Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1298397
Però alla fine della fiera c'è da fare una considerazione... io capisco che il fatto di non poter fare un raw Lossless a 60p viene fuori solo ora, ma la domanda è: a chi serve?!
Mi sembra che questo discorso lo stiamo facendo solo per puro spirito di ricerca nerd fotografica, perché se prendiamo una Red di ultima generazione a 4k fa al massimo un raw 2:1 a 24p e a 60p arriva proprio a 3:1, addirittura a 8k si ferma rispettivamente a 5:1 e 12:1, se la Blackmagic ha dei limiti molto simili non lo vedo un problemone, anche perché vorrei capire quanti qui hanno la necessità e le capacità di elaborazione/archiviazione di un 4k 60p raw lossless. E in quanti di quelli che ce l'hanno per lavori che necessitano di questa mole di dati si affiderebbero a una pocket?

60p 4k prores, raw 3:1 e prossimamente Blackmagic raw credo ci possano bastare su 1000 euro di macchina dai, già ci hanno dato la possibilità di risparmiare diversi quattrini con l'usb-c, per quanto non di ultimissima generazione è sempre una manna dal cielo poter lavorare con un ssd a compressioni pari o in certi casi pure superiori a quelle di strumenti ben più blasonati e che costano poco poco 20 volte tanto.
Certo questa confusione non va a fare bella pubblicità alla Blackmagic, ma a volte veramente mi sembra che vogliamo fare le nozze con i fichi secchi o togliere il sangue dalle rape, a seconda di quale proverbio vi piace di più
#1298591
Però alla fine della fiera c'è da fare una considerazione... io capisco che il fatto di non poter fare un raw Lossless a 60p viene fuori solo ora, ma la domanda è: a chi serve?!
Mi sembra che questo discorso lo stiamo facendo solo per puro spirito di ricerca nerd fotografica, perché se prendiamo una Red di ultima generazione a 4k fa al massimo un raw 2:1 a 24p e a 60p arriva proprio a 3:1, addirittura a 8k si ferma rispettivamente a 5:1 e 12:1, se la Blackmagic ha dei limiti molto simili non lo vedo un problemone, anche perché vorrei capire quanti qui hanno la necessità e le capacità di elaborazione/archiviazione di un 4k 60p raw lossless. E in quanti di quelli che ce l'hanno per lavori che necessitano di questa mole di dati si affiderebbero a una pocket?

60p 4k prores, raw 3:1 e prossimamente Blackmagic raw credo ci possano bastare su 1000 euro di macchina dai, già ci hanno dato la possibilità di risparmiare diversi quattrini con l'usb-c, per quanto non di ultimissima generazione è sempre una manna dal cielo poter lavorare con un ssd a compressioni pari o in certi casi pure superiori a quelle di strumenti ben più blasonati e che costano poco poco 20 volte tanto.
Certo questa confusione non va a fare bella pubblicità alla Blackmagic, ma a volte veramente mi sembra che vogliamo fare le nozze con i fichi secchi o togliere il sangue dalle rape, a seconda di quale proverbio vi piace di più

:festa: standing ovation! Oh finalmente una cosa che penso anche io. Penso che su 1100€ di macchina (300€ di Davinci Resolve già tolte) non si possa chiedere di più. E chi ha queste esigenze senza offesa non credo si rivolga hai prodotti BMD. Non si può confrontare con macchine da 20.000€ e più.
#1298608
Sono d'accordo.
Ma personalmente, che sono già molto critico con blackmagic per via di problemi con altri prodotti, questo non fa altro che farmi dubitare.
Questi nel manuale mettono il tempo di registrazione a 60p 4k in raw su una scheda da 256, e non si può fare. Se non si può fare, devi impedire anche di selezionare questa opzione da menù, perché non si tratta di un limite di una scheda ma della macchina stessa.
A parte questo, va benissimo l'entusiasmo iniziale. Ma da quello che vedo è leggo in giro in pratica è solo una scatola con un sensore che da una eccellente qualità è il raw, ma poi manca di mille cose pratiche. Alcune, la maggior parte, si possono compensare con accessori vari ma il costo non rimane lo stesso.
Ovviamente di può rispondere che a quel prezzo non si può pretendere e potrei pure essere d'accordo. Pure la Red, solo corpo, ha bisogno di aggeggi esterni (anche più di questa, e i il monitor) ma la red non la chiamano "pocket".
Questa macchina, alla fine, è tutt'altro che "pocket". Per chi vuole qualcosa di molto portabile e di pronto uso non va bene, e altre macchine tipo a7s o Gh5 varie vanno meglio.
Questa la vedo bene proprio se la consideriamo una Red a basso costo. Ovvero, ci devo spendere almeno altrettanto (e forse più) in accessori.
Tipo: batterie vlock - non considero minimamente serie altre soluzioni come power bank adattati -, un secondo monitor da poter basculare, un gimbal per riprese a mano, un follow focus magari remoto, un rig su cui montare il tutto e molte schede o ssd per registrare.
Perché prendere questa macchina per registrare in prores lt su sd mi pare davvero stupido.

