Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata ad Apple Final Cut Pro, Final Cut Pro X ed iMovie.

Moderatore: Moderatori

#1309148
Ciao a tutti,
ho un piccolo problema da risolvere, ho un archivio di file in 4k red file ( raw video) di circa 2,60 tb, attualemnete in doppia copia su due lacie rugged, il mio mac pro 5.1 ha un ssd di sistema da 1 tb su porta CPIe, e questo mi sta creando un bel problema di spazio e di velocità in quanto non riesco a gestire un workflow lineare. se lavoro su hd esterno dove creo libreria e progetto ovvimente i tempi di lettura dei file sono inaccettabili, se lavoro sull ssd interno vado come un fulmine ma non ho abbastanza spazio per gestire i file generati dal progetto, non posso lavorare su proxy perchè altrimenti non posso intervenire sui raw video e non posso importare le clip con il classico leave in place, perchè l hdd è troppo lento qundi non posso lasciare le clip nell HDD e lavorare sul progetto in ssd (desktop) . A questo punto ho due scelte:
1. compro un ssd pcie da 4tb ( che costa un occhio della testa)
2. ssd esterno tipo samsung evo 860 con usb c ,dove tengo le clip creando il progetto su ssd interno oppure creo il progetto e tengo le clip nell ssd esterno.
3. potrei installare su sata 2 interno un ssd da 4tb e lavorare da li.
Non avendo molta dimestichezza con questi concetti non so davvero cosa fare senza rischiare di spendere soldi inutilmente e soprattutto perdere un sacco di tempo :cran: :cran: :cran:

ho un mac 5.1 con 64g di ram ssd interno da 1tb e gpu amd 580 rx 8G
di seguito lo schema delle mie porte,

aspetto con ansia i vostri suggerimenti. :bye: :bye:
grazie.
Allegati:
Schermata 2019-11-06 alle 00.40.30.png
Schermata 2019-11-06 alle 00.40.30.png (129.43 KiB) Visto 221 volte
Ultima modifica di Clicknclips il mer, 06 nov 2019 - 17:10, modificato 1 volta in totale. Motivazione: conformato titolo al regolamento che si invita a rileggere
#1309164
Luigi, per cortesia presentati nell'apposita sezione come prevede il Regolamento. Ho modificato il titolo del topic per renderlo conforme allo standard obbligario in uso sul forum e di cui puoi trovare spiegazione all'art. 10 del Regolamento.

Non conosco bene i Mac Pro, ma la tua macchina non ha quattro bay per ospitare hard disk Sata da 3.5" a 3 Gbps?
#1309185
Ciao, trovo strano tu non riesca a gestire flussi 4k RAW di Red Camera con il tuo sistema. Mi capita spesso di Editare clip RED Raw residenti su HD esterno collegato con Thunderbolt. Sia dischi LaCie che Promise. Non so con quanti layer video o filtri tu debba lavorare, ma sostanzialmente il flusso di lavoro risulta regolare. Alla peggio se la macchina a disposizione non fosse così performante ricorro a convertire le clip in Prores o generare i Proxy (tutte funzioni che FCPX gestisce dall'interno).Con le clip Proxy puoi fare tutte le lavorazioni di editing, se ti servisse intervenire sui controlli delle clip Raw puoi farlo poco prima di esportare il Master, così come la Color Correction ri-passando nella lettura dei files originali. Ti ricordo che pure alcuni server dedicati ai Media video al loro interno hanno montati una seria di HD Sata in Raid, e il collegamento con il Mac o più Mac è via Thunderbolt oppure rete 10Gb.
#1309910
Premesso che il nostro amico Luigi Simone dal momento che ha proposto questo topic non si è mai più fatto vivo, non ho capito la questione del rendering disabilitato. In che modo potrebbe risolvere il suo problema?

Quando si parla di bitrate ad esempio a 20, si in[…]

Adobe ha annunciato una novità che arriver&[…]

Credo che non si può fare. Non so aiutarti.

Secondo me c'è qualcosa che non va. Bisogna[…]