Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#1326256
Ma non sarebbe meglio usare un video editor? Hai una montagna di flessibilità in più. Mi pare di capire che vuoi fare la sincronizzazione di audio sul video: a cosa ti serve confrontare i video? Per trovare scene tagliate? Differenze di velocità? Non mi è molto chiaro come vuoi lavorare e cosa devi fare, a dire il vero.
Io negli anni passati ho fatto il sync di centinaia di film di cui avevo la colonna inglese, il video che arrivava da chissà dove e l'audio italiano idem, ma ogni storia era a se. O meglio, si passava dalla banale differenza di velocità 24fps 25 fps, a quella 23.976 vs 25 (o anche 24) a audio con più scene o meno scene di quelle del video. Ogni lavoro era a se stante e lo facevo prima capendo le differenze nel video (e uniformando eventualmente) usando un editor, e poi lavorando l'audio, a volte con stretch a volte con altri metodi.
Con avisynth puoi anche confrontare (usando ad es virtualdub) due video, ma è scomodo e laborioso.
Su un editor puoi mettere sia video che audio e vedere anche dalle forme d'onda dove ci sono differenze.
Esistono editor free, a partire da davinci ad altri, prova quelli.
#1326257
Con l editor video sarebbe lo stesso lavoro che confrontare le i due spettri audio che già faccio con audacity mentre a quanto ho capito chi usa Avisynth mette a confronto i due video e in automatico vengono restituiti i frame differenti dove andare poi a lavorare sul video o sull’ audio, se ho ben capito molti che fanno i mux lavorano in questo modo e ovviamente sarebbe molto più veloce della mia procedura dove oltre a dover cambiare i fps etc devi anche controllare manualmente tutto lo spettro e dopo ogni singola modifica muxare ogni volta e vedere il risultato, nessuno qui usa Avisynth per questo scopo?
#1326258
Donnje ha scritto: mer, 25 mag 2022 - 16:53 ..devi anche controllare manualmente tutto lo spettro e dopo ogni singola modifica muxare ogni volta e vedere il risultato, .
perchè devi muxare ogni volta per vedere il risultato? Se avessi dovuto fare questo starei facendo il primo film, invece ne ho fatti centinaia. In un editor video tu hai audio e video su tracce separate, puoi metter e più tracce video e più tracce audio.
Si sistema tutto e alla fine muxi.
Non so chi possa usare avisinth in questo modo, e nemmeno a cosa possa servire.
Vediamo se qualcun altro ti aiuta.
#1326260
Si vediamo se qualcuno puó chiarire…
Tu quindi dici che con l editor posso mettere ad es il video HD e i due flussi audio poi confrontargli, lavorare sul flusso e vedere direttamente il risultato sul video senza muxare ogni volta ma solo alla fine?
Non ricordo di preciso ma mi pare avessi provato audition e non ero riuscito e anche con filmora non riesco ad ingrandire lo spettro a tal punto di lavorarci, tu quale usavi?
#1326261
Come già ha indicato Willy, mi sembra una gran complicazione quando con un buon editor video vi sono praticamente tutti gli strumenti necessari.
#1326262
Donnje ha scritto:Si vediamo se qualcuno puó chiarire…
Tu quindi dici che con l editor posso mettere ad es il video HD e i due flussi audio poi confrontargli, lavorare sul flusso e vedere direttamente il risultato sul video senza muxare ogni volta ma solo alla fine?
Non ricordo di preciso ma mi pare avessi provato audition e non ero riuscito e anche con filmora non riesco ad ingrandire lo spettro a tal punto di lavorarci, tu quale usavi?
Io usavo premiere per il video, nuendo per l'audio. Oggi uso davinci per tutto, a meno di casi molto, molto particolari.
Talvolta uso audition ma solo x stretchare l'audio, perché ho dei presente che mi sono fatto, tipo per andare da 24 a 25, da 23.976 a 25, da 23.976 a 24 e viceversa.

