Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sulle Telecamere, MonoCCD, 3CCD, Cmos, Professionali, miniDV, HDV, Analogiche ed il loro utilizzo.

Moderatore: Moderatori

#1318564
Certo che idealmente è come scrivi tu, ma converrai con me che solitamente i segni ci siano, tanto che quando si vuole simulare la pellicola vengono introdotti artificialmente
#1318567
Personalmente sono un fanatico del super8 molto pulito e molto definito, lo uso da tanti anni e chi vede i filmati fa fatica a distinguerli da quelli di una buona reflex/mirrorless recente. Ovviamente ci ho speso migliaia di euro per l'attrezzatura, dalla cinepresa alla messa a punto e alle lenti (rigorosamente intercambiabili), non poche decine, ahimè :D Purtroppo la ricerca dell'effetto vintage posticcio non è un'estetica che mi piace, tant'è che ad esempio non mi piacciono i difetti tipici delle lenti anamorfiche soprattutto oggi che ci sono altre possibilità, preferirei di gran lunga girare con full frame ad alte risoluzioni e ritagliare, che in termini di inquadrature e focali è praticamente la stessa cosa del super35 anamorfico
#1318595
ciao e scusa il ritardo..il film credo sia inland empire.
altri registi come sodenberg hanno usato un cell..
lo so..non ha nulla a che fare con la discussione..ma mi piace pensare che abbia usato un cell pur in un contesto professionale cioe' giusta luce e giuste inquadrature..perche' aveva bisogno di un non so che di amatoriale che voleva unire alle regole classiche.
Come se un pittore usasse il caffe espresso per disegnare ma rispettando i dettami di Da vinci.
#1318598

Zpaolo ha scritto:...perche' aveva bisogno di un non so che di amatoriale che voleva unire alle regole classiche.
Come se un pittore usasse il caffe espresso per disegnare ma rispettando i dettami di Da vinci.
il "non so che di amatoriale" di cui aveva bisogno erano svariate decine di migliaia di dollari bonificati da Apple perché usasse un iphone per fare un film, se non sbaglio ne ha fatti un paio (ovviamente, dopo altrettanti bonifici).
Ne ho visto uno di questi film, non ricordo quale, l'ho trovato terribile proprio per la fotografia schifosa.

Non disturberei un genio come da Vinci per queste cose.



Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1318603
per roberto :non e' certamente un film che rispetta le luci classiche per questo genere di film..ma quando vedi riprese stabili,la regola del 9,una composizione eccellente.
ci sono film il sabato sera su rai2 girati in 35 mm o alexa che fanno pena.
io vedo una lezione di cinema,cioe' prima dei mezzi le idee.
Se poi Roberto pensi di fare meglio,fallo! tutti sanno criticare,difficile e' dimostrare..

Buona domenica
#1318604
Chi è Roberto? Possiamo usare i nickname, così ci capiamo?

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

Sta parlando di importazione, non di esportazione.[…]

Occhio che quello encodato con HandBrake ancor[…]

Guarda ho provato anche poco fa con una cifra di 1[…]

Quando si aggiorna un software è meglio asp[…]