Benvenuto su VideoMakers.net
Iscriviti per condividere la tua passione sul principale sito web italiano dedicato al VideoMaking!

Gli eventuali inserti pubblicitari all'interno delle discussioni sono visibili solo se non hai eseguito l'accesso al forum; ricordati di eseguire l'accesso o, se non sei ancora registrato, fallo QUI

Clicca qui per leggere le regole del forum
La sezione ufficiale dedicata ad Adobe Premiere Pro e Premiere Elements.

Moderatore: Moderatori

#1320700
Buongiorno,

da giorni sto provando ad importare vecchi nastri MINI DV in formato DV e HDV attraverso telecamera Canon HDV/DV collegata al PC tramite firewire.

Riesco ad importarli con programmi free come VLC (non solo), sia attraverso la versione di PP2020 gratuita (prova).

Il mio scopo, al momento, è solo quello di avere una copia "pari-pari" del girato senza editing e senza codificarlo in altri formati.

Tutto bene tranne un piccolo problema/grosso che non riesco a risolvere: tutte le prove di acquisizione fatte con VLC, altri programmi free, ma anche PP2020, vanno a buon fine ma creano un problema di riproduzione quando vado a riprodurre il file.

Ho individuato che il problema nasce quando il nastro ha delle interruzioni tra un girato e l'altro (ma SOLO per le cassette in HDV, quelle in definizione standard, DV, non soffrono lo stesso problema).

Quali problemi?

Faccio un esempio concreto. Cassetta Mini DV da un'ora. Registrato effettivo 53 minuti. Il girato ha chiaramente delle interruzioni, con del nastro vuoto di pochi secondi, qua e la.
Il file che mi si crea sull'hard disk, invece, indica una durata di un'ora e otto minuti. :disgu:
Già da qui si comprende che qualcosa non funziona.

Ma passerei sopra a questo dettaglio, anche perchè se lascio la riproduzione lineare di tutto il file, non sorgono problemi.
Se non fosse che, se poi mi voglio spostare in altre parti di video attraverso il cursore (provato a riprodurre il video sia con un Mac, sia sulla TV, sia sul PC) anche con altri player oltre a VLC, il player non digerisce bene questa cosa e va in crash, oppure non mi permette di spostarmi nella timeline in maniera corretta.

Già questo per me è un problema perchè magari voglio vedere 5 minuti di video selezionando il minuto da cui partire, senza correre il rischio di mandare in crash il player o di non riuscire a impostare il minuto esatto da cui intendo far partire la riproduzione.

Magicamente, ed è per me la cosa ancora più inspiegabile, se lo stesso file acquisito e problematico, lo importo in Premier Pro 2020, ecco che il player interno legge correttamente il file e vede giustamente solo 53 minuti di video, come giustamente è sulla cassetta a nastro. E non crea nessun problema spostarmi con il cursore avanti e indietro. Se poi lo esporto, codificandolo per esempio in h.264 o h.265, il file è ok.

Avrei altre domande, ma al momento qualcuno più esperto potrebbe spiegarmi perché succede questo?
C'è un modo (magari sbaglio io qualche impostazione anche in premier) per acquisire il grezzo della cassetta Mini DV, facendo una semplice copia da mettere su hard disk, e poi poterla riprodurre senza che si creino problemi come quelli che ho esposto sopra?

Grazie a chiunque potrà aiutarmi.
#1320721
Buongiorno,
purtroppo questo problema nasce dal modo di registrazione con "buchi" fatti sul codice di tempo inciso sul nastro. Una buona regola del videoamatore diceva infatti di non crearne, proprio per evitare queste difficoltà. Non saprei con certezza come aggirarlo nel tuo caso. Hai provato a farlo con l'ottimo HDV split, ammesso che sia ancora compatibile con i nuovo windows?
Quando si fa editing, le riprese vengono solitamente acquisite separatamente per ogni singola scena (premiere e HDV split hanno un apposito flag per farlo), quindi il problema non si pone. Questo però prelude ad un montaggio ed un nuovo video risultante.
Dal momento che tu invece vuoi mantenere intatto l'intero nastro così com'è (perchè poi, visto che ha dei buchi non certo carini da vedere?), senza editing e riprocessamento, mi sembra che l'unica soluzione sia di tentare il semplice taglio delle parti indesiderate usando il programma Avidemux (o Virtualdub o FFmpeg) e poi esportarlo con la funzione "copy as" che non ricodifica o degrada l'originale qualità di acquisizione
#1320809
Buongiorno Rider e grazie per la tua gentile risposta.

