Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

#1326762
arcanico ha scritto: mar, 26 lug 2022 - 00:02 Il 420 è lossy, quindi perdita di informazioni.
Fino ad un certo punto. La compressione è un altra cosa, di per se allora anche il 422 "sarebbe" lossy visto che un RGB "pieno" dovrebbe essere un 444.
Tuttavia, dato che i sensori sono tutti a matrice di bayer, ogni pixel non contiene le informazioni RGB, ma solo a R o G o B..
Nel dettaglio, normalmente in una matrice 2 X 2 ci sono 2 pixel G, 1 R e 1 B.
Di conseguenza, alle risoluzioni più alte (pieno sensore) non ha molto senso pretendere di avere più informazioni con un 422 rispetto ad un 420, perchè comunque non ci sono in partenza. Anzi, il 420 è persino ridondante.
Diverso è il caso del subsampling ovviamente, ma qui si entra in un dettaglio complesso.
Ergo, usare un recorder esterno per avere il RAW invece di un file h265 in 420, alla piena risoluzione del sensore, è una questione di lana caprina. Il RAW permette certamente un maggior controllo, ma bisogna anche valutare se il gioco vale la candela, e poi, siamo sicuro che serva davvero avere un rallenty a 5,7K?
Neanche nei film della Marvel lo fanno, ma certamente la sagra della porchetta ne avrà vantaggi...
#1326768
…ho la risposta alla domanda che ammazza tutti i quesiti!
Ma spendere tutti quei soldi per un hobby ha senso? La risposta è no, se il senso è quello di occuparsi delle sinergie per un lavoro specifico, quindi costi/benefici.
Ma se il senso è: mi piace la materia e, rimanendo ad un livello di ragionamento che non va a spaccare il capello in quattro, mi piace vedere un rallenty in determinate situazioni perché provo piacere nel vedere quel movimento lento, allora la risposta è sì.
Siamo tutti d’accordo che con il raw hai decisamente il controllo quasi totale dell’immagine nel limite del possibile? Anche qui la risposta è si, pur non conoscendo personalmente la materia come la conosci tu.
Lo scrivevo più sopra che a sensazione mi sembra decisamente meglio lavorare con il raw ed il computer reagisce meglio.
L’h265 a 50 lo vedo a scatti (5.7K), lo stesso in raw è fluido, quindi per me, anche solo questo vale tutto.
Poi sono sempre in prima elementare ed il ragionamento che fai tu rientra nella prima parte del mio ragionamento e posso essere più che d’accordo.
#1326771
sI, IL raw si vede certamente fluido, ma al prezzo di un recorder esterno, costi di supporti di memoria ma soprattutto la gestione NON con davinci. Che per me vale più di tutto il resto.
Se devo scegliere tra un prores logaritmico (o un h265) da usare in davinci e un raw che posso usare solo su premiere o final cut la scelta è davvero semplice: davinci tutta la vita. Intendiamoci, il raw nasce per fare bene la color, non per l'editing. Se non la posso fare con il miglior strumento al mondo, non ha senso.
Riguardo i rallenty, non ho detto che non siano da fare, li facciamo anche noi (ad esempio ne abbiamo vari sull'ultimo minidoc Mossali che abbiamo pubblicato tempo fa, e visibile qui https://group.intesasanpaolo.com/vnt/fe ... -e-bergamo
Quello che critico è la necessità di avere i rallenty in RAW a 6K. Come dicevo, nemmeno nei film della Marvel i rallenty (quando ci sono) sono fatti in raw.
#1326778
...le sinergie si applicano soprattutto se quello che devi acquistare finisce nell'hobby, per cui il V+ è diventato mio quando la promozione ti consente di risparmiare più di mille euro rispetto al prezzo di quando è uscito (la versione base).
Il prezzo è stampigliato sul libretto inserito nella confezione...
Negli ultimi tempi le promozioni tra i vari venditori si sono rincorse, per cui ho pensato che ne valesse la pena e non ne sono pentito.
Gli ssd li avevo già, così come le batterie ed i cavi hdmi, per cui non ho aggiunto altro denaro.
Vedo meglio ed in più ha tante altre funzioni che si fanno apprezzare.
Ti posterò un video (non in raw, perchè non l'avevo ancora il ninja) dove invece nei contesti in cui mi capita di "bazzicare", pure e semplici situazioni del quotidiano, il 100/120p ha un grande senso...eppoi, parliamoci chiaro, se lo fa o non lo fa la marvel, vivo lo stesso, soprattutto adesso che lo posso fare! :-D :-D :-D
#1326785
Ecco qua una piccola clip da 100 fps...

/www.arcanico.it/a/gh6/video/1080_100_fp ... 100fps.mp4

La marvel potrebbe essere interessata se oltre ai ragni, anche le api potranno mai un giorno diventare supereroine!

Intanto ci danno il miele ed impollinano i fiori e quant'altro e non sono supereroine?
#1326788
arcanico ha scritto:Ecco qua una piccola clip da 100 fps...

