VideoMakers.net

Il maggior portale indipendente italiano sul mondo dell'editing audio/video
Oggi è gio, 14 dic 2017 - 17:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Regole del forum


Clicca per leggere le regole del forum.

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno della discussione sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: lun, 04 dic 2017 - 22:29 
Non connesso
Newbie

Iscritto il: lun, 04 dic 2017 - 15:34
Messaggi: 2
Vorrei porvi una domanda che sarà sicuramente stupida è scontata ma di cui io non so la risposta.In un film di qualsiasi tipo come fa il regista anche con una sola cinepresa riesce a fare inquadrature della stessa cena da diverse angolazioni e riuscirle a collegarle in scena in maniera continua.Spero di essere stato chiaro e scusate per una domanda che sicuramente vi risulterà sciocca e stupida.


Ultima modifica di Clicknclips il mar, 05 dic 2017 - 08:14, modificato 1 volta in totale.
Conformato titolo al Regolamento che si prega di rileggere.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda stupida
MessaggioInviato: mar, 05 dic 2017 - 03:37 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
Si fanno le scene più volte uguali.

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Domanda stupida
MessaggioInviato: mar, 05 dic 2017 - 07:52 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: lun, 18 giu 2012 - 17:45
Messaggi: 5357
Poi comunque difficilmente il regista ha una sola cinepresa o telecamera. Solitamente ci sono tre o quattro telecamere che riprendono la scena e poi fanno i tagli nel montaggio multicamera utilizzando in base all'emozione che vogliono trasmettere le giuste inquadrature.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar, 05 dic 2017 - 08:39 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
Fearless ha scritto:
Poi comunque difficilmente il regista ha una sola cinepresa o telecamera. Solitamente ci sono tre o quattro telecamere che riprendono la scena e poi fanno i tagli nel montaggio multicamera utilizzando in base all'emozione che vogliono trasmettere le giuste inquadrature.

Nel cinema raramente si usano più di una camera, solo se hai budget e per scene moto complicate o difficilmente ripetibili. È normale andare sul set e vedere una sola camera.
Non solo, ma la sequenza di inquadrature è decisa prima di riprendere, non si decide certo in montaggio.
Non solo, ma anche per riprese di eventi live in tv, tipo concerti (e non stiamo parlando di cinema), se il regista è serio sa già prima che inquadrature userà e il montaggio eventualmente serve solo a rifinire i tagli, che in diretta potrebbero essere fuori tempo, oppure una camera non era pronta o si è mossa male o ha fatto un fuori fuoco e va sostituita.
Il concetto di riprendere con più camere e decidere in montaggio si usa solo per lavori low budget, o amatoriali.

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar, 05 dic 2017 - 11:48 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: lun, 18 giu 2012 - 17:45
Messaggi: 5357
Non ho capito bene. Nel cinema in io vedo che ogni scena è creata con dei tagli di molte camere e poi il montaggio viene tutto continuo. Usano solo una camera e fanno la scena ripresa da 4 angolature diverse? Il regista sa dove riprendere, ovviamente, ma non credevo che lavorassero solo con una camera, credevo che utilizzassero anche 3 camere per ogni scena. Per in un film quasi ogni scena viene tagliata in multicam ed usare inquadrature diverse


