Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su tutti quegli argomenti di situazioni tipiche, problematiche e consigli generici per chi vive da VideoMaker (problemi di licenze, questioni fiscali, situazioni tipiche, etc.).
Non sono ammesse discussioni che esulino da quando su indicato (Es. politica, sesso, pirateria, spam, etc.)

Moderatore: Moderatori

#1303257
Ciao a tutti,
come da titolo vorrei sapere voi che ne pensate in materia.
Io quest'anno entrerò in un nuova decade (40 anni) e avrò nuove sfide da affrontare: casa, figlio ecc.
Dopo poco più di una quindicina di anni in questo campo iniziano ad affiorarmi una serie di dubbi in merito a questo settore e a questa professione.
Anzi, i dubbi ormai ce li ho da almeno un paio di anni a questa parte.
Ho lavorato (e lavoro) per varie agenzie di comunicazione e società di broadcast, sia come operatore che come montatore e videomaker.
Ultimamente ho visto peggiorare notevolmente l'ambiente: le tariffe per le prestazioni sono calate e il lavoro anche, la tecnologia da una parte ti aiuta ma dall'altra ti sega le gambe, clienti ignoranti, scarsa considerazione verso il mestiere, pagamenti che vedi con il cannocchiale, scarse prospettive, concorrenza spietata, aziende che aprono e chiudono in un batter d'occhio e chi più ne ha più ne metta. Sicuramente ci sono dei lati positivi. Ma ultimamente la bilancia mi sembra che penda più verso quelli negativi. Forse sto perdendo interesse in questo mestiere. Non lo so. Un collega con 30 anni di esperienza in una tv regionale (che poi ha chiuso) un giorno mi ha detto: "Questo lavoro è diventato un mestiere per ragazzini". Inizio a pensare che abbia ragione. Oltre al fatto che le aziende richiedono di saper utilizzare mille programmi di post produzione pagandoti davvero poco di più e cancellando di fatto il concetto di specializzazione.
La mia idea al momento sarebbe quella di trovare un lavoro "normale" e dedicarmi solo a progetti di mio interesse.
Scusate se mi sono dilungato ma era per spiegare bene il concetto.
Voi che ne pensate? Quali sono le vostre esperienze e le vostre idee?
Ultima modifica di Clicknclips il lun, 11 feb 2019 - 16:58, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Conformato titolo al Regolamento che si prega di rileggere con maggiore attenzione.
[Documentari] filmati d'epoca

Sulle sedi regionali sinceramente non ne so molto,[…]

[Filmora] Impostazioni export

Qualcosa non torna nei tuoi conti. 10 ore di girat[…]

Non ho capito se il posizionamento della camere (3[…]

Ciao. Quel che scrive l'amico Vibicchi è d[…]