Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sui Cinecorder e sulle macchine fotografiche Dslr, SLT & Mirroless in ambito video.

Moderatore: Moderatori

da Koroshiya
#1319335
Grazie. Comunque sono tutte concentrate a Milano, nel resto d'Italia molto meno diffuse.
da willyfan
#1319337
Koroshiya ha scritto:Grazie. Comunque sono tutte concentrate a Milano, nel resto d'Italia molto meno diffuse.
Diciamo al nord, conosco anche gente che ce l'ha in Piemonte, e in Veneto. Non ho u a mappa precisa, ma anche gli importatori sono al nord, Adcom e TAV.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

da Koroshiya
#1319339
Si si immagino, ma TAV è anche al sud, secondo me è più legato alle differenti tipologie di mercato. Giù difficilmente se ne sente parlare di Zcam.
da willyfan
#1319340
Koroshiya ha scritto:Si si immagino, ma TAV è anche al sud, secondo me è più legato alle differenti tipologie di mercato. Giù difficilmente se ne sente parlare di Zcam.
Parlando per me, io sono abbastanza disponibile a provare cose nuove quando sono promettenti, ci sono mercati dove so sta sulle cose note che usano tutti e faticano ad evolversi. Non per niente ci si esalta per la nuova sony a7siii e nessuno conosce zcam.
Vedremo come andrà. In questo momento sono impegnato in una produzione di un docu-format in 6 puntate di cui una buona parte la sto girando proprio oggi e domani a Roma vicino a ponte Milvio.
Le cose fatte finora sono di qualità molto alta, certo stiamo usando buone luci e ottiche cine (canon). Zcam è promettente perché molto versatile, mi auguro che si riescano a prendere una retta di mercato.
Per info varie e per vedere come gira, iscriviti al gruppo Facebook zcam e2. Lì si parla direttamente con i progettisti, vengono presentati progetti in corso con anche i test di sviluppo ecc. Molto utile e interattivo.

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk


da willyfan
#1319410
Sono reduce di 2 gg a Roma a fare riprese per un format documentario che stiamo realizzando e che sarà trasmesso su RAI 5 se non sbaglio.
Abbiamo usato, come anche per altri progetti, le 2 zcam, la mft e la s6, usando un set di canon cine come ottiche.
Oggi guardando il materiale sono rimasto stupito della elevatissima qualità, dettaglio, dinamica e pulizia delle riprese fatte specialmente con la s6 full frame.
Devo dire che al momento è di gran lunga la miglior macchina che abbia mai usato, anche nelle riprese dove è stato necessario spingere un poco sugli iso, e su riprese fatte in casa, praticamente in penombra e volutamente a luce rigorosamente naturale.
È la seconda volta che utilizziamo un sistema di esposizione un po' particolare, spiegato abbondantemente sul gruppo facebook di zcam, che consiste nel sovraesporre in modo intelligente utilizzando delle apposite lut di monitoraggio per non avere shift. Una sorta di "esporre a destra" elaborato.
Il risultato in entrambi i casi è stato eccellente. Spero di poter condividere qualcosa durante la lavorazione ( non ne sono certo per questioni di diritti ecc).


Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

da willyfan
#1319951


Questo è il trailer di una serie di 4 puntate didattiche sul "don pasquale". Girato con 2 zcam (una f6 e una e2) presso Gallerie d'Italia in piazza scala a Milano.
Risultato che ci ha dato grande soddisfazione.


none dots film

da willyfan
#1319953
Si dovrebbe usare il link per vederlo su vimeo, cmq cambio i sertings per stavolta. Un attimo.

none dots film



Ultima modifica di willyfan il mar, 27 ott 2020 - 00:03, modificato 2 volte in totale.
da CatoCato
#1319955
willyfan ha scritto: lun, 26 ott 2020 - 22:53 Questo è il trailer di una serie di 4 puntate didattiche sul "don pasquale". Girato con 2 zcam (una f6 e una e2) presso Gallerie d'Italia in piazza scala a Milano.
Risultato che ci ha dato grande soddisfazione.
Molto interessante.
È possibile sapere che ottiche hai usato sulle 2 Zcam?
Grazie.
da willyfan
#1319956