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mar, 05 dic 2017 - 12:47 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
Fearless ha scritto:
Non ho capito bene. Nel cinema in io vedo che ogni scena è creata con dei tagli di molte camere e poi il montaggio viene tutto continuo. Usano solo una camera e fanno la scena ripresa da 4 angolature diverse? Il regista sa dove riprendere, ovviamente, ma non credevo che lavorassero solo con una camera, credevo che utilizzassero anche 3 camere per ogni scena. Per in un film quasi ogni scena viene tagliata in multicam ed usare inquadrature diverse
Su tutti i set dove sono stato, hanno usato una sola camera ed hanno fatto la scena più volte, in genere una scena larga (master) e poi dettagli, campi e controcampi.
Ho visto su un set più "amatoriale " usare 2 camere ad esempio per i dialoghi, ma questo pone una serie di problemi di posizionamento delle camere perchè ovviamente una non deve vedere l'altra, nonchè delle luci.
Invece, ho visto usare più camere in scene particolari, tipo scene di battaglia molto complesse dove è molto difficile rifare un take, o scene di distruzione di qualcosa (automobili, palazzi ecc) dove rifare la ripresa può essere più costoso del noleggio di più camere.
Ma ribadisco che la NORMALITA' è l'uso di una sola camera, e non si usa affatto il multicam editing, almeno io non l'ho mai visto usare.

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer, 06 dic 2017 - 11:04 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer, 14 ott 2009 - 13:15
Messaggi: 18570
Località: Pesaro
Concordo con willy, comunque piu' e' basso il livello degli attori, piu' e' difficile che compiano sempre la.stessa scena con gli stessi movimenti del corpo. In questi casi solitamente siamo nelle operr a basso costo e anche le camere sono economiche. Con camere economiche , e' piu' facile reperire 2 cam per una scena. Restano valide le analisi di willy su posizionamento camere, audio e luci, che in certe scene e' difficoltoso, se sei in piu' cam.

_________________
M.B. asus P6X58D-E, CPU i7 X980, 24 GB 1600, GPU GTX 780Ti, SSD EVO PRO 250gb SO, Raid 0 (7HD), raid (2HD), A/V 1,5TB , 1TB WD , 1TB. rendering video, 500 GB. foto-musica.
Premiere Pro CS 6, A.E. CS 6
MY YOUTUBE


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer, 06 dic 2017 - 12:29 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
iachidda ha scritto:
Concordo con willy, comunque piu' e' basso il livello degli attori, piu' e' difficile che compiano sempre la.stessa scena con gli stessi movimenti del corpo.
Se è per questo, ho visto piccoli errori discontinuità (sguardi o posizioni) anche con attori importanti e film blasonati.

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer, 06 dic 2017 - 20:27 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: lun, 18 giu 2012 - 17:45
Messaggi: 5357
Ragazzi io credevo che nei film utilizzassero per ogni scena anche tre telecamere, non credevo che ripetevano la scena più volte solo per poi fare i tagli durante il montaggio. Ammazza che lavoro e che con il multicam sarebbe semplicissimo!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: mer, 06 dic 2017 - 21:20 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
Fearless ha scritto:
Ammazza che lavoro e che con il multicam sarebbe semplicissimo!
Se una camera con operatore potesse essere invisibile, se le luci che vanno bene per una inquadratura andassero bene anche per un altra, se il noleggio di 3 camere e relative ottiche non fosse dispendioso allora si, sarebbe semplice. Ma il cinema è una cosa diversa. Ogni inquadratura deve essere pulita, illuminata perfettamente e le luci non si devono vedere. Non è così semplice.

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio, 07 dic 2017 - 08:55 
Non connesso
Utente

