Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#1310952
Canebuono ha scritto:Non ho capito.
Certo, 6 mbps sono la metà di 12 e quindi avrò la metà delle informazioni.
Ma mi son detto: certo, e in proporzione è giusto così, dato che nel video sorgente, essendo interlacciato, ci sono già metà informazioni rispetto a che se fosse progressivo. A parità di compressione un semicampo non pesa metà di un fotogramma, essendo una riga sì e una no?
Vorrei capire perché no.
E, in definitiva, vorrei sapere a quale bitrate renderizzare un video interlacciato sapendo che se fosse progressivo lo renderizzerei a X Mbps.
Allora, in teoria e puramente dal punto di vista delle proporzioni un 50p ha il doppio di banda di un 50i.
Il problema è che citi dei bitrate ridicoli per un 50p, 12 Mbps sono decisamente troppo troppo pochi.
Inoltre, dato che, come ti è stato detto, devi deinterlacciare, se deinterlacci a 50p comunque poi ti ritrovi con un 50p, sebbene con righe interpolate e quindi hai comunque bisogno di un bitrate più alto.
Se deinterlacci a 25p ovviamente no, ma allora mi chiedo la ragione per riprendere in interlacciato, che credevo fosse per maggiore fluidità.
Comunque, 6 mbps per un 25p si vedono ma non è certo un segnale di qualità.
Peraltro, non eri tu quello delle riprese cinematografiche? L'interlacciato, ma anche il 50p, sono tutto tranne che cinematografici.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1310953
Ho parlato di 12 Mbps perché ho preso come esempio la compressione consigliata da YT. E visto che i filmati di YT mi paiono di buona qualità (tenendo conto che YT dopo il caricamento li ricomprime a bitrate ancora più basso), 12 Mbps almeno per le mie esigenze mi va bene. Anche perché riguardando il filmato renderizzato non vedo grandi differenze rispetto al filmato sorgente. Chiamami Talpabuona invece che Canebuono, non so che dire.

Ok, ho capito cosa succede se deinterlaccio, ma la mia domanda era relativa a cosa devo fare se renderizzo il video lasciandolo interlacciato (non volendolo mettere su YT e volendolo conservare per ricordo sull'HD).

No no, niente video a 25 fps. Sempre 50.
#1310954
Dove leggerai questi files 1080 50i? Sono montaggi o dei girati nativi pari pari a come li hai girati?
#1310956
Non so quali siano i tuoi parametri di qualità, ma purtroppo io trovo youtube semplicemente distruttivo rispetto ai miei file originali. Capisco che sia un mezzo importante di diffusione, ma non mi fa contento in quanto a qualità. Sotto questo aspetto vimeo è molto meglio.
Per dare un parametro: i bluray, che in genere sono di buona qualità, non scendono mai sotto i 20 mbps per contenuti 24p o anche 50i, ma tendenzialmente si va ben oltre, considerando che il massimo è 40.
Riguardo ai 50p, padronissimo di usarli ma non usare allora il termine cinematografico. Il cinema, a parte pochi sporadici e falliti esperimenti, si fa a 24, nemmeno 25. A 50p o 50i si fanno soap opera.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk



#1310957
Willy, penso che quando parli dei 50, intenda i 50i dei suoi vecchissimi girati amatoriali , non di ipotetici 1080 50p
#1310960
iachidda ha scritto:Willy, penso che quando parli dei 50, intenda i 50i dei suoi vecchissimi girati amatoriali , non di ipotetici 1080 50p
Ah, ok. Resta il fatto che un conto è metterli via su hard disk, un altro caricarli su YouTube dove vanno deinterlacciati.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1310964
(sì, sto parlando dei 50i della mia vecchia fotocamera, che in questo tread ho scoperto essere 50i anche se vengono chiamati "25i")

Sono dei montaggi renderizzati con codec AVC. I file nativi sono degli MTS.
I filmati li riguardo sullo schermo del mio PC, che è un 19 pollici 5:4.
...Beh, ok, mi avete convinto, proverò con l'enorme smart TV 43 pollici di miei parenti
a vedere la differenza fra aver renderizzato questi montaggi a 12 Mbps e a 25 Mbps.
Io fin ora mi sono basato su YT, che a quanto dite degrada molto e quindi fa filmati a bitrate ancora più basso. E continuo a non capire come si possa considerare la renderizzazione effettata da YT distruttiva, dopo che si è visto su YT ad esempio questo filmato, anche in uno schermo 43 pollici:
A me la qualità sembra spettacolare. E l'ho appena visto in un 43 pollici. E non oltrepassa i 1080.

