Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Consigli e suggerimenti per l'acquisto di una nuova Telecamera, un Cinecorder e relativi accessori.
(N.B. La sezione è sottoposta a cancellazione automatica ogni 180gg dei topic non più attivi)

Moderatore: Moderatori

#1311358
Buongiorno a tutti,
ritorno su questo forum dopo tre anni di assenza, per motivi personali ho dovuto abbandonare momentaneamente questa mia passione, premetto che mi sono occupato di riprese di cerimonie per oltre 25 anni passando dal vhs a tutti i formati fino a 3 anni fà, ho sempre rifiutato la ripresa con macchine fotografiche non ritenendole adatte per l'uso che dovevo farne.
Oggi vorrei riavicinarmi a questo mondo e dovrei riacquistare tutta l'attrezzatura sempre per riprendere cerimonie e eventi in teatro.
Penso a questo punto che dovrò considerare per forza l'acquisto di una fotocamera con relative ottiche, una videocamera e eventuali acessori e un gimbal magari adatto a fotocamera e videocamera.
Posseggo una DJI osmo pocket, un PC abbastanza performante ancora, a cui devo cambiare sceda video (quella che hò, Quadro FX5800, non è più adatta alle nuove versioni di Premiere).
Vorrei da voi un consiglio su cosa orientarmi, marche e modelli, in maniera da poter ricominciare.
Non indico il budget, perchè mi rendo conto che più alto è meglio è ma devo restare con i piedi per terra e capire quanto potrebbe essere l'ivestimento per ricominciare.
Stando fermo 3 anni mi sento un po disinformato, sto cominciando a leggere e guardare il più possibile.
Grazie a tutti.
#1311361
Quindi prevedi due corpi, una videocamera e una più piccola fotocamera destinata sempre a.video?
#1311364
Ti scrivo delle idee
Sony fs ii+ Sony A S ii e ottiche sony
Sony fs 5 II + Sony A S ii ottiche sony
Panasonic Eva1 +.Panasonic s1h + adattatore a attacco EF sigma
Panasonic Eva 1 + Panasonic gh 5
Esistono delle telecamere con ottica non intercambiabile, ma limitano l'utilizzo...
#1311367
Fammi capire bene cosa intendi quando parli di videocamera, nello specifico (intuendo dalle tue premesse) intendi camera con zoom motorizzato o non è necessario?

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

#1311368
Buongiorno,
si intendo videocamera classica che disponga di zoom elettrico (ritengo possa servire), non sono ancora convinto che una macchina fotografica possa sostituire, per quanto performante sia, completamente una videocamera, anche se oggi i matrimoni in video tutto sono (anche se bellissimi), ma non reportage della giornata come si facevano una volta ( ma quà apriamo un discorso che non finisce più).
In caso di riprese lunghe ( senza interruzioni tipo 50 bambini che prendono la comunione) secondo il mio avviso la videocamera classica è ancora la più indicata, sono consapevole che quello che si fa con una macchina fotografica sia in termini di qualità e tipo di ripresa non si fa con una videocamera, ma ci sono situazioni opposte quello che si fa con una videocamera non si fà agevolmente con una fotocamera.
#1311369
Immaginavo dalle premesse che tu volessi fare questo discorso.
Purtroppo, l'evoluzione di questi ultimi 15 anni verso le fotocamere, soprattutto negli ultimi 10 anni ha spostato molto gli equilibri verso l'uso di macchine a sensore più o meno grande, per cui si tratta di fare scelte ponderate.
Le macchine con sensore abbastanza grande che però abbiano uno zoom motorizzato sono davvero poche. Alcune, con ottiche intercambiabili, permettono il montaggio di ottiche di questo tipo ma in genere sono ottiche molto costose oppure molto limitate.
In casa panasonic una possibilità è la AG-DVX200 che ha un ottica fissa motorizzata (non intercambiabile).
Purtroppo anche l'uso di zoom fotografici, anche con l'ausilio di meccanismi tipo follow focus, non è sempre possibile per via del fatto che sono rare le ottiche parafocali.
Ovviamente continuano ad esistere camere con piccolo sensore e con ottiche motorizzate, ma in questo caso diventa molto difficile matcharle con altro tipo di camere.
Dulcis in fundo, anche il discorso "riprese con macchine fotografiche" sta diventando ormai da alcuni anni sempre più sfumato. Molte macchine nascono strizzando l'occhio al video (gh5 in primis) e altre sono un mix tra la macchina fotografica e la cinepresa (Blackmagic, zcam e simili). Bada bene che ho usato il termine CINEPRESA e non TELECAMERA proprio perchè sono cose abbastanza diverse.
In conclusione, sarebbe opportuno capire davvero il budget anche a grandi linee, perchè un conto sono 3000 euro, un altro 25.000. Inoltre, al tuo posto cercherei di capire meglio cosa vuoi fare, cosa vuoi ottenere e se vuoi fare davvero questo salto perchè credimi, tra la videocamera con zoom motorizzato e una GH5 o una SH1 o una zcam c'è un abisso da un lato in termini di usabilità e dall'altro in termini di velocità di azione. Anche se, devo dire, le telecamere classiche ormai sono relegate ad applicazioni di tipo molto televisivo, concerti live, riprese del calcio, formula 1, sport vari in genere dove l'importante è riprendere l'azione e non la qualità della fotografia.
Ovviamente, un giudizio un poco tagliato con l'accetta, ci sono certo sfumature ma giusto per capirci.
#1311372
Se riesci a non avere necessità di uno zoom servo assistito, puoi prendere tutte le cam che ti ho detto e a secondo di come l'utilizzerai in.quello.specifico momento, ci monti l'ottica più adeguata. Io vado da un 8mm ad un 300mm che vuol dire avere tantissima scelta. Le camere con ottica non intercambiabile , sono.comode, ma non eccellono, almeno quelle.sotto i 15 000 euro, sopra allora è un discorso diverso, perché sinitilizzano delle super ottiche
#1311373
Come ti hanno detto, una camera come.la s1h, con ottiche decenti, come livello qualitativo, potrebbe essere come telecamere da 15 000 euro, costando però una frazione di quel costo..chiaramente la telecamera è più agevole da utilizzare ...
#1311374
Intanto grazie delle indicazioni,
io vorrei, come già detto, fare matrimoni, cerimonie, riprese in teatro, come facevo quando ho sospeso.
Riprendevo con una XL-H1E con ottica 20X o la grandangolare 6X, 2 Canon XA20 e 2 HV30, facevo una ventina di matrimoni e altrettanti altri lavori tra comunioni, cresime recite e saggi in teatro all'anno.
Sto guardando come si lavora e con cosa si lavora oggi, sto prendendo contatti con i fotografi con cui lavoravo e mi dicono che i problemi son quelli di 3 anni fa cioè poco tempo durante le riprese, non si può perdere troppo tempo per pianificare le riprese, da dividere con il fotografo e budget limitato ( si trovano quì a Padova ragazzi che riprendono matrimoni, anche bene, in più persone con più macchine per un compenso dai 100 ai 300 euro).
Visto che come tre anni fa si consegna una chiavetta con file MP4 o DvD, vale la pena impegnare grandi cifre per fare questo?
Vedo che i video matrimoniali si sono ridotti a un quarto d'ora di scene senza più stare attenti all'audio tanto si copre tutto con musica senza più far rivivere emozioni del momento e la cosa importante e virare il colore, bisogna farlo accattivante, allora ha senso prendere una fotocamera, clip brevi senza zommate o seguire il soggetto durante i movimenti senza farsi notare più di tanto ( da noi i alcuni parroci ti cacciano fuori se fai movimenti che disturbano).
Nel caso di altre cerimonie, mi dicono che hanno seri problemi a trovare chi le fa, i ragazzi citati sopra fanno disastri è troppo impegnativo oltre a pensare alla ripresa stare attenti alla cerimonia non facendosi scappare nulla, quà ritengo vada bene la videocamera classica magari la fotocamera la mettiamo si cavelletto per una ripresa generale.
In teatro penso e credo che più punti di ripresa si hanno meglio è.
Sarei orientato sulla gh4 panasonic e la videocamera qualcosa sui 3000 euro.
#1311375