Esatto, il problema sono quei maledetti buchi che ho creato sul nastro ai tempi della registrazione. Non sono un professionista: ho sempre fatto riprese molto amatoriali e non credevo, un giorno, che questo piccolo fatto avrebbe portato a questo fastidioso problema.

Il fatto è che il PC sul quale ho la porta firewire era una bomba più di 10 anni fa. Oggi la sua potenza di calcolo e la RAM sono ridicole: ho notato che provare a ricodificare manda spesso in crash il programma, o quando riesce, lo fa con tempistiche bibliche. E non ho altri PC, ad uso privato, sui quali lavorare.
Al momento mi sarei accontentato di acquisire il grezzo della MINI DV e poterlo rivedere comodamente con qualsiasi media player. Invece i buchi su nastro creano problemi, ma attenzione, non sul visualizzarlo. Se visualizzo il file in maniera lineare è tutto perfetto e i buchi di nastro nemmeno si vedono, come non fossero mai stati fatti sul nastro. Ma se provo ad avanzare nel video con il cursore, ecco che c'è il problema.
Ti ringrazio per i tuoi consigli, appena ho qualche ora di tempo libero proverò i consigli e vedo cosa riesco a tirare fuori.

PS Forse mi hai risposto, ma la mia ignoranza in materia mi ha fatto sfuggire la risposta. Mi è chiaro che se acquisisco un nastro con dei buchi, l'acquisito avrà dei problemi. Ok, chiaro.
Perchè, però, il file acquisito ha problemi con tutti i player esistenti (durata video errata, problemi ad avanzare nel file ecc) ma se importo lo stesso identico file, all'interno di Premier Pro, il file mostra la durata esatta nel video e si si può avanzare o mandare indietro infinite volte senza problemi?
Cosa ha il player interno di premier pro, di differente rispetto a qualsiasi altro player, tale per cui lo stesso identico file viene letto con difficoltà e con una durata sbagliata da tutti, tranne che da lui?
#1320816
Premetto che sono ca 15 anni che non catturo più da nastro (e quando lo facevo usavo FCP) ma provo a darti una risposta.
I buchi nel registrato sono pezzi di nastro senza nessun segnale registrato (non solo il time code) e come tali non vengono presi in considerazione dai programmi di edit che sono in grado di capire cosa c'è sul nastro. FCP infatti in occasione dei buchi bloccava l'importazione e dovevi farla ripartire dal punto in cui iniziava il video successivo al buco (sempre tenendo conto di almeno 2 secondi di ritardo per lasciare il tempo del preroll che i recorder devono fare per allineare tutto il sistema). Ora può darsi che Premiere risolva automaticamente il problema, cosa che FCP non faceva. I vari player credo che invece abbiano la capacità di "fare finta" che i buchi siano video ma solo per una visione lineare e non per fare un'edit, potrebbe essere questo il motivo per cui si incasinano con l'avanzamento veloce.
#1320819
Grazie anche a te, MVAU, per la tua gentile risposta.

Esatto: per buchi intendo spezzoni di nastro vuoto completamente vergine.
Io con PP2020 scelgo l'importazione di tutta la cassetta, quindi PP mette in play la videocamera e inizia ad acquisire il nastro. Quando trova del "nastro vergine" non si blocca l'acquisizione, semplicemente il nastro scorre e appena trova nuovo audio e video, va avanti come il salto non ci fosse mai stato.

Alla fine il file acquisito è unico come se i buchi sul nastro non ci fossero.

Terminata l'acquisizione si crea un file unico e all'interno di PP il file ha durata corretta e zero problemi di visualizzazione.

Se lo stesso file acquisito, però, lo riproduco all'esterno di PP (quindi con VLC o altri programmi) ecco che la durata totale è errata e in riproduzione, se sposto il cursore per muovermi nel video, si creano tutti i problemi elencati nei miei precedenti messaggi.
#1320846
Non sempre si possono sapere i "perchè". Possiamo però genericamente affermare che un player è fatto per leggere un file che non ha problemi. Mentre un editor ha maggiori capacità di analisi ed elaborazione.
Quel che è più importante per il risultato è sapere i "come".
I video che hai acquisito si trascinano dietro i problemi del time code, ma la loro conversione in un nuovo file, eliminerà questi difetti.
Avidemux è in grado di farlo senza ricodificare, quindi dovrebbe aggirare anche la scarsa potenza del tuo PC

...... Molto interessante: complimenti! Sareb[…]

Salve oggi finalmente ho capito il problema della […]

Esatto, è quello il punto. Nel 90% dei casi[…]

I mod ti faranno di sistemare il titolo, secondo r[…]