Per quanto riguarda il termine "cinematografico" non ricordo di averlo usato, ma se l'ho fatto chiedo scusa. A proposito: perché per i film non si usa una frequenza maggiore di 24 fps ? Mette forse ansia? Boh.
#1310965
Nei film si usa il 24 e basta, comunque visto che non hai usato questo termine lasciamo stare.
I video su youtube possono essere molto buoni ma se li carichi a bitrate altissimi. YouTube ricomprime comunque, e quindi se parti già da una qualità compromessa peggiori il tutto.
Detto questo, dipende molto dai contenuti. Immagini piuttosto ferme, primi piani ecc. non si distruggono molto. Altre cose come movimenti frenetici , superfici di acqua ecc si disintegrato.
Cmq sia, io vedo molto la differenza tra i miei file originali e la versione youtube, che è sempre un po' sgranata e meno pulita. Poi è questione di gusti.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1310968
Mi pare strano che i video su YT siano molto buoni a patto di caricarli a bitrate altissimi.
Immagino che YT comprima sempre con lo stesso bitrate, a parità di risoluzione (mi sbaglio?).
Cioè mette un tetto alla qualità video, rendendo inutile il fatto che la qualità del video caricato sia alta più di X.
Questo X immagino sia un bitrate diciamo doppio rispetto a quello di YT.
Lo dimostra il fatto che se scarichi il video dei gatti che ho indicato e lo ricarichi su YT, ottieni nel tuo HD un video che ha il bitrate di YT, uguale al bitrate di tutti gli altri video YT della stessa risoluzione, e se lo ricarichi su YT nel tuo account difficilmente noti la differenza fra quello che hai appena ricaricato e quello originale.
#1310969
Canebuono ha scritto:Mi pare strano che i video su YT siano molto buoni a patto di caricarli a bitrate altissimi.
Immagino che YT comprima sempre con lo stesso bitrate, a parità di risoluzione (mi sbaglio?).
Cioè mette un tetto alla qualità video, rendendo inutile il fatto che la qualità del video caricato sia alta più di X.
Questo X immagino sia un bitrate diciamo doppio rispetto a quello di YT.
Lo dimostra il fatto che se scarichi il video dei gatti che ho indicato e lo ricarichi su YT, ottieni nel tuo HD un video che ha il bitrate di YT, uguale al bitrate di tutti gli altri video YT della stessa risoluzione, e se lo ricarichi su YT nel tuo account difficilmente noti la differenza fra quello che hai appena ricaricato e quello originale.
Non è così.
Che tu non veda le differenze, mi può stare bene, ma evidentemente non sai cosa è la "cascade compression" ovvero la perdita continua dopo ogni compressione.
Il concetto è questo: supponi che una compressione perda diciamo il 20% di qualità. Bada bene, qualità non dati, dove la perdita è molto più grande.
Dopo la prima compressione, avrai una qualità a 80%. Dopo la seconda, saremo al 64%. È evidente che per arginare la perdita al 20% che supponiamo perda youtube, la prima compressione non deve avere una perdita altrettanto consistente, ma molto bassa. Quindi un file pochissimo compresso che perda diciamo l'1% dopo la ricompressione di youtube sarà al 79,2 anziché al 64%.
In generale, è un errore concettuale pensare che se si ha un video ad un bitrate basso, diciamo 6 mbps, sia inutile andare oltre esportando ad esempio un montaggio. Anzi.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1310978
Canebuono ha scritto:Per quanto riguarda il termine "cinematografico" non ricordo di averlo usato, ma se l'ho fatto chiedo scusa
Non sei tu che hai usato il termine cinematografico, Willy si è confuso con un altro iscritto.
Canebuono ha scritto: E continuo a non capire come si possa considerare la renderizzazione effettata da YT distruttiva, dopo che si è visto su YT ad esempio questo filmato, anche in uno schermo 43 pollici......... A me la qualità sembra spettacolare. E l'ho appena visto in un 43 pollici.
Evidentemente abbiamo una percezione differente.
Quello che vedi qui sotto è un fermo immagine di un fotogramma in cui tutto è immobile e si muove solo, abbastanza lentamente, il braccio della signora. Se a te sembra spettacolare abbiamo evidentemente un concetto diverso di resa per quanto riguarda le immagini.
Schermata 2020-01-27 alle 10.59.28.jpg
Schermata 2020-01-27 alle 10.59.28.jpg (161.64 KiB) Visto 758 volte
E' minimamente accettabile il pigiama della signora in cui si distinguono a sufficienza stelline e lune, ma appena la trama si complica un po', nel movimento del braccio ma anche sul pelo del gatto o sulla moquette, come vedi si confonde tutto.
Mi sono preso la briga di scaricarlo e il risultato è che ha un bitrate che non arriva a 2 Mbps (1985 kbps) che oltre tutto si suddividono pure su 60 fotogrammi!!!
#1311004
willyfan ha scritto: lun, 27 gen 2020 - 00:41
Fearless ha scritto:Quando si parla di bitrate ad esempio a 20, si intende il bitrate medio o massimo?
Io intendo sempre medio

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk
Perché infatti ho visto, almeno su Premiere, che se alzo in bitrate massimo la dimensione del file resta uguale. Invece se alzo il medio si alza drasticamente. Io ho paura ad alzare più di 12 per problemi di compatibilità. Non so se i televisori di oggi Full Hd permettono di arrivare a 20 di bitrate medio e 25 massimo ad esempio. Esporto quasi sempre in vbr 2 pass
#1311005
Io non mi sono mai posto il problema, per me 20 di medio è il minimo sindacale. Se capita (ma non mi è mai capitato...) che qualcuno non lo legge, magari lo rifaccio in quella specifica occasione ma non vedo perchè diffondere materiale di bassa qualità a tutti per colpa di un tv di un tale che forse non legge il bitrate (cosa che comunque dubito). Io penso che i TV possano avere problemi di profili e livelli, non di bitrate.

Un saluto a tutti. Riprendo questo topic vec[…]

Ciao Alberto , grazie per esserti iscritto al nos[…]

[Presentazione] Ciao a tutti

Ciao Sammy , grazie per esserti iscritto al nostr[…]

[/quote]Mi spiace ma non sono per nulla d'accordo.[…]