Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Consigli e suggerimenti per l'acquisto di una nuova Telecamera, un Cinecorder e relativi accessori.
(N.B. La sezione è sottoposta a cancellazione automatica ogni 180gg dei topic non più attivi)

Moderatore: Moderatori

#1302469
Salve ragazzi premetto che non mi intendo di videocamere, ed per questo che vi chiedo un prezioso consiglio. Vorrei realizzare video di speed-drawing la registrazione totale sarà un 4-5 ore ( spezzerei comunque il video in più parti per evitare file troppo pesanti) Importante che la videocamera duri un bel pò, almeno 1 ore e 30,magari con una seconda batteria a portata, con schermo orientabile ( il budget e di 300-350 sò che non molto) . Cosa mi consigliate?
#1302486
Ciao Bionicacircuitus90,
prima di tutto alcune comunicazioni di servizio dato che forse non hai letto molto attentamente il nostro Regolamento!

Ti invito a presentarti nell'apposita sezione Presentazioni, prima di continuare a postare sul forum. Oltre ad essere un passaggio obbligatorio è un'usanza di cortesia.

Secondariamente ti informo che ho corretto il titolo del topic per renderlo conforme al Regolamento; in futuro la sua mancata osservanza potrebbe portare alla rimozione del topic.
Come puoi leggere sul regolamento, abbiamo impostato una regola nelle titolazioni, cioè indicare fra parentesi quadre l'argomento principale a cui si fa riferimento, così da consentire agli altri utenti di comprendere immediatamente l'oggetto del topic, avere una maggiore visibilità e, di conseguenza, una più rapida possibilità di ricerca/consultazione/risposta da parte di tutti gli utenti interessati.
Ecco un esempio:
qualora tu voglia chiedere informazioni su una telecamera, titolerai il topic [Sony ABCD] Come riprendere a 50p, in tal modo qualsiasi utente è in grado di capire subito l'argomento principale (la telecamera SONY ABCD) ed il problema o l'oggetto del topic (Come riprendere a 50p).

Infine ti informo che ho spostato il topic in sezione Consigli Per Gli Acquisti che è quella deputata per questo genere di quesiti.

Per venire allo scopo della tua richiesta ti chiedo preliminarmente se per il resto delle attrezzature sei già a posto: cavalletto o altra struttura per posizionare la videocamera, set di luci adeguato.
Dopo di che rivolgerei la mia attenzione a videocamere con queste tre caratteristiche principali:
1) possibilità di essere alimentata da rete elettrica (molto più comodo che cambiare batteria)
2) possibilità di effettuare riprese timelapse (se vuoi usare questa tecnica piuttosto che filmare tutto e poi accelerare in post produzione)
3) se invece che il timelapse userai riprendere in modo continuativo, che sia compatibile con schede SDXC in modo da avere capienza sufficiente per riprese continuate almeno in fullhd di 4-5 ore.

Tutte le videocamere hanno la capacità teorica di riprendere per un numero di ore ben superiore a quello che richiedi e tutte hanno lo schermo orientabile nel senso che può essere aperto e ruotato ma non è detto che questo sia sufficiente a vedere ciò che inquadri; allo stesso modo non è detto però che ne abbia effettiva necessità: una volta impostata l'inquadratura prima di iniziare la registrazione non dovresti avere problemi per questo.

Con avendo un budget limitato puoi starci abbondamente dentro ad esempio con una entry level tipo Panasonic HC-V380 che mi pare avere tutte le caratteristiche precedenti.

