Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1304007
Confronto molto interessante quello che fatto da Potato Jet:


Ci sono tante cose di cui parlare (sensore, workflow, bianchi e neri, ecc..) ma principalmente mi colpiscono due cose:
a favore della bmpc 4k la semplicità dei menù e la praticità d'utilizzo del touchscreen. Ma della Red (dice "a Red", quindi suppongo si basi su una caratteristica comunque comune delle red in generale) soprattutto vedendola sul verde del prato, la gamma e i colori sono tutta un'altra cosa, e quello che sorprende un po' negativamente l'autore del video è che i parametri sono proprio gli stessi. Su macchine economiche ho visto colori così soddisfacenti solo sulla Eva-1 di Panasonic.
Insomma la bmpc 4k mi piaceva molto come concept, ma dopo questa comparazione di colori, per me che ci guardo molto, mi ha deluso.
Ultima modifica di Clicknclips il mer, 13 mar 2019 - 07:39, modificato 1 volta in totale.
#1304008
Con tutto il rispetto ma di cosa stiamo parlando?! Al di là del fatto che a me pare che la pocket ne esca comunque a testa altissima, sembra che stiamo perdendo di vista la realtà con questa pocket! Stiamo confrontando una macchina che, al netto anche di davinci incluso, costa 1.000 euro scarsi contro una cinepresa cinematografica senza compromessi che per essere operativa poco poco necessita di spenderne 20.000. Troverei decisamente più strano che fossero uguali. È come dire che una golf ti delude perché non ha le prestazioni di una Ferrari! Poi c’è da capire quanto possa fare la post visto i formati di registrazione.
#1304010
Bene, dopo l'ennesimo confronto ad [CUT] acchiappaclick, ci compreremo senz'altro una Red al posto della bmpcc 4k, pazienza per i 19000 euro di differenza, il verde del prato non ha prezzo.
C'è da chiedersi come mai, visto che le macchine non sono confrontabili, Red abbia iniziato una guerra contro tutti i produttori di camere che hanno il raw e il 4k.
Blackmagic ha fatto marcia indietro (almeno per ora), Sony invece è passata al contrattacco facendo causa a Red.

Ecco perché sono certo al 100% che se il test invece della patata lo avesse fatto un fan BM sarebbe stato esattamente l'opposto.
Lo dico da sempre che i confronti, se non fatti con rigore scientifico, sono tutta fuffa ma piacciono molto, me ne farò una ragione.

William Fanelli

da Tamarindo
#1304013
Caratteristiche tecniche alla mano (bit/dr/fps...) credo che di casa blackmagic il prodotto che spaventa la red sia più la URSA che la pocket, e a ragione direi. Se una pocket potesse competere realmente con una red potrebbe anche togliere utenza alle stesse ursa, non credo alla blackmagic farebbero una mossa simile. Poi che ci siano effettivamente 19.000 euro di differenza con una red come resa è tutto da vedere e dipende da mille fattori, ma resta il fatto che trovo abbastanza assurdo rimanere deluso da un test che mette a confronto attrezzature che hanno un costo decine di volte diverso, test appunto neanche fatto con un criterio scientifico
#1304014
Ciao,

purtroppo il mondo di YouTube (e dei social in generale) è già da tempo che ha preso una deriva piuttosto preoccupante.

Oramai chiunque recensisce qualsiasi cosa, spesso senza avere basi o competenze, o pur avendole senza usare una qualche logica, oramai l'imperativo è fare visualizzazioni su visualizzazioni, quindi più i titoli e i contenuti sono clickbait meglio è, in tal senso è innegabile che adesso tra i trend topic ci sia la BMPCC 4K, quindi la si confronta con qualsiasi cosa e se ne dice "la qualunque".

A questo si aggiunge l'inevitabile ostentamento della propria "riccanza" (presunta, millantata o reale) dove per il solo fatto di avere a disposizione determinati prodotti, ci si sente in dovere di dire la propria.

Ovviamente il tutto condito da decine di link referral e sponsorizzati per monetizzare l'interesse degli utenti.

Ciao
#1304025
Non sono d'accordo con i vari commenti.
Certamente il confronto è esasperato (ci sono almeno 10mila euro di differenza) ma si parla pur sempre di due macchine concettualmente cinematografiche, non è che stiamo paragonando la red ad un iphone o a un lg come hanno fatto altre volte.

