Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata ad Adobe Premiere Pro e Premiere Elements.

Moderatore: Moderatori

#1323642
Sulla gopro ho, x la risoluzione 1080,24,30,60 ecc. Da neofita, leggendo, ho visto che lo standard era 25,non avendo 25, ho messo 30... Se 24 va bene lo stesso, imposto 24. L'occhio umano percepisce 24/30 fps, quindi non credo ci sia molta differenza. Parlo ragionando, magari per l'editing è diverso
#1323643
Ho capito, il 24 si utilizza per il cinema, il 30 fps non fa parte dello standard europeo. Comunque a questo punto fai la prova che ti ho detto registrando a 30 fps di default. Se devi rallentare qualche scena, registra solo quella a 60 fps
#1323644
Ok. Intanto provo a cambiare quei parametri, anche perché non credo che sia un problema di fps in questo caso perché a iachidda il video è venuto bene.
Ora che ci penso credo mi ci facesse anche con 30,se non ricordo male. Dovrei controllare i primi video
#1323646
ho fatto un po' di prove e mettendo VBR2 con bitrate medio e max al max va molto meglio!
1) Sono andata a leggere qualcosa per capire quello che stavo facendo ed ho capito che, se possibile, sarebbe meglio utilizzare CBR piuttosto che VBR per n motivi. Nel mio caso VBR2 passate sembra la soluzione ottimale.
2) Invece, non ho capito se c'è differenza se importo dal media browser o trascino i file direttamente nel programma.
3) Creare sequenza da clip, è sempre meglio farlo se non ho capito male. In caso avessi più file, posso creare sequenza da clip selezionando tutti i file?
4) ho compreso l'utilizzo tra impostazione utilizzando software o hardware, magari cercherò di informarmi se utilizzabile sempre o quale sia l'opzione migliore nei diversi casi (se mi vuoi dire qualcosa anche tu o indirizzarmi a qualche pagina, è sempre ben accetto).

Intanto, grazie mille a tutti per la pazienza e per l'aiuto.
Provo a rifare il video che mi si vedeva male, che nel frattempo mi è andato in pappa e devo ricominciare da capo :cry: e nel caso fosse ancora una schifezza, tornerò a rompere le scatole.
Grazie ancora
#1323647
comunque non ha molto senso. se CBR è impostato al massimo del valore proevisto nel VBR , il file sarà più grande, ma non di minor qualita (il cbr). tranne se c'è un BUG enorme. il VBR serve per risparmiare spazio e basta
#1323648
@Elliot: tutte le domande che hai fatto le trovi già su questo forum e sono la base di Premiere Pro. Inizia dalle basi e per questo ti consiglio il Corso fondamentale di Premiere Pro realizzato da Domenico Belardo (amministratore del forum). Poi se hai qualche domanda a cui non trovi risposta e soluzione allora apri un altro argomento. Questa è la base del software (creare sequenze, progetti, importazione, esposizione). Questo è il corso: https://www.corsi.it/corso/adobe-premie ... ndamentale

@iachidda: il vbr 2 pass restituisce risultati migliori nel caso in cui si tratta di scene in movimento. Affina molto bene i cambi di scena, variazioni di colore, scene movimentate di colpo, ecc.
Io consiglio di utilizzare sempre VBR 2 PASS, a meno che non si tratta di filmati come interviste molto statiche e dove non si ha problemi di spazio.
Ultima modifica di Fearless il sab, 24 lug 2021 - 15:11, modificato 1 volta in totale.
#1323649
Questo è quello che dice Adobe:
Le opzioni Bitrate variano a seconda del codec e del formato. Di seguito sono riportate alcune impostazioni comuni:

Codifica bitrate: specifica il metodo di codifica utilizzato per comprimere il segnale video/audio.