William Fanelli
#1301328
E' vero, nemmeno io sono contentissimo della color, ma c'erano tempi strettissimi di consegna e non ho potuto supervisionarla. Il log è stato toccato poco, avendo più tempo avrei contrastato leggermente di più, e saturato di più.
Ottiche molto semplicemente: Lumix 12-35mm e 35-100mm
#1301332
E' vero, nemmeno io sono contentissimo della color, ma c'erano tempi strettissimi di consegna e non ho potuto supervisionarla. Il log è stato toccato poco, avendo più tempo avrei contrastato leggermente di più, e saturato di più.
Ottiche molto semplicemente: Lumix 12-35mm e 35-100mm

Ho sempre detto che con queste 2 ottiche si riusciva a lavorare benissimo,ma non ho mai preso il 35-100,grosso errore mio.
Ho preferito affiancare al mio 12 35 un nokton 25mm f0,95,ma il 35-100 mi è sempre mancato.
Ma hai ripreso anche con gh5 e 6300,quali immagini indicativamente?
O per caso ho capito male?
Quindi questa nuova BM si comporta benissimo ad alti iso rispetto alla versione precedente,almeno questo mi sembra di aver capito.
#1301338
Non GH5, ma GH5S. Con la GH5 forse non avrei potuto riprendere dappertutto, con un diaframma f/2.8. Calcola che a occhio nudo alcune strade erano meno luminose di come le vedi nel video. Senza scendere nel dettaglio sui secondi, perchè il montaggio è veloce e impazzirei, la GH5S è quella sul gymbal, la Pocket 4K (ne avevamo due) tutto il resto tranne il drone e alcune inquadrature fisse che sono state realizzate con l'a6300 in una location diversa (ma saranno stati 6 secondi al massimo). L'a6300 la riconosci perchè è la più brutta di tutte, è quella che soffre di più la compressione e ha i colori più spenti e innaturali di tutte secondo me. Il 35-100 è un buon obiettivo fotografico, secondo me va anche un po' meglio del 12-35 per nitidezza e assenza di aberrazioni.
#1301345
Allora visto che ci sei,come ti sei trovato come immediatezza della ripresa?
Con l'usabiltà dei vari tasti e del menu?
Col mettere a fuoco?
Con la stabilizzazione?
Col display?
Con la qualità audio?
Insomma,quali pregi hai evidenziato e quali difetti ha riscontrato?
E rispetto alla GH5s?

Sia chiaro,rispondi solo se ne hai voglia,so che sono troppo esigente,ma un parere di chi ha già usato la camera e in più la ha anche confrontato con altre,è davvero d'oro,poi tu che hai usato addirittura inserire i girati nello stesso montaggio,puoi addirittura parlare della lavorabilità del file....
Ahahahah,povero te,è meglio che non leggo più questo post,potresti odiarmi a vita,la tua esperienza diventa davvero succulenta,per me,s'intende.
#1301352
60p 4k prores, raw 3:1 e prossimamente Blackmagic raw credo ci possano bastare su 1000 euro di macchina dai, già ci hanno dato la possibilità di risparmiare diversi quattrini con l'usb-c...
Ora pare che con un accrocchio si possano prendere due piccioni con una fava.
test fatti sulla BMPCC 4k darebbero la possibilità di registrare in raw 1:1 a 4K 60p (udite udite) usando un accrocchio già utilizzato sulla ursa, ovvero questo (o simili):
https://www.amazon.com/Micro-SATA-Cables-LYSB00PQVM43Y-CMPTRACCS-Breakout/dp/B00PQVM43Y
Praticamente, invece di attaccare un hard disk tramite la USB che è limitata a 5 gbyte/s sembra che tramite la porta Cfast che è fondamentalmente una SATA da 6 gbps un SSD tipo evo 850 riesca a registrare a 4K 60p raw 1:1. Dato che il bitrate necessario è a 544 MB/s la cosa è plausibile, quel giga in più è provvidenziale.

I due piccioni citati sono:
1) il fatto, appunto, di registrare in raw 1:1
2) il costo dei dischi SSD che è ancora più ridotto, visto che servono dischi nudi senza case e per di più SATA.

L'ideale, e appena mi arriva la macchina ci lavoro con una stampata 3D, sarebbe fare uno slot per mettere i dischi con facilità, da attaccare alla macchina.
#1301355
Metti il link dei test?

A me non convince affatto... c'è l'overhead... almeno sulla carta non si è mai visto un SSD SATA scrivere a 544MB/s.
Basta dare un'occhiata ai vari bench:
https://www.google.com/search?client=fi ... 5GJcc02x9M:

Quasi sempre sotto i 500MB/s.
Quelli più ottimistici perché sintetici (e irreali in pratica) come CrystalDisk sono comunque sotto i 533MB.

Come farebbero a registrare i 544MB/s ?
Migliore smartphone per riprese video

Buongiorno a Tutti, chiedo cortesemente un consig[…]

Per questo io ho passato la mano,sarei sclerato ad[…]

Prova vedere questo video se ti e utile https:[…]

[Audio] Scelta microfono

Se la priorità è avere un rev in o[…]



Advertisements by Advertisement Management