Paradossalmente la Gh4 ha una resa dei colori molto più brillante, proprio per quello parlavo della gamma e dei colori.
I colori non sono mai stati il punto forte di Black magic e non mi ha mai conquistato proprio per questo motivo. Ero andato tanto vicino a prendere la prima pocket, ma poi ripiegai su gh4 sia per i colori che per il 4k, che per praticità di utilizzo.

Eva-1 (costa un po' di più ma siamo più vicini alla bmp4k che alla red) ha dei colori veramente fantastici. Per i miei gusti la colorometria è veramente importante, poi potrà essere una cosa soggettiva, ma se di base hai dei colori così, fai fatica anche in post a cambiarli.

La mia conclusione è che, per ora, mi tengo la gh4.
Questo è uno degli ultimi videoclip che ho girato, a me come colori soddisfa molto più di una black magic pocket 4k, dei vari test che ho visto
#1304054
willyfan ha scritto: mer, 13 mar 2019 - 08:08 Bene, dopo l'ennesimo confronto ad [CUT] acchiappaclick, ci compreremo senz'altro una Red al posto della bmpcc 4k, pazienza per i 19000 euro di differenza, il verde del prato non ha prezzo.
C'è da chiedersi come mai, visto che le macchine non sono confrontabili, Red abbia iniziato una guerra contro tutti i produttori di camere che hanno il raw e il 4k.
Blackmagic ha fatto marcia indietro (almeno per ora), Sony invece è passata al contrattacco facendo causa a Red.

Ecco perché sono certo al 100% che se il test invece della patata lo avesse fatto un fan BM sarebbe stato esattamente l'opposto.
Lo dico da sempre che i confronti, se non fatti con rigore scientifico, sono tutta fuffa ma piacciono molto, me ne farò una ragione.

William Fanelli
Perchè tra chi non è troppo boccalone ormai da anni si è capito che le Red non sono nulla di speciale. Anni luce lontane dalle Arri, e ingiustificatamente più costose dei propri competitor diretti (che sono Blackmagic, Sony e Canon), rispetto ai quali non offrono niente di più, proprio un bel niente se non questa forma di marketing aggressivo e basato su questioni ideologiche e non concrete (Apple docet?). Loro lo sanno, ma stanno facendo di tutto per non scendere alla fascia di prezzo che più gli competerebbe.

Al di là di questo, anche io penso che il paragone tra le due macchine sia ridicolo, e ormai questi "video test" sono diventati ridondanti e utili solo a chi li pubblica per fare click baiting. E chi scrive usa sia Blackmagic che Red, quindi non ne faccio una questione di prezzo, anche se sfido chiunque abbia preso in mano sia una ursa mini pro che una red dragon a trovare dove sia giustificata la differenza di prezzo di almeno 13.000 euro. E poi come si fa a parlare di caratteristiche in comune tra le Red quando tra una Raven e una Epic c'è un abisso, la prima sembra un giocattolo messa a paragone con la seconda (tanto per dire gira più compresso di una Pocket 4K), secondo me c'è anche un po' di ignoranza di base in questa recensione.

Altro grosso errore è definire la Pocket 4K come una macchina concettualmente cinematografica, quando non ha nemmeno un SDI e si alimenta con le Canon LP-E6. Se qualcuno mi trova un film (un film vero, non un amatoriale che esce solo sul web girato con poche migliaia di euro) girato con la Pocket 4K gli pago una cena. La Pocket 4K è dedicata ai filmmaker indipendenti che girano videoclip, piccoli spot, corporate, documentari e reportage di viaggio o cortometraggi a basso budget. Non c'entra niente con il cinema. Detto questo, bisogna conoscerle direttamente le macchine per parlarne. Io ci ho già girato due lavori con la Pocket 4K, la qualità è mostruosa per una macchina che costa poco più di mille euro. Mi fa risparmiare un sacco di soldi su lavori dove magari spesso avrei dovuto affittare una FS7 o una C300 MKII con registratore esterno e non so quanto si veda la differenza alla fine (c'è, ma è minima e non di certo distinguibile da un occhio non tecnico). Quindi lavori dove una Red è già fuori portata per budget, anche solo per la persona in più che ti serve per gestirla. Oppure perchè per esigenze particolari ti serve una macchina molto piccola e leggera, e allora fino a ieri non avrei avuto alternative alla GH5, che per quanto valida comunque ha delle possibilità in meno (registrazione raw). Secondo me non c'è nulla, ma proprio nulla sul mercato, che costi meno di 5000 euro e possa competere con la Pocket 4K sulla qualità di immagine nuda e cruda. Mi si può dire che esistano magari prodotti più comodi per certi tipi di lavori, magari più versatile, ma come qualità la Pocket 4K stravince in tutta la fascia sotto i 5000 (perchè poi ci sono le ursa che danno qualcosa in più).