CBR (Constant Bit Rate): imposta un valore costante per la velocità dati. Questa opzione consente di ridurre i tempi di esportazione, ma può influire sulla qualità dei fotogrammi più complessi.
VBR (Variable Bit Rate): regola dinamicamente la velocità dati in base alla complessità del segnale video/audio. Questa opzione produce una qualità complessiva più elevata con file di dimensioni inferiori ma può aumentare i tempi di esportazione.
1 Pass e 2 Pass VBR: la codifica 1 Pass analizza l’intero file multimediale dall’inizio alla fine per calcolare una velocità di trasferimento variabile. La codifica 2 Pass esegue due passate attraverso il file, dall’inizio alla fine e dalla fine all’inizio. La seconda passata allunga i tempi di codifica ma assicura una maggiore efficienza nella codifica e spesso produce output di qualità superiore.

Nota:
Considerando la codifica CBR e VBR per un dato file multimediale, in genere il file CBR può essere riprodotto in modo più affidabile su un’ampia gamma di sistemi, in quanto una frequenza dati fissa viene gestita più facilmente dai lettori multimediali e dai processori del computer. Tuttavia, il file VBR offre solitamente immagini di qualità migliore, perché con la modalità VBR la quantità di compressione applicata dipende dal contenuto dell’immagine.

Bitrate di destinazione [Mbps]: imposta il bitrate complessivo per il file codificato. Il video viene misurato in megabit al secondo [Mbps], mentre l’audio viene misurato in kilobit al secondo [kbps].

Bitrate massimo [Mbps]: imposta i valori minimo e massimo consentiti durante la codifica VBR.
https://helpx.adobe.com/it/media-encode ... rence.html
#1323650
Fearless ha scritto: sab, 24 lug 2021 - 14:53 @Elliot: tutte le domande che hai fatto le trovi già su questo forum e sono la base di Premiere Pro. Inizia dalle basi e per questo ti consiglio il Corso fondamentale di Premiere Pro realizzato da Domenico Belardo (amministratore del forum). Poi se hai qualche domanda a cui non trovi risposta e soluzione allora apri un altro argomento. Questa è la base del software (creare sequenze, progetti, importazione, esposizione). Questo è il corso: https://www.corsi.it/corso/adobe-premie ... ndamentale
Ottimo, ti ringrazio!
#1323659
penso che il miglioramento non sia stato dovuto al VBR, il VBR, ha resto un video , forse più piccolo come dimensioen del file. penso che la differenza sia quella spunta che non abilita l'uso della GP in fase di export. se metti il valore del bitrate del CBR, al valore massimo del VBR, non otterrai un video peggiore come qualità rispetto al VBR, semplicemente la dimensiona sarà maggiore. nei punti in cui il video presenta dei movimenti lenti, il vbr , analizzerà che potrebbe bastare un bitrate inferiore, e nella seconda passato comprimerà quei secondi di video, con un bitrate basso, per risparmiare spazio. se quegli stessi pezzettini, fossero stati codificati ad un bitrate superiore dalla codifica CBR, non sarebbero brutti, ma avrebbero occupato più spazio. prova @elliot a cofificare disabilitando la GPU, ma utilizzando il CBR a 50mb/s, poi fai lo stesso export , sempre senza GPU, ma in VBR a due passate. secondo me non ci dovrebbe essere tanta differenza, se non il file CBR, di dimensioni maggiori
#1323671
Iachy dice bene.
Quel che Adobe scrive non è errato, ma è generico e andrebbe contestualizzato :book: .
Nel caso in questione, con quei valori di bitrate suggeriti e a parità di tutto il resto, il VBR (1 o 2 passi) non può avere migliore qualità del corrispettivo CBR.

Se poi il valore target del VBR corrisponde al valore del CBR, i due file saranno pure all'incirca grandi uguali.

Cesare, gli ho fatto paura io con l'ultima rispost[…]

Acquisto videoproiettore

Ciao Willy, è questo che non ho capito: […]

Rinfresco un poco questi topic con un paio di imma[…]

Certamente Willy lo ha sottointeso, ma esplicito […]