Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni su tutti quegli argomenti di situazioni tipiche, problematiche e consigli generici per chi vive da VideoMaker (problemi di licenze, questioni fiscali, situazioni tipiche, etc.).
Non sono ammesse discussioni che esulino da quando su indicato (Es. politica, sesso, pirateria, spam, etc.)

Moderatore: Moderatori

da latinox
#1307155
Salve,
Sto lavorando ad un format musicale dove presento dei videclip musicali di hit radiofoniche. Dove acquistarli?
Su i-tunes si possono comprare, ma solo quelli recenti hanno una buona risoluzione, già video di una decina di anni fa li ho visti abbastanza sgranati.
Per avere videoclip a livello di tv musicali come RTL tv e similari, dove devo comprare?

Grazie mille...
Ultima modifica di Clau_dio il ven, 09 ago 2019 - 11:29, modificato 1 volta in totale. Motivazione: Conformato il titolo al Regolamento.
da Clicknclips
#1307161
Ti ho spostato in sezione Vita da VideoMakers.

Dovresti specificare cosa intendi fare con il tuo progetto. Realizzare un format con contenuti video musicali, che sia su web o su tv, presuppone autorizzazioni e licenze con incombenze e pagamenti. Non basta certo acquistare il contenuto su iTunes.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk


da willyfan
#1307165
Devi contattare le case discografiche, aspettati di pagare cifre importanti, non certo il costo della visione su iTunes, diciamo dalle 1000 volte in su.

William Fanelli

da latinox
#1307170
A parte che non ho capito dove acquistarli, sì il programma devo poi esser passato su una tv locale.
Il pagamento dei diritti in questo caso spetta a chi lo manda in onda (tv): è un po' come quando compri un cd e poi passi i pezzi per radio, il dj avendo materiale legale sta a posto, i diritti per la radio diffusione spetta pagarli alle radio, che in genere pagano la Siae la SCF... se poi la tv in questione non li paga sono affari loro...
da willyfan
#1307176
Le radio con la musica hanno un accordo particolare, conquistato con anni di trattative all'inizio degli anni '80 con la SIAE.
I contenuti video non funzionano nello stesso modo : secondo te, la TV locale potrebbe trasmettere "avangers endgame" e poi pagare solo la siae?
Non è così che funziona.
Che poi sia la tv che si deve tutelare è certamente vero, e non spetta a te.
Purtroppo però, a differenza dei CD, non esiste un supporto altrettanto valido per i video musicali se non chiedendo alle case discografiche.
Del resto, anche il CD non è la miglior qualità che di può avere.

Quando lavoravo in collaborazione con TV comunque i video musicali da mandare in onda per promozione me li mandavano su digibeta le case discografiche accompagnati dal permesso per la messa in onda (che tuttavia era soggetta a SIAE) Ovviamente parlo di emissione in sd. Puoi provare a chiedere tramite la tv.
Oppure, se stai producendo un format promozionale, contatta le case discografiche e chiedi il materiale come casa di produzione spiegando cosa ne farai. Ma non aspettarti che tutti ti rispondano, né che tutti lo facciano in senso positivo.

William Fanelli

da latinox
#1307188
Alcuni punti vorrei approfondirli: 1) avangers endgame puoi spiegarmi meglio il concetto?
2) "il permesso per la messa in onda (che tuttavia era soggetta a SIAE)", ma in concreto chi la pagava la Siae tu o la tv?
da willyfan
#1307191
latinox ha scritto:Alcuni punti vorrei approfondirli: 1) avangers endgame puoi spiegarmi meglio il concetto?
2) "il permesso per la messa in onda (che tuttavia era soggetta a SIAE)", ma in concreto chi la pagava la Siae tu o la tv?
Secondo il tuo esempio, se io sono una tv, compro il dvd o il bluray di avangers endgame e poi lo trasmetto, pagando solo la siae? Secondo il tuo esempio del dj dovrebbe funzionare, ma non funziona così.

Il permesso per la messa in onda di un format : la TV ci chiedeva una liberatoria che i DIRITTI fossero assolti (ma comunque pagava la siae). La società per cui montavo il format mi spiegava che loro chiedevano a chi di dovere il materiale comprensivo del diritto di messa in onda. Senza quello, non veniva utilizzato.

Se tu realizzi un format con diversi video musicali, presumibilmente da differenti case discografiche, non puoi costringere la tv a contattare tutti gli aventi diritto per avere una liberatoria. Te ne devi occupare tu, e alla TV darai la tua trasmissione compresa di diritti. Se poi tu non li hai, sono cavoli tuoi e non loro.
A meno che il tuo committente non sia la tv stessa che quindi si autoproduce il format.