William Fanelli - 9 dots film

#1326265
Donnje ha scritto: gio, 26 mag 2022 - 11:25 Grazie provo con davinci!
Per stretchare l'audio mi trovo bene con audacity si fa molto in fretta in base a delle tabelle che ho recuperato
Audacity va bene uguale.
Se ci fai degli esempi di cosa devi fare potrei essere più specifico.
#1326266
come postato in precedenza l'esigenza è quella di syncronizzare l'audio ITA al video HD di un altra lingua, solitamente io lavoro con audacity taglio e incollo le differenze degli spettri e poi muxo mentre tu mi dicevi che con l'editor video si fa molto più in fretta perchè puoi vedere in anteprima il risultato sul video senza muxare ogni volta, giusto?
non ho capito se tu in questo caso lavori sull'audio quindi nello stesso modo che io faccio con audacity o sul video, spero di essere stato più chiaro :)
#1326267
Donnje ha scritto: gio, 26 mag 2022 - 12:08 come postato in precedenza l'esigenza è quella di syncronizzare l'audio ITA al video HD di un altra lingua, solitamente io lavoro con audacity taglio e incollo le differenze degli spettri e poi muxo mentre tu mi dicevi che con l'editor video si fa molto più in fretta perchè puoi vedere in anteprima il risultato sul video senza muxare ogni volta, giusto?
non ho capito se tu in questo caso lavori sull'audio quindi nello stesso modo che io faccio con audacity o sul video, spero di essere stato più chiaro :)
Allora, faccio un elenco delle cose che io di solito facevo (ora non lo faccio praticamente più perchè si fanno pochi DVD e bluray).
1) prima di tutto occorre decidere quale video si vuole tenere, suppongo si tratti di quello in altra lingua normalmente. Bisogna guardare a che fps è questo video, inoltre bisognerebbe decidere cosa si vuole ottenere alla fine.
Ad esempio: mettiamo di avere un video in francese (per dire) a 25p che viene da un master per la TV, ma voglio avere il 24p perchè è un film e lo voglio originale. Presa questa decisione, si crea una timeline al frame rate desiderato (ad esempio, 24). Poi si cambia il frame rate della clip in Francese (per dire) da 25 a 24 e si fa in davinci o in premiere.
Prima è bene demuxare l'audio, che dovrà essere stretchato oppurtunamente.
Poi prendi il video italiano, con il suo audio e anche questo lo conformi a 24 a meno che non lo sia già.
metti in timeline il video francese, sopra quello italiano e lo sincronizzi all'inizio (potrebbero esserci sigle diverse ad esempio). una volta fatto, se il video sopra lo metti in modalità "differenza" vedrai lo schermo nero almeno fino a che i fotogrammi sono identici. Scorrendo, potrai trovare dove ci sono eventuali scene tagliate perchè cambia e non vedi nero, si tratta di tagliare sia audio che video e risincronizzare.
Alla fine, nella peggiore delle ipotesi, ti troverai con l'audio italiano a cui mancano delle parti, sta a te decidere se tagliare il video e avere un audio completo, o inserire la lingua originale dove mancano, se mancano.
Io spesso, se mi trovo con la colonna originale migliore, in tutte le parti senza dialogo cambiavo e sostituivo.
Alla fine renderizzi e poi ti crei un mkv o quello che ti pare.

Se invece, come immagino, tu vuoi tenere il video originale così com'è per non ricomprimere, allora il video originale sarà il tuo target, farai la timeline con quell' FPS e normalizzi tutto a quell' FPS. Alla fine se sulla timeline l'audio è in sync non fai altro che esportarlo e muxarlo al video originale.
E' più semplice farlo che spiegarlo
  • 1
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Ciao, qualcuno può togliermi un dubbio? Uso[…]

Ciao, una soluzione è quella di mettere ne[…]

Willy, una clip è a 2500 e l'altra a 5000..[…]

Si, esattamente. Ho scaricato i driver dal sito i[…]