Ξ 22 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Videomakers.net incontra Giovanni Bucci

posted by blies

VideoMakers.net incontra Giovanni Bucci per conoscerlo meglio e saperne di più sul suo lavoro.

 

VM: Parlaci un po’ di te.

GB: Sono un freelance che si occupa dalla regia alla realizzazionepratica di prodotti audiovisivi (spot, sigle tv, videoclip e cortomatraggi).
Ho lavorato per Renault, Rai, Sony BMG, Mediaset, Pirelli, Alitalia,BMW, Philip Morris, Miss Sixty, Dondup… sotto il nome di importantiagenzie come Leo Burnett, Publicis, Filmmaster, Lowe Pirella, Saatchi& Saatchi…

VM: Come sei arrivato alla Motion Graphics? Hai fatto studi specifici o altro?

GB: Sono arrivato a svolgere questo lavoro grazie alla mia passione perla musica. Mentre ero studente avevo un gruppo musicale con il qualeavevo inciso alcuni pezzi in studio… da qui la necessità di unvideo e nessun budget. Mi divertii talmente tanto che decisi distudiare video in modo che un giorno forse avrei avuto la possibilitàdi farlo come lavoro.

VM: Quali software utilizzi?

GB: Principalmente uso After effects che reputo il più adatto per leproduzioni che faccio… ma per arrivare a un prodotto finito usodiversi programmi(Photoshop, Illustrator, Final Cut, Premiere, Maya) e plug-in che mi permettono di arrivare a un risultato più ricercato.

VM: Che hardware hai a disposizione?

GB: POST PRODUZIONE:
Apple: Power Mac G5 dual 2.5 Ghz, 4 GB ram, HD 2650 GB, DVD-RW/CD-RW, ATI Radeon 9600, 2 Monitor 20” Cinema Display Apple, Matrox Rtx-10 MacBook pro 15” Intel Core 2 Duo 2,2GHz, 2 GB ram, HD 120 GB

AUDIO:
SOUND CARDS: Tascam FW 1884 Terratec DMX6fire / Line 6 POD XT
STUDIO MONITOR: Behringer Truth B2030A 75w+75w + Sub B2092A 250W
DSP EFFECTS: Universal Audio uad-1
MICROPHONES: Shure SM57 / Shure Beta 58
MIDI KEYBOARD: EMU Xboard 49

VIDEO:
CAMCORDER: Sony HVR-Z1 HDV + M2 Cinema Lens Adapter 35mm
LENS: fish-eye Raynox HD-FXR180 0,3X + Telephoto Zoom 50-500mm + Macro 60mm + Standard Zoom 18-70
STEADYCAM: Glidecam 2000 pro
TRIPOD: Sony VCT-1170RM
LIGHT: Ianiro Kit + 2 umbrellas + 3 soft box
DIGITAL CAMERA: Nikon D70 reflex
GREEN SCREEN: lycra 6X3 Mt.

VM: Sei un “One Man Band” o ti appoggi a collaboratori?

GB: Tutte e due, dipende dal progetto: a volte mi occupo di tutto (regia, ripresa, audio, editing, compositing e graphic design) e altre volte lavoro in team e ricopro principalmente il ruolo di regia, compositing e editing.

VM: Quando lavori ‘da solo’ qual è il tuo workflow?

GB: Idea creativa – ricerca – realizzazione del progetto – aggiunta di idee suggerite durante la lavorazione – conclusione del video

VM: Se invece lavori con dei collaboratori come li scegli e in base a quale capacità (creatività, tecnica, conoscenza, velocità)?

GB: Servono tutte quante queste qualità e se non riesco a trovare la perfezione di tutto in una sola persona allora faccio lavori di team con persone specializzate in modo da avere alla fine un prodotto completo sotto tutti i punti di vista.

VM: Lavori solo con aziende italiane o anche all’estero? Se solo con Italia hai mai pensato di allargarti al mercato estero?

GB: Lavoro principalmente con società italiane, ma svolgo anche progetti con l’estero.

VM: Quali sono le tue produzioni recenti?

GB: Di recente ho lavorato su 2 videoclip, ma ancora devono uscire sul mercato; invece su MTV e altri canali musicali va in onda il videoclip di Dj Skizo feat. Dj Gruff “Cose Che” di cui ho curato la Regia, il compositing e l’editing.

VM: Finora qual’è il progetto che ti ha entusiasmato di più, che ti ha dato maggiori soddisfazioni personali e professionali?

GB: Non ho un progetto al quale tengo maggiormente, ma amo la possibilità di affrontare sempre progetti nuovi e diversi tra di loro.

VM: Qual’è la tua visione della MG in Italia?

GB: Sottovalutata nelle grandi produzioni e molti del settore ancora non ne conoscono le vere potenzialità. Ma il livello qualitativo si sta avvicinando a quello delle produzioni internazionali.

VM: Come ti approcci al mercato della MG?

GB: Cerco sempre di fare prodotti di qualità, poi una volta che i lavori girano sul mercato sono loro stessi a portare nuovo lavoro.

VM: Conoscevi già Videomakers.net?

GB: Si, nelle mie ricerche su internet mi sono imbattuto diverse volte nel vostro sito.

VM: Cosa ne pensi delle community su Internet?

GB: E’ la mia più grande risorsa per fare ricerche e scoprire nuove tendenze… lo uso tutti i giorni anche per tenermi in contatto e scambiare dati con clienti a distanza e l’80% dei clienti con cui lavoro sono a grandi distanze.

VM: Cosa puoi consigliare ad un giovane che si avvicina o si appassiona al mondo della Motion Graphics?

GB: Come prima cosa di iscriversi a un corso in una scuola di alto livello e poi non seguire passivamente, ma di cercare una propria identità in modo da fare ciò che più gli piace e ciò per cui si sente più portati.

VM: Ti aspettiamo ancora su VideoMakers.net, magari presentandoci qualche tuo nuovo lavoro sul nostro forum.

GB: Sicuramente appena ho un po’ di tempo ci risentiamo sul forum.
Grazie dell’intervista e a presto!

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video