E ribadisco: la siae è altra cosa, quella si paga comunque.


William Fanelli

da latinox
#1307192
ok, grazie per i chiarimenti..
"La società per cui montavo il format mi spiegava che loro chiedevano a chi di dovere il materiale comprensivo del diritto di messa in onda. Senza quello, non veniva utilizzato."
Quindi mi sembra di capire che esista anche il diritto alla messa in onda, francamente non lo sapevo. Sai mica indicarmi qualche link dove posso approfondire? Sia mai che nel frattempo abbiano semplificato le cose.
Ad esempio su youtube mi sembra che se indichi al Youtube i brani che hai utilizzato , se presi da un elenco con cui hanno stretto un accordo, poi ci pensano loro a girare gli introiti pubblicitari....
da willyfan
#1307193
Tu continui a confondere il video con la musica. Anche se per principio i diritti sono i medesimi, per la musica con le radio (o le discoteche ad esempio) ci sono accordi diversi, ma solo per un utilizzo preciso, ad esempio una radio può mandare un brano di Vasco Rossi, ma non lo può usare come sfondo di uno spot pubblicitario senza chiedere.
Riguardo youtube ti sei risposto da solo: hanno stretto accordi con qualcuno ma non con tutti.
Riguardo i link, c'era qualcosa anche nel forum ma ora non lo trovo, confido che qualcuno più esperto di me ti saprà indirizzare

William Fanelli


da latinox
#1307195
Si, il problema è che non ho ben capito come funzionano i diritti in tv... mi è venuta in mente un'idea però: facciamo un esempio: devo presentare l'ultimo successo di Madonna, ho il brano originale su cd, uso quello quando creo il programma video ma mentre suona quel pezzo invece di usare il videoclip ufficiale (per il quale servirebbe la liberatoria con tutto l'ambaradam conseguente), uso una clip fatta da me.. ad esempio faccio scorrere un po' di foto di Madonna intercalata da didascalie sulla sua biografia o sul disco in questione. Con questo stratagemma scavalcherei il problema o resterebbe lo stesso?
da Clicknclips
#1307197
In questo caso dovresti ottenere anche i diritti di sincronizzazione, ovvero quelli richiesti quando un brano musicale viene usato su clip video.
da Clicknclips
#1307203
Il diritto di sincronizzazione si applica quando un’opera musicale viene sincronizzata a un filmato. Generalmente è un diritto che gestisce direttamente l’autore o il suo editore. L’entità del compenso è a completa discrezione dell’autore, in base alla natura, all’ampiezza e alla finalità del progetto: la piena libertà di contrattazione dell’autore può condurre questi, per la stessa opera utilizzata, a pretendere una somma elevata o a rinunciare completamente al compenso a seconda della natura del prodotto a cui la musica andrà sincronizzata. Della riscossione di questo compenso si occupa direttamente l’autore o il suo editore. (fonte: viewtopic.php?f=49&t=64376).
Una buona lettura di quel topic, e della guida linkata nel primo post, può essere molto utile per conoscere il mondo del copyright e del diritto d'autore.
da latinox
#1307205
Ok, grazie inizio a capire.. quando ho un attimo leggo anche la guida che ho scaricato al topic che mi hai linkato.

Ma a parte tutto ciò, che sicuramente una tv importante cerca di applicare, ma secondo voi una tv locale veramente ha soldi e tempo per gestire tutto questo traffico di diritti d'autore?
Le tv locali sono in genere generaliste, ma sicuramente in qualche programma capita che si facciano vedere un video o che si usi un pezzo famoso durante un servizio, dubito vivamente che si mettano a chiedere le liberatorie per un videoclip o che contattino gli autori (che possono essere anche 3 o 4 ) per mettere un brano sotto un servizio.. voi che dite?
da Clicknclips
#1307208
Non esistono distinzioni. Se hai un'attività, di qualunque genere, a qualsiasi livello, sei sottoposto agli obblighi di leggi e ai regolamenti. I soldi e il tempo vanno investiti comunque, ovviamente in proporzione al volume d'affari e al budget. Se non lo fai e non rispetti le regole sei automaticamente fuori legge e quindi passibile delle sanzioni previste.
Se non vuoi correre rischi usi brani royalty free o con licenza CC (che pure su quelli esistono vari livelli di possibile utilizzo).

La qualità di 100 mbps dovrebbe essere pi&u[…]

se avessi l'opportunità di avere una gh[…]

[Panasonic GH5]

Vorrei sapere se è un problema del mio mo[…]

D'accordo. Grazie della collaborazione e soprattut[…]