Rimaniamo in attesa della tua graditissima presentazione (mi raccomando fai attenzione al titolo!).
#1302515
Scusate chiedo venia. Grazie mille per il chiarimento, ho fatto le presentazioni come richiesto.
Temo solo che la dimensione del file sia troppo pesante da post produrre se dura circa un paio d'ore in full-hd. Ho un Asus X53s e uso Adobe premiere per la post produzione. Per l'illuminazione devo fare un pò di prove ma credo di avere una soluzione. Per il treppiedi avrei qualche problema a far arrivare la videocamera perpendicolare al foglio, non so se esiste qualche "braccio"che mi consente questa soluzione. Piegando in basso l'attacco del treppiedi riesco ad avere una buona ripresa ma i piedi del cavalletto mi sono d'intralcio mentre disegno..non so se mi sono spiegato bene.
I modelli Sony HDR-PJ410 oppure Canon LEGRIA HF R806 potrebbero andare?
#1302523
Bionicacircuitus90 ha scritto:Temo solo che la dimensione del file sia troppo pesante da post produrre se dura circa un paio d'ore in full-hd. Ho un Asus X53s e uso Adobe premiere per la post produzione.
Dobbiamo intenderci per "pesantezza". Se ti riferisci alla dimensione del file c'è poco da fare: due ore di video avchd/h.264 a 24Mbps (Megabit al secondo - è uno standard presente in tutte le videocamere consumer) pesano circa 21 GB. Ma a questo non c'è rimedio, nemmeno se spezzi il video in più parti; come diceva Totò "è la somma che fa il totale" quindi se i tuoi video spezzettati durano complessivamente due ore l'ingombro rimane quello.
Se invece ti riferisci alla fluidità dell'editing quello dipende dal computer. Dai poche informazioni ma quel Asus dovrebbe essere un i5 dual core con 4 GB Ram e una scheda grafica integrata insufficiente per un lavoro fluido in fullhd in ogni caso. Premiere (non dici che versione) è molto esigente in quanto a risorse per andare veloce, ma se ti limiti a mettere il video in timeline, operare qualche taglio e velocizzare la riproduzione te la potresti cavare. Meglio ovviamente se riprendi in HD a 1280 x 720 (che potrebbe essere più che sufficiente per Youtube (se quella è la destinazione finale).
L'alternativa sarebbe quella di usare la tecnica del timelapse con la quale, ipotizzando 4 ore (14400 secondi) per completare il disegno, per un filmato finale di 2 minuti (120 secondi) a 25 fps (frame per second), ti servono 3000 frame (25x120), quindi l'intervallo di scatto deve essere di circa 5 secondi (14400 / 3000 = 4,8).

Per quanto riguarda il treppiedi, se proprio non riesci a sistemarne le sue zampe sotto il tavolo da disegno potresti pensare ad uno stativo/giraffa con una testa fotografica a cui attaccare la videocamera (ne esistono di molto economici: tutti e tre i pezzi intorno ai 50€).
Se avessi spazio potresti anche mettere un treppiedi economico sopra il tavolo da disegno, ma ogni tuo movimento si ripecuoterebbe sul video.

I modelli di videocamere che indichi possono andare bene in quanto entrambe possono usare schede sdxc (in realtà basterebbero anche sdhc per video HD o due ore di fullhd, ma se diventano 4 ore di fullhd.....). Per il resto come ti ho detto devi verificare se siano alimentabili da rete elettrica (in alternativa devi avere più batterie).
#1302534
Le caratteristiche del mio pc sono:
Processore: Intel(R) Core(TM) i7-2670QM CPU @ 2.20GHz, 2201 Mhz, 4 core, 8 processori logici.
RAM: 4GB
SSD: Sandisk SDSSDA240G da 240 GB,
Adobe premiere PRO cs6

Per video spezzati io intendevo fare un ora oppure 1:30 max di girato e poi postprodurre il video e così via (così da avere file più piccoli di dimensione o sbaglio?) Anche se così il lavoro diventerebbe molto più lungo e rischierei di cambiare inquadratura alla videocamera.
A questo punto forse mi conviene il timelapse. Se facessi 6-7 ore di girato con un intervallo di 3 secondi ogni scatto quanto mi verrebbe lungo il video? Oppure sempre con 4 ore ma con un intervallo di 3 secondi? (scusate se vi riempio di domande ma mi state dando consigli utilissimi! ancora non mastico bene il linguaggio frame, fps ecc.).
Magari dico una cavolata ma si possono fare timelapse con una videocamera? o mi conviene una fotocamera ?
da vibicchi
#1302539
Per fare il calcolo te lo ha già scritto l'amico Clicknclips che saluto, ma vedo che non hai capito, quindi cercherò di semplificare (ci provo).
Faccio un esempio:
poniamo il caso di voler fare 2 ore di girato in modalità Time-lapse (cosa fattibile con molte videocamere amatoriali, basta che siano abilitate a questa funzione e qui devi leggere le caratteristiche tecniche di ogni videocamera), come fare il calcolo con un intervallo di 3 secondi tra uno scatto e l'altro?