Iscritto il: lun, 20 dic 2004 - 20:56
Messaggi: 14430
Località: Roma
Nel cinema date le dimensioni fuori dal comune delle cineprese, nelle scene di campi e controcampi tipiche nei dialoghi spesso si usa 1 sola camera; a volte anche 2 specie in quellè riprese di pranzi/cene con dialoghi continuativi e molto stretti per evitare mimiche facciali e posizioni diverse degli attori, ovviamente le camere devono essere posizionate adeguatamente.
Nel cinema e fiction è tutto calcolato in funzione ai costi: durata delle riprese e noleggio delle attrezzature, queste ultime in particolare incidono pochissimo rispetto a tutta la troupe da pagare, per cui avere una seconda o terza camera non è un problema.
S'immagina di riprendere un dialogo sopra menzionato con 1 sola cinepresa e far ripetere più volte la stessa scena seguendo tutto il dialogo della sceneggiatura, contando anche gli errori di battute e posizionamento, può durare tutto il giorno; mentre se la scena dell'intero dialogo viene ripresa con 2 camere, si può passare al successivo take con risparmio sui costi generali.
Oggi il digitale ha abbattuto di molto i costi della pellicola.
Diciamo che forse una regola non c'è se non in casi di difficoltà tecniche.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio, 07 dic 2017 - 11:36 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: gio, 15 lug 2010 - 00:05
Messaggi: 11378
Località: Brescia
clabart ha scritto:
Nel cinema e fiction è tutto calcolato in funzione ai costi: durata delle riprese e noleggio delle attrezzature, queste ultime in particolare incidono pochissimo rispetto a tutta la troupe da pagare, per cui avere una seconda o terza camera non è un problema.
Vero, ma i limiti in creatività e posizionamento delle camere sono così grandi che non ho mai visto nessuno seguire questa strada. Bisogna anche tenere conto che un film, a parte eccezioni, non si svolge tutto in cene/pranzi con dialoghi continuativi e non è così pratico noleggiare più camere e relativi accessori solo per quei momenti girati in tal modo.
In poche parole, mi piacerebbe vedere un film dove si usano più di una cinepresa, facciamo degli esempi. Sui set che ho visto direttamente ho sempre trovato una sola macchina, sarà che non c'erano cene nella sceneggiatura?

_________________
William Fanelli

Immagine
BLURAY e DVD authoring - 3D visual effects


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio, 07 dic 2017 - 17:51 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: lun, 18 giu 2012 - 17:45
Messaggi: 5357
Forse dipende dal genere di film? Si prendano ad esempio film di arti marziali, dove ci sono scene di lotta con calci volanti difficili da realizzare, o scene acrobatiche complicate, anche in quel caso tutti i tagli (inizio salto, piede in faccia, inquadratura dall'altra parte) sono realizzati dalle scene ripetute più volte? Oppure in quelle scene d'azione, tipo A Better Tomorrow o The Killer, di John Woo?

L'audio comunque viene preso da un solo microfono credo, giusto? Così da non esserci differenza di tonalità tra le diverse riprese.
Anche le case di produzioni più importanti prendono in affitto le attrezzature? Non può essere che hanno tutto in proprio?

Bell'argomento, mi state illuminando su una cosa che non sapevo...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio, 07 dic 2017 - 19:03 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mer, 14 ott 2009 - 13:15
Messaggi: 18570
Località: Pesaro
Giro cose piccole e quando la luce e le posizioni lo permettono e la resa e' giusta, utilizzo a volte due camere insieme. Solitamente una piu' stretta e una piu' larga dello stesso soggetto. Spessevolte il problema in quel caso e' il microfono con la sua asta e le luci

_________________
M.B. asus P6X58D-E, CPU i7 X980, 24 GB 1600, GPU GTX 780Ti, SSD EVO PRO 250gb SO, Raid 0 (7HD), raid (2HD), A/V 1,5TB , 1TB WD , 1TB. rendering video, 500 GB. foto-musica.
Premiere Pro CS 6, A.E. CS 6
MY YOUTUBE


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
MessaggioInviato: gio, 07 dic 2017 - 19:27 
Non connesso
Utente
Avatar utente

Iscritto il: lun, 18 giu 2012 - 17:45
Messaggi: 5357
Prendiamo in considerazione questa scena di questo film: Miracles, con Jackie Chan: https://www.youtube.com/watch?v=BR6pxJtZmPY

Durante le scene di lotta si nota che le inquadrature variano da telecamera a telecamera a seconda di come il regista vuole mostrarlo allo spettatore. Quello che volevo dire prima è questo: anche in casi come questi viene fatta la scena più volte per poi fare i tagli in fase di montaggio?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010

VideomakersOfTheYear