascerà un po di soldi da investire, per il momento credo che chi ha lavorato bene potrà continuare così almeno per un anno.
PS: allego una schermata da Adstream (uno degli attori che raccoglie i media e li inoltra alle emittenti) di uno spot che è andato in RAI. E' ovvio che il master era in HD, ma viene convertito con quelle specifiche per la messa in onda.
Allegati:
Schermata 2020-08-27 alle 18.04.17.png
Schermata 2020-08-27 alle 18.04.17.png (96.42 KiB) Visto 463 volte
#1318747
Mi è venuto in mente questo giochino che - forse - potrebbe servire per meglio capire un po' di cose circa l'oggetto del presente argomento.
Supponendo di aver ricevuto una richiesta per la ripresa di un concerto da effettuare con 5 "mezzi di ripresa", per la realizzazione di un output idoneo sia ad essere mandato in onda su Sky Classica HD nonchè alla realizzazione di un DVD-BD del concerto.
Supponendo inoltre di NON avere a disposizione mezzi di ripresa propri e di doverli noleggiare.
Allo stato attuale, quali mezzi di ripresa noleggiereste - tra Videocamere, Mirrorless, DSLR, Cineprese, altro - per realizzare quanto sopra e con quale risoluzione fareste le riprese.
#1318749

CatoCato ha scritto: Supponendo di aver ricevuto una richiesta per la ripresa di un concerto da effettuare con 5 "mezzi di ripresa", per la realizzazione di un output idoneo sia ad essere mandato in onda su Sky Classica HD nonchè alla realizzazione di un DVD-BD del concerto.
Supponendo inoltre di NON avere a disposizione mezzi di ripresa propri e di doverli noleggiare.
Allo stato attuale, quali mezzi di ripresa noleggiereste - tra Videocamere, Mirrorless, DSLR, Cineprese, altro - per realizzare quanto sopra e con quale risoluzione fareste le riprese.
rispondo con facilità perché questo genere di cose mi sono già capitate, anche se con attori diversi (non era sky classica ma RAI).
Con un cliente che fa queste cose, per molto tempo la scelta è caduta sui camion regia attrezzati, quelli che fanno calcio e formula 1, per capirci. L'unica accortezza, che purtroppo spesso non viene recepita dai "televisionari", è di riprendere in psf (praticamente in progressivo). Ho lavorato per anni su questo materiale, che non consente qualità cinematografiche ma certamente è estremamente affidabile.
Oggi come oggi sto facendo questo genere di cose usando appunto le zcam. Ne ho due e altre le noleggio.
Talvolta uso delle camere in più, diciamo "salvavita", utilizzando quello che ho, gh5 e persino gopro in un paio di casi.
Perché questa scelta?
Perché tra le macchine economiche ma di alta qualità zcam è l'unica che mi permette di mandare in streaming su network, e quindi cavi facili da tirare, 5, 6 o anche 8 camere per avere una regia. Fare un concerto di musica classica senza dirigere le camere è poco professionale.
Con zcam ho in regia la visione di tutte le camere anche in teatro medio grande, e posso dare indicazioni ai cameramen. E persino registrare un program di riferimento.

La risoluzione? 4k minimo.




Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1318755
ho visto riprendere la musica lirica-classica a RAI, nello stesso posto dove noi abbiamo effettuato le riprese ad uno diverso spettacolo (con sony FS 7II). avevano 2 camion attrezzati con regia e materiale fuori dal teatro e sono stati già da 20 giorni prima dello spettacolo a vedere e riprendere quasi tutte le prove. camere da studio stratosferiche, posti in platea smontati per poter montare i loro colossi di camere. posto un link per far capire di che genere di camere stiamo parlando https://www.irpinianews.it/rai-due-sara ... clano/rai/
Cesare, livelli diversi di richieste, generano livelli differenti di produzione e postproduzione. Noi con le FS 7II , cavi SDI e due regie video , ci sentivamo "piccoli piccoli"...
#1318760
Si ma dany, lascia perdere cosa fa la RAI. A me piacerebbe sapere cosa faresti tu nella ipotesi da me prospettata nel precetente post. Se non avessi alcuna camera di tuo, e dovessi noleggiarne 5 per riprendere un concerto, cosa noleggieresti?
GH5 - GH5s - Sony Alpha 7s III - Blaskmagic 4K, 6K Ursa - Sony FS 5, 7, 7II - Zcam - altro ...
La richiesta è quella di riprendere il concerto con 5 camere per produrre un output idoneo a:
essere trasmesso da Sky Classica HD
produrre un DVD-BD
Punto. Nulla di più, nulla di meno.
Non è richiesta la diretta streaming!
#1318761
CatoCato ha scritto: ven, 28 ago 2020 - 11:20 Non è richiesta la diretta streaming!
bada bene, io userei zcam per fare la regia, anche se non fosse in diretta (e anzi, è quello che farò per dei concerti a settembre).
Indipendentemente dalla diretta o meno, con una orchestra di musica classica è INDISPENSABILE per fare un prodotto che non sia amatoriale avere una gestione certa delle inquadrature, gestita da spartito.
In regia, un assistente con lo spartito darà indicazioni al regista sulla prossima inquadratura, in modo da dare istruzioni ai cameramen. Ho provato a fare riprese senza regia, viene una cosa impossibile da montare per un prodotto da bluray o da TV (sia essa Rai o Sky, non cambia).
#1318762
OK willliam, pienamente d'accordo, ma la regia la puoi fare anche con altre camere non solo con le Zcam, o sbaglio ?
Quindi la tua scelta di noleggiare 5 Zcam non dipende dal fatto che fai la regia, o sbaglio?
#1318763
Cesare, noi nella stessa location avevamo noleggiato tutte sony FS 7 II collegate in regia con cavo SDI. eravamo tutte entro i 100 mt della distanza del cavo SDI. la regia serve per dirigere gli operatori con interfono . Non parlo di streaming, ma di registrare e basta, con il program che non ti serve da dare a nessuno se non ad un monitor per un controllo unteriore tuo. dietro alla regia eravamo in 3, uno comanda la regia per decidere cosa ingrandire sui nostri schermi, uno si dedica a chi deve riprendere cosa e il terzo esegue le rifiniture tecniche , come lascia più o meno aria ecc. fai conto che in rai c'era anche una altra persona ancora che aveva lavorato da mesi a stretto contatto con il regista dell'opera e aveva delle indicazioni di tipo "stilistico" dell'opera che doveva essere realizzata. Tralasciao la parte audio perchè li si apre un "mondo". Per il video a noi il formato UHD 25p 10 bit 4 2 2 bastava, ma se uno aveva voglia di avere files raw o simil raw o si doveva prendere dei recorders video o si doveva andare su camere tipo le Ursa ecc che registrano anche in quei formati (sulle Z cam, non dico nulla, non avendoci mai lavorato)
#1318765
Ok dany però non hai ancora detto quali camere noleggeresti tu non avendone di tue!
#1318767
quelle che abbiamo già noleggiato, sony FS 7 II , sono un portento veramente, la pecca è il costo ed il costo delle sue schede di memoria (se la devi prendere con batterie, carica doppio batterie, e schede di memoria abbondanti, sei sopra i 10.000 euro solo corpo senza lenti), ma se noleggi, non è un tuo problema...
l'ho utilizzata anche a mano messa su spallaccio con il suo maniglione anteriore di comanda, molto comodo anche in quella modalità. Altra buona cosa la possibilità di alimentarla contemporaneamente da sua batteria e da rete. se manca la AC, passa da sola alla batteria
#1318774
CatoCato ha scritto:OK willliam, pienamente d'accordo, ma la regia la puoi fare anche con altre camere non solo con le Zcam, o sbaglio ?
Quindi la tua scelta di noleggiare 5 Zcam non dipende dal fatto che fai la regia, o sbaglio?
Sbagli. Prendo le zcam, come ho scritto sopra, perché ho la possibilità di vederle tutte in regia. Altrimenti come faccio? Ci vogliono camere sdi, in hdmi fai 10 metri.

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

#1318777
willyfan ha scritto: ven, 28 ago 2020 - 14:41
CatoCato ha scritto:OK willliam, pienamente d'accordo, ma la regia la puoi fare anche con altre camere non solo con le Zcam, o sbaglio ?
Quindi la tua scelta di noleggiare 5 Zcam non dipende dal fatto che fai la regia, o sbaglio?
Sbagli. Prendo le zcam, come ho scritto sopra, perché ho la possibilità di vederle tutte in regia. Altrimenti come faccio? Ci vogliono camere sdi, in hdmi fai 10 metri.
Ok d'accordo, comunque penso che questa non sia la sola ragione che ti induce a scegliere le Zcam. Sbaglio?
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 8

per intenderci intendo il contorno rosso intorno a[…]

Ergo, mescola pure il codec del drone con quello[…]

Anch'io non credo che a quei livelli facciano f[…]

Ciao a tutti, devo fare un video con foto e testo […]