Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su come: unire, tagliare, aggiungere effetti, sottotitoli, etc.

Moderatore: Moderatori

#1327754
Un saluto a tutti.
Chiedo:
a quanti Bitrate (Mpbs) massimi è opportuno codificare un video di circa 190 minuti in fullHD (1080p) da visualizzare su TV fullHD tramite Pen Drive (pennetta) ?
che caratteristiche deve avere la Pen Drive destinata ad ospitare detto video ?
Quanto sopra al fine di evitare possibili problemi in fase di riproduzione del video.
Grazie.
#1327755
Il discorso ha molteplici risposte per molteplici ragioni.
La prima: Se Il TV, è in grado di leggere qualunque dimensione, per avere una buona qualità io andrei a 20 mbps di media in VBR con massimo di 35 (sempre che parliamo di 25 fps) e il file avrà la ragguardevole dimensione di quasi 30 gb, quindi occorre una chiavetta da 32 gb.
Se il TV NON è in grado di leggere ogni tipo di dimensione (in genere perchè legge solo il FAT32) allora sei limitato a 4 giga, e qui per 190 minuti sono problemi. Calcoli alla mano devi stare entro i 2,5 - 2,8 MBPS che sono NIENTE. Puoi farlo ma occhio al tipo di compressore che usi.
Naturalmente potresti salvarti encodando in H265, ma anche qui, se il TV lo legge.
#1327757
Stando sulla prima soluzione (mi sembra ragionevole credere che la maggior parte dei moderni TV sia in grado di leggere non solo il FAT32) chiedo:
1) il Pen Drive meglio formattarlo in NTFS o in exFAT ? - E: USB 3.0 o va bene anche l'USB 2.0 ?
2) quale è il bitrate massimo oltre il quale c'è il rischio che il TV non regga il flusso dei dati? Ho letto da qualche parte che sarebbe consigliabile non andare oltre i 20 Mbps di massimo.
#1327763
1) se il TV legge ntfs, meglio. Strettamente per il bitrate, il 2.0 è sufficiente, ma una pennetta 3.0 è certamente meglio.
2) Mi pare la stessa corbelleria di chi faceva i DVD a 8 mbps dicendo che i lettori avevano problemi con i bitrate troppo alti. io ho sempre fatto DVD al limite dei 9,8 mbps consentiti e funzionano tutti. I problemi sono di masterizzatori e dischi, ma nulla hanno a che fare con il bitrate. Se un TV decodifica l'ha264 non vedo perchè debba avere un limite di bitrate più basso dello standard stesso. Forse, anche qui la leggenda nasce da chiavette da due soldi, come una volta da DVD-R economici.
#1327765
D'accordo, tuttavia vorrei capire meglio.
Tu suggerisci 20 mbps di media e 35 di massima con un VBR.
Il preset di premiere per l'Hight Quality 1080p HD porta 20 di destinazione e 24 di massima.
Sempre Premiere con il preset per Vimeo 1080p FullHD porta 16 di destinazione e 20 di massima.
Ora, posto che a bitrate più elevato dovrebbe corrispondere una maggiore qualità, mi chiedo - nel caso in esame - (e cioè riproduzione di contenuti video in 1080p 25fps da Pen Drive su TV) quale sia il bitrate massimo che è consigliabile NON superare e ciò a prescindere dalla capacità della pennetta.
Ad esempio, se encodo a 40 di media e 80 di massima, avrò problemi di riproduzione ?
#1327766
CatoCato ha scritto: mar, 06 dic 2022 - 21:52 Ad esempio, se encodo a 40 di media e 80 di massima, avrò problemi di riproduzione ?
Fai una prova. per me, no.
Inoltre, a me dei preset di Adobe mi interessa fino a lì. Mi sono occupato di compressioni fin dal lontanissimo 1999, quando iniziai a fare DVD e la strategia di compressione non è mai banale come un preset.
Esistono encoder migliori di altri, tanto per cominciare. Soprattutto a bitrate bassi, i risultati di Adobe sono a dir poco pessimi. io usavo lo stesso motore di encoding (mainconcept) in un sw che mi ero scritto per fare i bluray. ottimo a bitrate alti, ma non paragonabile, ad esempio, a x264 a bitrate bassi.
Inoltre, ci sono molti metodi di compressione, e moltissimi parametri da settare che l'utente medio nemmeno guarda. Alcuni sono così specifici che posso comprendere, ma nessuno si è mai nemmeno preoccupato di chiedere cosa significa la lunghezza di un GOP, se è aperto o chiuso.
Le strategie di compressione non sono solo il VBR e il CBR, che sono i più semplici. Esistono altri metodi, tipo la Qualità costante e la quantizzazione costante, due metodi similari ma comunque diversi. E' possibile mettere un tetto in alto (max bitrate) ma anche in basso (minimo bitrate).
In poche parole: encodare un HD a 20 mbps di media con 40 di massimo da una ragionevole certezza di avere una ottima qualità (da bluray, per capirci) ma se è necessario scendere, per ragioni di banda o di spazio è possibile farlo ma occorrerebbe sapere con che strumenti e con che metodi, se si vogliono limitare i danni.
Usare un preset di adobe è la peggior strada, come comprare la pizza surgelata.
#1327770
Bene, ringrazio per le risposte molto esaustive.
Le mie competenze, le mie necessità e - ahimè la mia età - non mi consentono di capire le problematiche della compressione oltre un certo limite. Poichè non ho la necessità di encodare a bassi bitrate, seguirò questa via: Pennetta Usb 3.0 - Formattata in NTFS - Bitrate variabile (VBR) con 20 di destinazione e 35 di massima.
Fatta qualche prova, mi sembra che la qualità risultante con questi valori su un TV fullHD - per un 1080p a 25 fps - sia eccellente.
Ho provato sul mio TV (LG Nanocell 55" UHD) a visualizzare da pennetta un video di circa 60' codificato in h264 (e anche h265) con un bitrate molto alto, e ad un certo punto la riproduzione si bloccava. Problema risolto abbassando il bitrate!
#1327771