/www.arcanico.it/a/gh6/video/1080_100_fp ... 100fps.mp4

La marvel potrebbe essere interessata se oltre ai ragni, anche le api potranno mai un giorno diventare supereroine!

Intanto ci danno il miele ed impollinano i fiori e quant'altro e non sono supereroine?
Comprendo l'ironia ma... io non ho detto che i rallenty non di devono fare, semplicemente mi chiedo, è necessario girarli in raw?
Qualche anno fa mi capitò di fare il bluray del film "gamer" con Gerald Butler. Era uno dei primi film girati in elettronico, con la Red. Ai tempi la Red non era in grado di fare slow motion, per cui alcune scene con rallenty vennero girate con una normale macchina da presa in 35mm in pellicola. Eppure, non si nota alcuna differenza (e il film è uno dei primi ad avere una color particolare).
Sto parlando del 2007 circa, mica il secolo scorso.
Oggi ci sono macchine che fanno un rallenty strepitoso, magari l'unico limite è il codec...
Cmq, se hai ritenuto di abbinare il ninja alla gh6, tienici informati, peccato solo per davinci, accidenti a loro.


William Fanelli - 9 dots film

#1326791
…non sono ancora arrivato a comprendere l’importanza o meno di usare il codec giusto per il tipo di esigenza specifica, come sai fare tu, ma qui la questione è un’altra: non hai alternative, o raw, o raw.
Poi, con mia grande sorpresa, le mie macchine riescono ancora a gestirlo a dispetto dell’h265, per cui direi che meglio di così…
Ruga anche a me che non si possa gestirlo in dvrs, la speranza è l’ultima a morire: come c’è il prores 422 hq ci sarà anche il prores raw! Sono fiducioso.
Intanto ho comprato la carta igienica di nome speranza… :-D
#1326798
arcanico ha scritto: mer, 27 lug 2022 - 00:15 Ruga anche a me che non si possa gestirlo in dvrs, la speranza è l’ultima a morire: come c’è il prores 422 hq ci sarà anche il prores raw! Sono fiducioso.
Io purtroppo sono meno fiducioso, quelli di blackmagic spingono sul loro Braw e cercano di non dare spazio ad altri produttori. Per la RED sono stati costretti a implementare il codec, perchè sarebbe stato veramente troppo non metterlo, per tutti gli altri sono piuttosto riluttanti, anche perchè Apple vuole soldi.
E a me non è che "ruga" ma proprio è un problema. Ormai uso davinci per tutto, mi trovo bene e non cambio workflow solo per avere il raw. Sulle zcam, esattamente come per la Gh6, esiste la possibilità di registrare esternamente in prores raw, ma anche sui gruppi e forum vari vedo che lo usa praticamente solo chi è affezionato a final cut.
L'unica strada praticabile, ma non ho visto particolari vantaggi, è quella di convertire tutti in cdng.
Ovviamente, comprendo che tra zcam e gh6 esiste una differenza importante: su zcam posso registrare in prores (sebbene non HQ) anche a 6k e quindi uso l'h265 solo quando ho problemi di spazio, tipo per i concerti, che sarebbe comunque follia pura registrare in raw. L'h265 è davvero MOLTO pesante, specialmente quello a 6K e infatti fatico a lavorare, ma dato che zcam mi registra i proxy direttamente in camera non me ne faccio un problema, uso i proxy e li spengo solo per le rifiniture finali. Detto questo, non ho fatto molte riprese a 6k 60p....
#1326799
…scusa Willy, solo una precisazione, la tua z-cam regista in 6K a 60p internamente, cosa che non fa la GH6, ma quest’ultima, come hai ricordato tu, regista internamente a 25p anche l'hq.
L’unica cosa che posso fare con dvrs è gestire i raw delle foto convertite in dng.
In color mi si attiva il camera raw, cosa che non avviene se converto in tiff o tga.
Gli rw2 della GH6 non li riconosce.
Come ti dicevo, neanche il raw convertor può venirmi in soccorso, perché non riconosce l’apr raw della GH6…
Il massimo!
#1327177
Ho guardato il video sulla registrazione su SSD. se uno alimenta la camera esternamente, può essere interessante per rec lunghi, dove sei in situazioni controllate (esempio su cavalletto in studio o a teatro). Meglio averla come possibilità insomma. se se in movimento non rischierei di usarlo
#1327178

iachidda ha scritto:...se se in movimento non rischierei di usarlo
e perché? Su zcam lo uso normalmente. Occorre fissare bene le connessioni.



William Fanelli - 9 dots film

#1327182
se c'è disponibile un blocco dell'uscita USB, ok, ma uno deve essere in sicurezza oppure deve essere nel contesto giusto dove non può capitare un distacco accidentale
  • 1
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16

Ciao, ho bisogno di misurare il tempo in milli s[…]

Notebook per After effects

Io punterei su qualcosa con 32 gb di Ram, le GPu e[…]

Ciao, grazie mille. Ma come batterie è prot[…]

... in modo totalmente casuale. trattandosi di […]