Ξ 88 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Videomakers.net incontra Carlo De Agostini

posted by blies

VideoMakers.net incontra Carlo De Agostini per conoscerlo meglio e saperne di piĂą sul suo lavoro.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Parlaci un po’ di te.

CDA: Sono un art director. Mi occupo di network identity, branding, motion graphics e recentemente visual fx. Amo fotografia e tipografia. Sono stato art director di Blackhole snowboards e La7. Attualmente lavoro come freelance e vivo tra Londra e Morbegno, la mia cittĂ  natale.

VM: Come sei arrivato alla Motion Graphics? Hai fatto studi specifici o altro?

CDA: Sono laureato in Industrial Design e ho poi dato la specialistica in Communication Design al Politecnico di Milano. Ho iniziato come graphic designer e poi art director per un’azienda di snowboard. Mi sono avvicinato a Flash e After Effects facendo delle animazioni per alcune agenzie come freelance, e poi sono stato assunto a La7. Recentemente ho fatto un corso di 3 mesi in vfx per technical director a Escape Studios a Londra.

VM: Quali software utilizzi?

CDA: After Effects, Maya, zbrush, Boujou, PF track, Shake, Photoshop, Illustrator, Final Cut.

VM: Che hardware hai a disposizione?

CDA: In ufficio ho un Mac Pro 8 core, monitor da 30″, wacom intuos A4, monitor PAL di controllo e un macbook. Ho un set attrezzato per green/blue screen, una Canon 5d mark II, 2 Lupo Quadrilight e qualche spot, pannelli e accessori vari tra cui una steadycam e un carrellino.

VM: Sei un “One Man Band” o ti appoggi a collaboratori?

CDA: La progettazione la seguo sempre da solo ma in stretto contatto con il cliente. La produzione spesso coinvolge altre persone: tecnici di studio, attori o comparse etc. La post produzione di solito la svolgo da solo. Tuttavia le persone con cui lavoro piĂą frequentemente sono Andrea Livio per la parte video e Daniele Carmosino per l’audio.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Qual’è il tuo workflow?

CDA: Nulla di originale ma senz’altro efficace: briefing, analisi del brand, brainstorming, concept, moodboard e/o storyboard, piano di produzione, produzione, post.

VM: Lavori solo con aziende italiane o anche all’estero? Se solo con Italia hai mai pensato di allargarti al mercato estero?

CDA: In Italia lavoro praticamente solo con La7, lavoro spesso a Londra e Sao Paulo in Brasile. Ho lavorato a New York e sta nascendo una nuova collaborazione proprio ora negli USA. Attualmente sono in Cina per 2 mesi per una serie di 18 conference legate al branding televisivo e per consulenza a emittenti nazionali Cinesi.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Quali sono le tue produzioni recenti?

CDA: Aggiorno costantemente il mio portfolio con i lavori piĂą recenti: http://www.wmln.tv

VM: Finora qual’è il progetto che ti ha entusiasmato di piĂą, che ti ha dato maggiori soddisfazioni personali e professionali?

CDA: Lavorare a La7 quotidianamente nello sviluppo dell’immagine del canale. La campagna legata al 6 nazioni di rugby del 2009: http://www.wmln.tv/#44783/6-Nations-Rugby-09-campaign

VM: Qual’è la tua visione della MG in Italia?

CDA: Ci sono una serie di designer molto validi, le emittenti televisive invece non sono molte. Rispetto all’estero vedo molte persone con competenze generalie poche fortemente specializzate, forse per la mancanza di corsi di laurea in CG e animazione, forse perchè il mercato nazionale non lo richiede.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Come ti approcci al mercato della MG?

CDA: Pubblico costantemente le news sul mio sito, aggiorno costantemente il mio twitter, linkedin, vimeo, xplsv.tv e youtube, invio i miei lavori a riviste e portali, mi tengo in contatto con i clienti, mi propongo agli studi o agenzie.

VM: Conoscevi giĂ  Videomakers.net?

CDA: Si, ogni tanto curioso i tutorial e le news.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Cosa ne pensi delle community su Internet?

CDA: Sono essenziali, seguo molti siti, ho i miei bookmarks pubblicati su delicious: http://delicious.com/carlodeagostini

VM: Cosa puoi consigliare ad un giovane che si avvicina o si appassiona al mondo della Motion Graphics?

CDA: Passione, curiositĂ , impegno, ricerca. E’ essenziale non innamorarsi dei propri lavori ma piuttosto essere molto critici. Scegliete se specializzarvi in un ambito (animazione, modellazione, compositing, editing, etc) o se rimanere quelli che chiamano “generalist” e quindi sapere magari un po’ meno ma di tutto.

MoGraph - Carlo De Agostini

VM: Ti aspettiamo ancora su VideoMakers.net, magari presentandoci qualche tuo nuovo lavoro sul nostro forum.

MoGraph - Carlo De Agostini

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.