Riguardo ai colori direi, a questo punto, che è un discorso totalmente soggettivo. Perchè ho usato la Pocket 4K anche insieme alla GH5S e faccio molta fatica a preferire la Panasonic, anzi se c'è qualcosa su cui la Blackmagic mi stupisce sono proprio i colori. Poi c'è che chi preferisce i colori Canon, chi li preferisce Sony e via dicendo, quindi ormai secondo se ne può fare un parametro oggettivo solo fino a un certo punto. Poi scusate ma se leggo che si fa fatica a cambiare i colori in post, può voler dire solo alcune cose: o non si è mai girato/girato poche volte in raw e in log, o non si fa/non si può fare color a certi livelli. Altrimenti come diceva qualcuno veramente si può dire tutto e il contrario di tutto solo perchè si è sul web, se qualcuno mi viene a trovare in laboratorio di color sarebbe un piacere fargli vedere che si possono fare i colori dell'Alexa su qualsiasi macchina che gira in raw non compresso e in log. Non è che si è fatta tutta questa discussione per poi concludere: che ci dovete fare con la Pocket 4K, teniamoci la GH4 che non a tutti va di fare un cambio in questo momento? A parte che già tra la GH5S e la GH4, c'è un abisso.
#1304059
Condivido più o meno tutto quanto scritto sopra.
Aggiungo un elemento: in Germania l'importatore Red ha chiuso. E nel cinema non solo non ci sono film girati con la Bmpcc4k, ma sono molto, molto pochi anche quelli girati con la Red.
Se poi ci mettiamo il dubbio gusto estetico da cow boy delle loro ultime macchine, il quadro è completo.
Ribadisco questa cosa scritta sopra: Red sta facendo un mulino contro altri produttori di camere, specialmente Sony, vantando proprietà intellettuali sull'uso del raw a 4k. Evidentemente, sebbene la macchina per molti versi sia certamente ad un livello superiore, sente il fiato sul volle delle Ursa e FS7. E forse anche di Bmpcc4k, che se non altro ha dimostrato una cosa: per fare buone macchine non serve spendere una fortuna oggi come oggi.
A parte il limite, relativo, del sensore in mft, se BM avesse fatto una macchina solo un po' più professionale (uscita sdi, XLR, batterie vlock...) anche al doppio del prezzo. Avrebbe potuto secondo me.

William Fanelli

#1304062
Ovviamente c'è la differenza che una Red ha tante funzioni in più, che ti consentono di lavorare comodamente quando lavori in troupe, come appunto connessioni, uscite video, alimentazione, menù più completi ecc. Al netto del rallenti, HDR, e tutte le robe in più che ci sono. E per questo è sicuramente più adatta a un set cinematografico della Pocket. Che al contrario rendono la Red abbastanza scomoda se si deve lavorare da soli, a ribadire che la macchina si sceglie in base al contesto in cui la si usa, e non esiste il "quello è meglio di quello" in termini assoluti, ma sempre relativi. E' pur sempre una macchina che ci mette quasi un minuto solo ad accendersi, non è di certo una "tuttofare" come può essere la Pocket 4K.

Io non lo so se è la FS7 ad impensierire Red, pur essendo una camera che accoppiata a un Odissey 7Q produce un file di tuttissimo rispetto che non sfigurerebbe proiettato in una sala, ma non la vedo molto adatta al cinema per l'impostazione che ha, più adatta al broadcast di qualità secondo me. Se la impensierisce la FS7 sarebbe un'ammissione da parte di Red di rivolgersi al mercato dei videomaker, ma con macchine che da videomaker non sono (seppure ci sono sempre più videomaker "ricchi" che le utilizzano). Di sicuro la impensierisce l'ursa mini pro, è una macchina che fa più o meno le stesse cose delle macchine Red di fascia media, ad un quarto del prezzo. E poi c'è la Sony F55, che costa quanto una Red, però è una validissima alternativa anche per il cinema.

Tra l'altro in base a quale logica il 4K raw dovrebbe essere una prerogativa di Red? Il raw nel cinema digitale non lo ha nemmeno inventato Red, ma Arri che già lo utilizzava sulle Arri D20 e D21, uscite anni prima della Red One, seppure non in 4K (la risoluzione massima era 2880x2160). E nessuna delle altre camere che girano in 4K raw utilizza il loro codec o il loro sistema di debayering, si sono tutti fatti il proprio sistema, quando non utilizzano il cdng di Adobe.

