Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#1303398
Buonasera, mi scuso se l'argomento è già stato trattato.
Io registro i video in 1920x1080 50i e dopo averli montati ho la necessita di archiviarli e rivederli esclusivamente su PC e sul tablet.
Per il mio scopo e per avere la massima qualità possibile, mi conviene esportarli come progressivi o interlacciati? da quello che ho capito i player come vlc trasformano in automatico un video I in P con una perdita di informazioni, è corretto?

grazie ;)
Ultima modifica di Clau_dio il dom, 17 feb 2019 - 12:19, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Conformato il titolo al Regolamento.
#1303400
Ciao sono nuovo del forum :3

Personalmente io ho sempre trovato meglio l'esportazione in 1080p che in 1080i, anzi a dire il vero credo che sia decisamente meglio il 1080p. Per VLC non ti so dire con certezza ma credo che sia impossibile convertire un file da P a I, ma su questo non sono sicuro

-Golden
#1303401
Se li hai registrati in 50i ti conviene archiviarli sempre in 50i perché se li converti in 25p perdi 25 semi-quadri e quindi anche definizione. :(
Se li converti a 50p invece ottieni che ad ogni semi-quadro dei 50i il software di elaborazione per compensare le righe mancanti ne interpola altrettante facendo la media delle due righe adiacenti, ed anche qui perdi definizione (i bordi sono più sfocati).

L'ideale sarebbe poter registrare in progressivo a 1920x1080 50p e conservare fino alla fine tale modalità. :appl:
Non hai scritto se la tua videocamera permette il Full-HD a 50p...
Ciao. :birra:
da Rider
#1303406
Ciao.
Quel che scrive l'amico Vibicchi è del tutto corretto.
Purtroppo il formato interlacciato è un retaggio del passato e mal si adatta alla tecnologia odierna dove i visori sono tutti progressivi.
Succede quindi che il video originale interlacciato venga prima (durante il render) o poi (durante la visione) deinterlacciato per renderlo compatibile col display progressivo. Se non lo si deinterlaccia in una delle due fasi, allora la visione sarà piena di righine nelle parti di immagine in movimento.
VLC, come altri player, deinterlaccia "al volo" il video in maniera spesso efficace (senza modificarlo ma solo cambiandone la maniera di visualizzarlo). Mentre la stessa operazione può essere fatta durante il render in maniera permanente, magari scegliendo il metodo più opportuno, sfruttando processi di calcolo anche più efficaci di quelli messi in campo dai player.

Anche nella migliore delle ipotesi, però, la percezione sarà quella di una perdita di dettaglio.
#1303420
Grazie mille per le risposte
Purtroppo può registrare in 50i e in 25p ( che in realtà è un interlacciato dentro un progressivo, una schifezza).
Ma quindi i televisori riproducono l'interlacciato per natura? E gli schermi del pc no?
#1303438
Un interlacciato dentro un progressivo: non sarà il contrario? E' il formato 25PF o PsF e non è male, anzi credo sia migliore del 50i anche se la ripresa deve essere più "calma".
I vecchi TV a tubo catodico erano interlacciati per natura. Gli schermi piatti sono di natura progressiva ma deinterlacciano molto bene per scelta progettuale, dovendo usare le trasmissioni interlacciate; mentre i monitor PC sono nati puramente per il progressivo

Aaa Mi sa che e' successo qualche cosa all'hardwar[…]

Ciao. Sapevo, Yarin, che saresti intervenuto, spi[…]

La mia è arrivata a 490 ore....mai un probl[…]

Se non metti un budget é difficile dare co[…]