CatoCato ha scritto:Molto interessante.
È possibile sapere che ottiche hai usato sulle 2 Zcam?
Grazie.
Zeiss cp3, 24mm sulla full frame che ha fatto l'inquadratura larga e 35mm sulla mft che ha fatto la stretta.
L'illuminazione era semplicemente fatta con due fari led shark, il fill con diffusore a nido d'ape e un controluce (purtroppo non posizionato al meglio a causa di troppi specchi). Un altro faro è stato usato per dare una tridimensionalità agli sfondi con i bassorilievi.
Se interessa di vedere meglio il format che è in stile masterclass, ci si può iscrivere gratis sul sito vox imago, al momento per ovvie ragioni posso pubblicare solo il trailer.

none dots film


Ultima modifica di willyfan il mar, 27 ott 2020 - 07:06, modificato 1 volta in totale.
da willyfan
#1319957
Alcune foto sul set, si vede anche il teleprompter.ImmagineImmagineImmagine

none dots film

da CatoCato
#1319959
Molto interessante.
Noto che in alcune inquadrature (es. 00:10; 00:14; 00:25)l'intervistato non guarda in camera ma guarda in direzione dell'altra camera (presumo).
Questo tipo di inquadratura nelle interviste a me disturba.
Non vedendosi anche l'intervistatore (in nessuna parte della intervista) sembra che l'intervistato guardi nel nulla!
Il cambio di inquadratura sull'intervistato che parla non dovrebbe essere accompagnato anche da un cambio della direzione dello sguardo dello stesso in favore della camera che lo inquadra?
Che ne pensi?

Potresti dare qualche informazione anche sulla parte audio e sul modello di teleprompter usato ?
Grazie.
da willyfan
#1319961
Riguardo all'intervista che non guarda in camera, è una scelta precisa, peraltro molto utilizzata in masterclass. Fare girare la testa verso la camera è un concetto molto televisivo e abbastanza obsoleto, e volevamo fare qualcosa con uno stile più moderno del format di quark che ha 30 anni. Non sono d'accordo che la direzione dello sguardo debba per forza guardare in camera.
Non è una intervista, e non c'è intervistatore ma è una lezione.
L'audio è stato registrato sia con un radiomicrofono senheiser che con un audiotecnica su boom e registrato a parte su zoom.
Il teleprompter è autocostruito.


none dots film
da CatoCato
#1319966
Format di quark a parte, se è una "masterclass" (lezione di un esperto) il "docente" dovrebbe guardare gli ascoltatori/allievi, quindi o gli ascoltatori virtuali online - e quindi in camera - o gli ascoltatori reali in aula - e quindi MAI in camera.
Sbaglio?
P.S.
guarda che non è per criticare la vostra scelta, ma solo per capire e imparare!
da madcat
#1319967
Lo stile non mi piace, ma è colpa dello stile che vediamo da decenni. É formale come una cravatta Regimental, un cliché. Immagino che sia colpa del committente, che lo ha chiesto per prudenza o coerenza con precedenti lavori della stessa serie.

Tecnicamente, invece, mi sembra ottimo. Il Trailer è corto – aspetto che tu ci dia la data di broadcasting... – ma quello che vedo è ottimo: illuminazione, fuoco, colore: tutto O.K. Anche Delfrati che guarda fuori campo, in direzione di un ipotetico interlocutore, per me va bene; e giusta è l'aria dalla parte verso cui guarda.
  • 1
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 22

Ciao Turex, cavoli avevo persino pensato che non v[…]

Il video non è uno solo, ma sono due clip v[…]

Willy, ti ringrazio per il tuo consiglio. Ma io ne[…]

Forse volevano, nelle intenzioni volevano, fare[…]