Ξ 50 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Videomakers.net incontra Lorenzo Levrero

posted by blies

VideoMakers.net incontra Lorenzo Levrero per conoscerlo meglio e saperne di più sul suo lavoro.

 

VM: Parlaci un po’ di te.

LL: Mi chiamo Lorenzo Levrero, sono genovese di nascita e piemontese di adozione. Nasco 25 anni fa in una famiglia in cui l’arte è quasi il pane quotidiano e quindi da ragazzino cresco con un sogno: esprimermi.
Dopo i noiosissimi anni del liceo finalmente ho trovato uno sbocco creativo al mio futuro e mi sono iscitto all’Istituto Europeo di Design a Torino dopo aver vinto la borsa di studio.

VM: Come sei arrivato alla Motion Graphics? Hai fatto studi specifici o altro?

LL: Come detto in precedenza ho seguito il corso di Digital & Virtual Design allo IED di Torino che sicuramente mi ha stimolato nel buttarmi in questo mondo, ma a nulla sarebbe servito se non mi fossi fatto forza e coraggio con un mio compagno di classe (allora) e collega (attuale) a studiare e ad approfondire il mondo del motiongraphics.

VM: Quali software utilizzi?

LL: Photoshop, Illustrator, il piu vecchio Freehand e naturalmente After Effects.

VM: Che hardware hai a disposizione?

LL: Sono Freelance.. quindi cambio spesso supporti insomma..
A casa ho un pc ed un mac portatile.. qui alla FOX ad esempio abbiamo i nuovi MacPro 2×3 Ghz Quad-Core Intel Xeon. Ma non è facile permettersi gioiellini del genere.

VM: Sei un “One Man Band” o ti appoggi a collaboratori?

LL: A seconda dei progetti.
A me piace molto collaborare e condividere esperienze lavorative con vari colleghi; credo che non si possa assolutamente pensare di avere imparato tutto.
Il dialogo ed il continuo confronto sono le “armi” necessarie alla buona riuscita di un progetto.
Quando lavoro ‘da solo’, compatibilmente con le richieste del cliente il mio workflow e’ piu’ o meno cosi’: tutto parte dall’osservare cosa ho intorno, poi butto le idee sul primo foglietto che trovo vicino a me.. ci ragiono un po’ e alla fine accendo il computer e metto in pratica ( o almeno ci provo ) quel che ho in testa.

VM: Quando invece lavori con altre persone, come scegli i tuoi collaboratori ? cosa cerchi (creatività, tecnica, conoscenza, velocità)?

LL: UMILTA’ innanzi tutto.. velocità di esecuzione, creatività, serietà sono altre qualita’ molto importanti e “last but not least” affidabilità!

VM: Lavori solo con aziende italiane o anche all’estero? Se solo con Italia hai mai pensato di allargarti al mercato estero?

LL: In passato ho collaborato per alcuni mesi a New York con l ‘agenzia “Plus et Plus” ( www.plusetplus.com ) e mi sono trovato davvero bene.
In questa occasione ho riscontrato professionalità che molte volte è difficile trovare in Italia, purtroppo.
Prossimamente, a breve termine, mi trasferirò a Barcellona per svolgere alcuni progetti , per ora “top secret”. 🙂

VM: Quali sono le tue produzioni recenti?

LL: Ho curato praticamente tutte le grafiche presenti su FOX per quanto riguarda la terza serie di LOST in onda prossimamente sul canale, e ho realizzato qualche bumper su Fox Crime, National Geographic Channel.

VM: Finora qual’è il progetto che ti ha entusiasmato di più, che ti ha dato maggiori soddisfazioni personali e professionali?

LL: Senza dubbio questi ultimi lavori realizzati qui alla Fox International Channnels di Roma.

VM: Qual’è la tua visione della MG in Italia?

LL: Spero vivamente che in Italia il mercato cambi in maniera sensibile.. meno parole e più competenze.
Non mi piace l’ idea che ci si debba frequentemente affacciare sul mercato estero sia per ottenere le conoscenze necessarie , intendo scuole etc.., sia per quanto riguarda le capacita’.

VM: Come ti approcci al mercato della MG?

LL: Provo con tutte le forze a migliorarmi ogni volta che mi metto al lavoro.. credo che il mio cammino sia ancora molto lungo e soprattutto in salita… ma ho una sfrenata voglia di vedere almeno da distante la cima.

VM: Conoscevi già Videomakers.net?

LL: Certamente! L’ho frequentato parecchi anni fa, quando ero studente.

VM: Cosa ne pensi delle community su Internet?

LL: Molto importanti.. si può fruire di tutte le informazioni in pochi click. Spesso si trovano cose interessanti e possano aiutare ad imparare ma anche a rendersi conto del famigerato mercato che ci circonda.
Trovo inoltre che dubbio siano anche utili a fare conoscere i progetti personali.

VM: Cosa puoi consigliare ad un giovane che si avvicina o si appassiona al mondo della Motion Graphics?

LL: E’ molto facile appassionarsi a questo mondo.
Di sicuro consiglio di osservare tanto, studiare la storia dell’arte, e non appena si impara a muovere i primi passi, rimanere con i piedi per terra e cercare di migliorarsi sempre.
Spesso mi imbatto in reels molto amatoriali che vengono proposti come professionali..
Un consiglio: non voglio sembrare arrogante, ma prima di usare gli effetti o i plug-ins, imparate ad usare bene gli strumenti base.. tutto parte da li.

VM: Ti aspettiamo ancora su VideoMakers.net, magari presentandoci qualche tuo nuovo lavoro sul nostro forum.

LL: Grazie dell’intervista e a presto!

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video