Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata a DaVinci Resolve.

Moderatore: Moderatori

da Rider
#1319559
CatoCato ha scritto: mer, 23 set 2020 - 06:02 Occhio che quello encodato con HandBrake ancorchè con bitrate impostato in Avg Bitrate (kbps) 50000 - 2 Pass-Encoding Turbo first pass - in effetti ha restituito un file di soli 20Mbps: questa è la cosa strana.
ed io cosa ho scritto??? 8)
Suppongo che per la tipologia di encoding che hai richiesto ( Avg Bitrate (kbps) 50000 - 2 Pass-Encoding Turbo first pass , profilo 4) si sia raggiunta la cosiddetta "saturazione", cioè la migliore qualità possibile in quelle condizioni e con quelle immagini. Evidentemente queste succede non a 50Mbps a ma a già a 20Mbps.
Con AME, che sicuramente ha altri parametri, questa limitazione non è impostata sull'encoder e riesce per default ad assicurare i 50Mbps
da CatoCato
#1319564
beh allora ho capito male io: scusami!
da Calligan61
#1320651
Ciao a tutti sono nuovo in questo forum.
Dopo aver letto le risposte precedenti e curato il malditesta successivo, ho capito che quello che faccio è sbagliato :-) ma non ho capito la soluzione allo sbaglio.

Mi spego, Dopo ogni ripresa carico le mie clip in davinci resolve 17 Studio
taglio code, teste, elimino parti venute male e riesporto le nuove singole clip ottenute nel cestino del "non si sa mai che un giorno o l'altro serva"

Non faccio correzzioni colore o altro.

Ora il problema è:
Uso un Dji mavic mini che dovrebbe comprimere in MP4 (H.264/MPEG-4 AVC)
Se uso il formato MP4 H.264 con bitrate automatico (best) per l'esportazione ottengo file di dimensioni più grandi rispetto all'originale.
Domanda N1: esportando video per archiviarli per un successivo montaggio la scelta del formato va bene?
Domanda N2: perchè aumentano di dimensione ( ho provato a caricare un file e ad esportarlo senza nessuna trasformazione diventa due volte più grande)
Grazie
da willyfan
#1320654
Calligan61 ha scritto: dom, 29 nov 2020 - 08:47Domanda N1: esportando video per archiviarli per un successivo montaggio la scelta del formato va bene?
NI.
Ovvero, per un montaggio successivo sarebbero meglio formati diversi dall 'H264, tipo il DNXHD o HQ (se sei a 4k). Certo aumentano di dimensione di tantissimo. Argomento già trattato comunque.
Calligan61 ha scritto: dom, 29 nov 2020 - 08:47Domanda N2: perchè aumentano di dimensione ( ho provato a caricare un file e ad esportarlo senza nessuna trasformazione diventa due volte più grande)
Anche questo è argomento già trattato.
Non mi stancherò mai di spiegare che ogni esportazione, a parte casi particolari con codec come prores o dnxhd, è un nuovo file, con nuove impostazioni, che può essere più grande o più piccolo dell'originale, ma MAI QUALITATIVAMENTE EQUIVALENTE.

Per fare quello che tu stai facendo, dovresti usare altre utility , tipo https://fame-ring.com/smart_cutter.html o similari, che permettono di buttare parti non utili senza fare re-encoding. Il vantaggio è che i file avranno la medesima occupazione di spazio degli originali (meno le parti tagliate), ma senza alcuna perdita di qualità. Se lo scopo è archiviare per editing successivi senza perdere qualità e senza occupare troppo spazio, "questa è la via" (cit).

Cerca su google "h264 cut without re-encoding" e cerca qualcosa che faccia al caso tuo.
da Calligan61
#1320656
Grazie Willyfan mi hai fatto risparmiare un sacco di tempo e di scocciature.
A volte un quasi neofita non sa bene cosa cercare l'indicazione cerca su Google " h264 cut without re-encoding" mi ha dato le parole chiave per cercare quello che serviva.

ora provo questo "LosslessCut" che sembra risolvere un altro problema che ho quando giro in verticale con Dslr, e mi ritrovo sempre i video sdraiati. anche li la parola chiave era whitout re-encoding.
:appl:
Posterò i risultati per i prossimi neofiti come me :-)
da willyfan
#1320657
Questa è la la via. ;)

