Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
Discussioni sulle Telecamere, MonoCCD, 3CCD, Cmos, Professionali, miniDV, HDV, Analogiche ed il loro utilizzo.

Moderatore: Moderatori

#1317863
Benissimo, se poi intendi prendere una batteria più potente, sei sistemato e non devi usare l'alimentatore di rete elettrica... e addio al ronzio! :appl:

Ciao. :birra:
#1317879
Contrariamente a ciò che si dice in giro, le mie batterie le tengo sempre cariche, nel senso che se noto una capacità inferiore al 50% le ricarico in modo che siano sempre pronte.
Non solo, ma sempre contrariamente a ciò che scrive la stessa Sony (ma anche altre marche), tengo la batteria inserita nella mia Sony AX53 in modo permanente.
Ho notato che se per caso non uso la videocamera per alcuni mesi, tale batteria si scarica solo della metà. :wink:
Le nostre batterie Li-ion (agli ioni di Litio) non soffrono della memoria delle ricariche parziali e possono sopportare oltre 400 cicli di carica e scarica, poi iniziano a perdere la capacità, ma sono ancora buone per un po'.
Tradotto in tempo, ipotizzando un ciclo di carica-scarica alla settimana, la batteria durerebbe almeno 400 settimane.
Vale a dire oltre 7 anni... e io ho 2 batterie.
In 7 anni di certo si potrebbe acquistare una batteria nuova e così si andrebbe avanti per altri 7 anni.
Ma data la mia passione per il video, di certo avrei già cambiato anche la videocamera per un modello nuovo. :wink:
Se poi un altro videomaker fa un uso intensivo della videocamera, si faccia i conti e vedrà che conviene mettere l'Alimentatore in cantina... :cran:

Ciao a tutti. :birra:
#1317893
Beh io mi comporto diversamente.
A corredo delle mie Sony FDR AX-100 ho numerose batterie che tengo sempre cariche.
Tuttavia:
quando non uso la videocamera le tolgo dalla stessa;
quando posso uso sempre l'alimentazione da rete con inserita comunque nella videocamera una batteria carica nel caso venisse a mancare la corrente o si staccasse innavertitamente la spina dell'alimentatore di rete.
Inoltre porto sempre con me un powerbank carico per sicurezza.
#1317894
Canebuono ha scritto:Inizialmente credevo di aver risolto il problema: ho applicato l'anello di ferrite al filo elettrico, vicino al terminale per la videocamera, e... nessun ronzìo. Poi per curiosità ho tolto l'anello e... nessun ronzìo lo stesso.Allora ho riguardato il filmato e ho notato che nel filmato stavo usando una ciabatta (chiamiamola ciabatta "A") diversa da quella usata oggi (chiamiamola "B"). Sono tornato a usare la ciabatta A... risultato: il ronzìo c'è. Allora è colpa della ciabatta A, mi sono detto. Ho usato di nuovo la ciabatta B, e... il ronzìo c'è di nuovo. Con e senza anello di ferrite.
Stesso risultato attaccando la presa di corrente videocamera direttamente al muro. Stesso risultato in altre stanze.
Nota: la mia abitazione è stata costruita circa di 15 anni fa, quindi questa è l'età dell'impianto elettrico. L'appartamento è grande circa 60 metri quadri.
Siamo da capo: è un mistero il perché attaccando la videocamera alla corrente (in qualsiasi modo e ovunque, con e senza anello di ferrite), alcuni microfoni esterni danno un ronzìo. Ma non tutti i giorni e non a tutte le ore.

Aggiornamento: mi sono appena accorto che
1) uno dei 4 microfoni lavalier non presenta più questo problema
2) un altro presenta il problema, che scompare quando il filo è arrotolato
3) altri due presentano il problema, indipendentemente dall'arrotolamentodel filo
4) Dietrofront sul punto 2: ha smesso di presentare il problema anche se il filo non è arrotolato

Boh.
Ma di chi è la colpa? In un altro tread (che ho appena scoperto) ho letto che il problema può presentarsi anche con microfoni costosi...
A volte basta invertire la presa nella spina, invertendo neutro e fase...

Inviato dal mio SM-T515 utilizzando Tapatalk

#1317913
CatoCato, powerbank? Pensavo che i powerbank fossero dispositivi su cui si può infilare solamente un cavo USB, e non una spina per corrente di quelle che si attaccano al muro.

Willyfan, ho provato a invertire l'orientamento della spina, ma il ronzio c'è sempre.
#1317918
@Canebuono
Guarda a pag. 12 del manuale d'uso.
Il cavetto USB anzichè all'alimentatore CA da inserire in una presa CA, lo puoi collegare alla porta USB di un Powerbank e in questo modo la videocamera anzichè dalla corrente di rete sarà alimentata dal Powerbank.
#1317921
Bisogna sempre leggere tutto il manuale d'uso, :book: ci trovi molte informazioni... :appl:

Ciao. :birra:
#1317924
vibicchi ha scritto: gio, 02 lug 2020 - 03:47 Bisogna sempre leggere tutto il manuale d'uso, ci trovi molte informazioni.
Beh, a dire il vero non è che il manuale dice che la videocamera può essere alimentata anche con un Power Bank, tuttavia ...

Dipende che intendi per marche non costose. Nelle […]

Ciao, la clip in effetti ricorda molto l'immagi[…]

Purtroppo che io sappia non esistono fotocamere ch[…]

:book: No, hai frainteso. Sarà forse il c[…]