Al tempo stesso non sono un fan sfegatato delle macchine che devono costare sempre meno, almeno nella fascia professionale, perchè negli ultimi anni ha favorito l'ingresso dei ribassisti, degli sleali e degli improvvisati in un mercato quello nostrano dove sono pochi quelli che mettono la qualità del personale davanti al risparmio assoluto, e la qualità dei prodotti la fanno certamente le persone più delle macchine. Però le politiche aziendali e di marketing di Red, e dei suoi rivenditori, non mi stanno piacendo per niente. Sembra che ormai debbano convincere a comprare una Red anche chi fa matrimoni, con questa favola che raccontano loro che se hai il logo Red lavori di più. Ma dove? Se mai è stato così, non lo è più da anni ormai.
#1304065
Ho citato erroneamente la FS7, comunque un po' di Info sono qui: https://www.forbes.com/sites/erincarlyl ... f66c02e28f
E qui: http://m.digitaljournal.com/article/343675

Arri come hai scritto non fa il 4k, è non è un bersaglio di Red in questa contesa.
Invece blackmagic pare abbia tolto il raw in dng dalle macchine proprio per un claim di Red. In poche parole, blackmagic ha preferito "assecondare" Red. Sony invece passa al contrattacco.

William Fanelli

#1304067
willyfan ha scritto: gio, 14 mar 2019 - 21:00 .....
Aggiungo un elemento: in Germania l'importatore Red ha chiuso. E nel cinema non solo non ci sono film girati con la Bmpcc4k, ma sono molto, molto pochi anche quelli girati con la Red.
.......
non ho le competenze per entrare nella discussione nè mi interessa più di tanto (non credo girerò mai un film), ma mi incuriosisce una cosa:
se come dice William: ..." nel cinema non solo non ci sono film girati con la Bmpcc4k, ma sono molto, molto pochi anche quelli girati con la Red..."
allora, che camere si usano per girare film in digitale ?
#1304068
willyfan ha scritto: ven, 15 mar 2019 - 05:25 Ho citato erroneamente la FS7, comunque un po' di Info sono qui: https://www.forbes.com/sites/erincarlyl ... f66c02e28f
E qui: http://m.digitaljournal.com/article/343675

Arri come hai scritto non fa il 4k, è non è un bersaglio di Red in questa contesa.
Invece blackmagic pare abbia tolto il raw in dng dalle macchine proprio per un claim di Red. In poche parole, blackmagic ha preferito "assecondare" Red. Sony invece passa al contrattacco.

William Fanelli
Sulla Alexa LF lo fa, però è una macchina da noleggio, non è in vendita. Su qualche altro modello fa l'UHD ma non il 4K DCI. Però scusa, il cdng non è un formato proprietario di Adobe? Perchè ci mette bocca Red?
Ultima modifica di Koroshiya il ven, 15 mar 2019 - 09:43, modificato 1 volta in totale.
#1304070
CatoCato ha scritto: ven, 15 mar 2019 - 08:21
willyfan ha scritto: gio, 14 mar 2019 - 21:00 .....
Aggiungo un elemento: in Germania l'importatore Red ha chiuso. E nel cinema non solo non ci sono film girati con la Bmpcc4k, ma sono molto, molto pochi anche quelli girati con la Red.
.......
non ho le competenze per entrare nella discussione nè mi interessa più di tanto (non credo girerò mai un film), ma mi incuriosisce una cosa:
se come dice William: ..." nel cinema non solo non ci sono film girati con la Bmpcc4k, ma sono molto, molto pochi anche quelli girati con la Red..."
allora, che camere si usano per girare film in digitale ?
Al netto di quelli girati in pellicola, principalmente camere digitali Arri
Ultima modifica di Koroshiya il ven, 15 mar 2019 - 09:42, modificato 1 volta in totale.
#1304072
https://www.premiumbeat.com/blog/camera ... originals/

https://www.red.com/shot-on-red


Parlando invece dei colori...il raw non ha colore. Sostenere che le blackmagic abbiano una cattiva resa non ha molto senso.

http://www.cinematography.net/edited-pa ... match.html

Io ho acquistato un notebook Lenovo e possiedo una[…]

Hai provato a controllare la clip su un player com[…]

Willy sono noto per i miei "prodigi" d[…]

Per le tue tre domande, posso rispondere alla a e […]