CatoCato ha scritto: Ho provato sul mio TV (LG Nanocell 55" UHD) a visualizzare da pennetta un video di circa 60' codificato in h264 (e anche h265) con un bitrate molto alto, e ad un certo punto la riproduzione si bloccava. Problema risolto abbassando il bitrate!
quanto alto? Il tv ha usb 2 o 3?
Tieni presente che una usb2 ha un limite a circa 280 mbps



William Fanelli - 9 dots film


#1327780
Il mio TV ha 3 ingressi USB ma non so dire se siano 2.0 o 3.0: nelle specifiche non ho trovato nulla.
Il video riprodotto era un 1920x1080p 25fps di 1h e 35' - codificato in H264 con un VBR a 35 di destinazione e 50 di massima su una pen drive USB 3.0 da 32 GB formattata in NTFS.
Quello che però mi sfugge è la relazione tra il limite di 280 mbps di una USB 2.0 e il bitrate dell'encoding. Voglio dire, quale è il bitrate massimo da non superare in fase di encoding per restare nei limiti dei mbps della USB 2.0 ?
#1327782
Ciao,
se guardando le porte USB della TV vedi una linguetta azzurra, allora è un USB 3, altrimenti è USB 2.
La relazione tra il bitrate di encoding e la max velocità della USB è diretta e misurata con la stessa unità di misura. Ciò significa che su una porta USB2 potresti far passare un video con bitrate fino a 280mbps (non il limite teorico della USB2 ma un limite realistico/pratico)
#1327783
allora perchè un video encodato con un bitrate VBR di 35 Mbps di media e 50Mbps di massima (ben inferiori ai 280 della pennetta) si blocca ?
#1327785
Come già detto prima di me, le ragioni posso essere molteplici, ma non sembra certo essere quella della porta USB2 che in teoria regge fino a 480mbps. Purtroppo non so rispondere alla tua domanda perchè le incognite insite nella tua TV e o nella tua pennetta rimarranno sempre tali.
Tirando ad indovinare ed escludendo come improbabili altre ipotesi, direi che la tua TV ha un microchip che non ha abbastanza potenza da decodificare un video con alto bitrate.
Motivo per il quale in questi casi si suggerisce sempre di testare per gradi le capacità reali dei sistemi, sperando che chi riceve il video si trovi in condizioni uguali o migliori
#1327787
Ok, vedo che la cosa si fa sempre più ..."imprevedibile"!
Tuttavia, pongo un caso pratico. Il cliente vuole che il montato delle riprese di un evento di circa 90' gli venga consegnato in un file *mp4 in fullHD 1080p su una pen drive e che detto file sia riproducibile direttamente dalla pennetta sulle TV provviste di ingresso USB.
Non potendo ovviamente conoscere le caratteristiche delle TV sulle quale verrà riprodotto il video direttamente dalla pennetta, quali sono a vostro parere i settaggi più opportuni da usare in fase di encoding del montato ?
#1327806
La risposta ti è già stata data nei primi post da Willy ed io la condivido. Se si da per scontato che il TV legga almeno partizioni NTFS, per 90 minuti di video puoi usare una chiavetta almeno USB2 da minimo 32GB dove mettere un video h264 con target 20mbps e max bitrate 35/40mbps

[MOD ON] Argomento postato in topic inappropriato[…]

Il film in questione è ‘uno dopo l&r[…]

Dico ovviamente perchè fino ad ora ho se[…]

Ciao, Per poter vedere l`anteprima per esempio de[…]