Facile, se sai che per fare un minuto primo occorrono 60 secondi, mentre per fare un'ora servono 60 minuti primi, viene da sé che in 2 ore ci sono 120 minuti primi.
Ora basta calcolare quanti secondi ci sono dentro 120 minuti:

Fai 60 secondi moltiplicato 120 minuti primi ed avrai ricavato i secondi necessari per fare 2 ore: 60x120 = 7200 secondi.
Se ogni 3 secondi fai uno scatto, basta fare 7200 diviso 3 = 2400 scatti in totale.

Ora poniamo il caso che nel software di editing tu voglia impostare il progetto a 25 fotogrammi (o frame) per secondo (cioè 25 fps).
Se hai a disposizione 2400 scatti (o fotogrammi), basta fare 2400 diviso 25 = 96 secondi di durata totale del tuo video finito.

Viene automatico che se farai 4 ore anziché 2 ore il tutto sarà il doppio… cioè 192 secondi di durata totale (3 minuti e 12 secondi).
Se fai 6 ore ti verrà un video che in play sarà lungo 288 secondi (4 minuti e 48 secondi).

Ora devi decidere tu come operare e (se decidi per una videocamera), quale videocamera economica in Full-HD ti permetta il Time-lapse stando nel tuo budget o poco più.

Spero di non essere stato invadente, mi si perdoni l'intromissione. :scusa:
Ciao. :birra:
da vibicchi
#1302541
Hai scritto: I modelli Sony HDR-PJ410 oppure Canon LEGRIA HF R806 potrebbero andare?
Risposta: Non hanno la funzione Time Lapse e non l'ha nemmeno la Panasonic HC-V380.

Tra le più economiche c'è una buona videocamera che dispone della funzione Time Lapse, ed è la Panasonic HC-W580EG-K, dove on-line la puoi trovare a circa 350 euro.
Tieni presente che per tutti i tipi di registrazione oltre al Time Lapse, quindi nei normali filmati delle vacanze e/o di famiglia, questa videocamera non ha la presa cuffia, non ha la presa microfono esterno, (che invece ha il modello superiore, ma costoso: HC-V770) e non ha il mirino (il mirino non l'ha nemmeno la V770).
Occorre alzare molto il budget se queste caratteristiche ti interessano. :wink:

https://www.panasonic.com/it/consumer/f ... -w580.html

Come intervallo puoi solo scegliere: 1sec./10sec./30sec./1minuto/2minuti, ma non c'è il tempo di 3sec.
Vedi a pagina 54 del suo Manuale d'uso, scaricabile (gratis) dal sito Panasonic Italia alla voce Supporto. :book:

Naturalmente se fai Time Lapse per esempio anche ai Tramonti è bene sapere quali intervalli di tempo puoi avere a disposizione.
Ma nel caso di ripresa di Disegni, potresti rinunciare all'intervallo di 3 secondi tra uno scatto e l'altro (in automatico) ed accettare i 10 secondi. :wink:
Ovviamente ci vorranno più ore di riprese per ottenere lo stesso tempo di Play a lavoro finito, ma è meglio di niente, visto il tuo budget risicato. :cran:

Provo a vedere se esiste un modello Sony che possa avere i 3 secondi, ma dubito sul prezzo. :(
Ciao. :birra:
#1302542
Bionicacircuitus90 ha scritto:Processore: Intel(R) Core(TM) i7-2670QM CPU @ 2.20GHz, 2201 Mhz, 4 core, 8 processori logici.
RAM: 4GB
SSD: Sandisk SDSSDA240G da 240 GB,
Adobe premiere PRO cs6
Meglio di quello che pensavo ma comunque non è un fulmine. 4GB di Ram non sono tanti per l'editing video; la scheda grafica (che non hai indicato) potrebbe essere una NVIDIA GeForce GT 520MX con 1GB Vram che ha il supporto CUDA utile a Premiere Pro ma anche questa non è proprio adatta al videoediting.
Bionicacircuitus90 ha scritto:Per video spezzati io intendevo fare un ora oppure 1:30 max di girato e poi postprodurre il video e così via (così da avere file più piccoli di dimensione o sbaglio?) Anche se così il lavoro diventerebbe molto più lungo e rischierei di cambiare inquadratura alla videocamera.
A parte il rischio di spostare l'inquadratura, ribadisco che la "pesantezza" nell'editing non è dipendente dalla durata ma dipende dal formato. L'AVCHD è un formato compresso che mette a dura prova CPU e GPU per la decompressione e la visualizzazione in tempo reale, sia che duri un minuto sia che duri un'ora.
Bionicacircuitus90 ha scritto:Se facessi 6-7 ore di girato con un intervallo di 3 secondi ogni scatto quanto mi verrebbe lungo il video? Oppure sempre con 4 ore ma con un intervallo di 3 secondi?
I riferimenti per fare i calcoli te li ho dati e te li ha ribaditi l'amico @vibicchi, in ogni caso rispondo volentieri ai dati di esempio.
Sei ore equivalgono a 21.600 secondi; se l'intervallo di scatto è ogni 3 secondi avrai 21.600/3=7.200 scatti (o frame); siccome i video in area Pal sono fatti in genere a 25 o a 50 frame al secondo (fps), la durata del video a 25fps sarebbe 7.200/25=288 secondi=4,8 minuti (cioè poco meno di 5 minuti, 4 min. e 48 sec. per l'esattezza); a 50fps durerebbe la metà: 2 min. e 24 sec.
Per 4 ore il calcolo fallo tu, non è difficile.
Ripeto che se la destinazione finale è ad esempio Youtube (o altro comunque fruibile in rete) la durata finale deve essere breve (max 2 minuti) altrimenti si stancano e non ti visualizzano per intero.