Salpaio ha scritto:si trovano quì a Padova ragazzi che riprendono matrimoni, anche bene, in più persone con più macchine per un compenso dai 100 ai 300 euro.
Se il mercato è quello, valuta un corso di idraulica, guadagni di più con meno investimenti...



Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1311376
effettivamente se in più persone, per girere un matrimonio, prendono 100 euro , la vostra situazione "è tragica".
detto questo se vuoi prenderti la gh 4, almeno prendi la versione "r" che non ha il limite di minuti che ha la gh 4 normale e che a 30 minuti, interrompe il rec.
la telecamera la AG-DVX200 panasonic, monta lo stesso sensoer della gh 4, ma restituisce risultati stranamente peggiori. ha l'ottica interata, entrate XLR e servo zoom chiamata dagli amici " il peperone" per la parte rossa del suo corpo . almeno con questa coppia hai colorimetrie simini. su gh 4 ti consiglierei il lumix 12 35 2,8 II, la prima versione si rompe facilmente
#1311381
Scusa intendevo gh5.
Ci sono dei professionisti che conosco hanno dovuto abbandonare i matrimoni o li fanno se proprio non hanno nulla da fare, ed erano partiti con grandi progetti per questo tipo di riprese.
Diciamoci la verità, io mi sono sempre ripagato l'attrezzatura, ma c'era tanta passione, e senza passione non fai questo lavoro per me era un secondo lavoro non mi serviva per mangiare, io per l'attrezzatura in passato ne ho spesi una barca.
Oggi al cliente si parla da 1200 a 1500 ivato e per lo più quà i videomatrimoni li gestiscono i fotografi, alcuni che ho sentito in questi giorni vogliono solo le riprese e se li montano, io ho sempre dato il lavoro finito e non ho mai accettato di dare solo le riprese, io so come e cosa ho ripreso e cosa voglio ottenere. Ovvio che solo le riprese arrivano a pagarle da 100 a 300 euro dipende da quante persone.
#1311382
non puoi fare i matrimoni se sei libero in quei giorni, spesso le date ti vengono fissate 8 - 10 mesi prima, quindi o dai la disponibilità di quella data o ti accontenti delel date dell'ultima decina di giorni, se qualcuno ha problemi. parti con la GH 5 e ottica 12 35 e già partirai bene. chi esegue riprese usa o panasonic o sony, qualche obsoleto usa le reflex canon
#1311388
Da 1200 a 1500 ci sta anche se vedo matrimoni venduti a molto di più. Ma per le riprese non meno di 300 euro a persona, io penso che chi monta può accontentarsi pure lui di 600 euro per 2 gg di montaggio.
Chi va a meno, poi non vada in piazza a protestare. Di fare matrimoni per fotografi ladri che ti danno 100 euro non l'ha ordinato il dottore, come si dice.


Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

Già provato, ma le tracce che registro veng[…]

Ho riletto e penso di aver capito, parti da un pia[…]

Ti ringrazio CCD! di sicuro il privilegio di filma[…]

Premiere Pro apertura pannello

Buonasera, ho scaricato la prova gratuita di preme[…]