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

#1323654
willyfan ha scritto: lun, 21 set 2020 - 18:53
supermassiveblack ha scritto: lun, 21 set 2020 - 18:31 willy, ci credi che non c'ho capito una mazza? :kill:
ad esempio: che vuol dire "supponiamo di avere clip compresse a 50 mbps?" ...non possiamo partire da normali clip non compresse, appena fatte con la videocamera (o il telefono, ecc...)... o vuoi dire che, aprendo una clip in un editor (DaVinci ad esempio), questa viene sempre importata (e lavorata) ad un bitrate maggiore di quello della clip non editata? ...però, comunque, non ho capito perchè, usando lo stesso bitrate della clip originale, perdo un 10% in più (nel caso che descrivi).
In questi giorni ho poco tempo e devo essere telegrafico, per cui ti prego di cercare di capire..

No, non possiamo partire da "normali clip non compresse" per il semplice fatto che non esistono se non su rarissime camere modalità di registrazione "non compresse". Qualunque camera, o telefonino (peggio ancora) registrerà il video comprimendo in una certa misura, o per meglio farmi capire ad un certo bitrate.
Ad esempio, una Gh5 comprimerà a 100 mbps i file 4k a 8 bit, a 150 quelli a 10 bit. Tanto per capirci a priori, un video NON COMPRESSO nel vero senso della parola, a 4K 25p in 422 8 bit (ad esempio) avrebbe un bitrate di oltre 3300 Mbps ovvero megabit per secondo. Comprendi quindi che portarlo a 150 vuol dire COMPRIMERE di oltre 20 volte.
Se dovessimo guardare i numeri puri, vorrebbe dire mantenere il 5% delle informazioni contenute nel frame originale.
I codec però, h264, h265, prores ecc ecc sono più o meno intelligenti e hanno cura di buttare le informazioni meno importanti, e infatti in video a 4K a 150 mbps si vede discretamente bene.
Tuttavia, per quanto si veda bene tutte le informazioni buttate provocano una perdita di qualità, maggiore quanto è maggiore la compressione (e quindi MINORE il bitrate).
Queste "informazioni" sono perdute per sempre, e quando vai a lavorare i tuoi file questi vengono decompressi al meglio ma ovviamente con quelle informazioni mancanti. Se tu colori o editi o zoomi o fai qualunque lavoro all'immagine, il programma di editing o di color lavora solo su file realmente DECOMPRESSI generando un nuovo fotogramma decompresso, che in memoria occupa un sacco. Quando esporti ad esempio in h264 comprimi DI NUOVO, e quindi perderai ulteriori informazioni e quindi qualità.
E' un po' come quando fai le fotocopie: se fai una fotocopia si vede bene, se fai la fotocopia della fotocopia della fotocopia progressivamente si vedrà sempre peggio, non so se è chiaro.
Come ho detto prima però ci sono codec e codec: a seconda di che parametri prende in considerazione un codec, può essere che a pari bitrate uno si veda meglio di un altro. Questo è palese con codec diversi, ad esempio un mpeg2 contro un HEVC non ha storia: a pari bitrate, il secondo si vede meglio con meno artefatti.
Ma anche lo stesso codec può dare risultati differenti. un h264 fatto via software da risultati migliori di uno fatto via hardware (ma è più lento). Il citato prima x264 (che non va installato, è compreso sia in ffmpeg che in handbrake) ad esempio a bitrate bassi da risultati migliori di molti h264 "ufficiali", e per questo lo consiglio.
Ovviamente, per non avere troppe perdite, per usare questo codec opccorre esportare in un formato BLANDAMENTE compresso tipo prores, cineform o dnxhd, e poi comprimere da qui in h264.
alla faccia del telegrafo!!! :D :D
#1323672
Forse Willy si è un tantino allungato nella risposta, ma pure tu sei stato "telegrafico", nella lentezza, visto che rispondi ad un messaggio di 10 mesi fà :kill: :-D
Forum Posting Sites

Discussion posting locales is best techniques for […]

Acquisto videoproiettore

Ho visto il sito che mi hai indicato ma vedo ch[…]

[CONSIGLIO RIPRESA] La camminata

Grazie, mi sto facendo una cultura...madooo quanta[…]

Benvenuto e ben presentato nel forum. cercheremo d[…]