Il buon @vibicchi è un guru delle videcamere consumer, quindi fidati dei modelli che ti indica lui. In ogni caso ti sono stati dati gli strumenti per cercare anche in autonomia. Buona caccia.
da vibicchi
#1302543
Allora sono andato a vedere nel sito Sony Italia e tra i 5 modelli non costosi esiste solo la Sony HDR-CX625 (confermo che il modello Sony HDR-PJ410 non ha la funzione Time Lapse).
Purtroppo la CX625 è più costosa della PJ410/PJ420, (la si trova da Amazon a circa 377 euro), oppure a poco più di 413 euro, vedi https://www.trovaprezzi.it/prezzo_video ... cx625.aspx
Anche questa ha la presa cuffie, la presa Microfono esterno, non ha il mirino… più o meno come la versione della Panasonic HC-V770.
https://www.sony.it/electronics/videoca ... x675-cx625

Ti allego qui la videata della pagina 102 del Manuale d'uso della CX625 dove trovi i tempi d'intervallo del Time Lapse. :wink:
Ciao. :birra:
Sony HDR-CX625 Time Lapse pagina 102.jpg
Aggiungi descrizione
Sony HDR-CX625 Time Lapse pagina 102.jpg (240.09 KiB) Visto 273 volte
#1302545
Mi ha incuriosito il "Numero di riprese" indicato in quella pagina di manuale. Se ho ben capito il massimo ottenibile sono 999 fotogrammi. Se fatti quelli la macchina smette di registrare significa che registrando a intervalli di 2 secondi al massimo si avrà una copertura di 33 minuti (999fx2"/60"), mentre a intervalli di 5 secondi si copriranno 83 minuti (999x5/60). Ovviamente si potrà premere di nuovo il Rec per ricominciare, ma è bene tenerlo presente.
Da ogni singolo Rec da 999 fotogrammi si potrà ottenere un filmato di quasi 40 secondi se monterà a 25fps (999/25) o di quasi 20 secondi se monterà a 50fps (999/50).
da vibicchi
#1302547
Ecco il motivo per il quale occorre sempre scaricare e leggere il Manuale d’uso di ogni videocamera che concorre nella nostra scelta. :book:
Solo così non si avranno sorprese o delusioni se prima dell’acquisto veniamo a conoscenza delle eventuali limitazioni. :wink:
Pensa che fino all’anno scorso avevo il Manuale d’uso di oltre 100 videocamere, ma poi ho ritenuto che era inutile conservarli tutti, visto che si trattava per il 90% di videocamere ormai vecchie e fuori produzione, così li ho cestinati ed ho conservato solo quelli relativi agli ultimi 3 anni. :appl:
Ciao. :birra:
#1302559
Wow ragazzi siete grandi! Grazie mi state togliendo tantissimi dubbi. Do subito un occhiata a tutti i modelli!
Si mi rendo conto di avere un budget un pò risicato. Sicuramente devo trovare un compromesso. Vi aggiorno sull'evoluzione del tutto.
Grazie ancora ci sentiamo presto!

grazie William, sei stato molto chiaro ed hai chia[…]

@ iachidda dalla mia recente esperienza in contin[…]

Le differenze Non Le vedi in questi scatti, ma dov[…]

Premiere lento in apertura

ho risposto al messaggi privato... per quanto rigu[…]