Telecamere

Ξ I commenti sono disabilitati

Edirol Video Field Recorder F-1

posted by Yarin VooDoo

Caratteristiche e Bundle
L’unità, già a colpo d’occhio, si presenta un look decisamente professionale ed aggressivo, dando anche una buona sensazione di robustezza e solidità.
Con dimensioni di 111x179x61 mm, anche la razionalizzazione dei comandi e dei vari connettori risulta ben studiata, disposti in modo ordinato sui lati dell’unità con varie serigrafie indicanti le specifiche funzioni.
Sul frontale, tra le altre cose, spiccano il piccolo display e vari indicatori luminosi che indicano lo stato dell’unità (in alto campeggiano i led POWER e REC).

[Accessori] Edirol Video Field Recorder F-1

Sebbene da spento il display da 1,25” possa apparire fin troppo piccolo per contenere tutte le informazioni utili che ci si aspetterebbe da questo tipo di unità, una volta acceso ci si rende conto della buona risoluzione che consente l’utilizzo anche di caratteri molto piccoli ma sempre perfettamente leggibili, ovviamente le informazioni più importanti come l’indicatore temporale sono visualizzate con caratteri di dimensioni sufficienti da poterle leggere anche da una certa distanza.
Non mancano indicazioni grafiche come lo stato delle batterie o l’indicatore di livello stereo per gli ingressi audio.

Sul frontale trovano posto anche due porte USB di cui una di tipo standard (HOST) utilizzabile per connettere HDD esterni o chiavette USB, l’altra di tipo mini (PC) da utilizzare per la connessione dell’F-1 alla propria postazione di editing.
Accanto a queste, troviamo anche l’importante porta firewire tramite la quale connettere la propria telecamera per acquisire il flusso audio/video da registrare: ottima la scelta di utilizzare una porta IEE1394 Firewire a 6-pin molto più robusta per l’uso sul campo delle normali porte a 4-pin, ovviamente questo non pregiudica in alcun modo la compatibilità con telecamere che abbiano porte firewire in uscita a 4-pin, occorre solo munirsi di un normale cavo adattatore Firewire 4-6.

Da notare come tutti i potenziometri ed i tasti non superino il profilo esterno dell’unità, evitando così il rischio di rotture accidentali a causa di urti.

[Accessori] Edirol Video Field Recorder F-1

Nei limiti del possibile, anche sul lato destro (osservando l’unità rispetto al display LCD), connettori e selettori sono all’interno del profilo dell’unità.
Qui troviamo una delle importanti novità dell’Edirol F-1 rispetto agli altri prodotti analoghi sul mercato: 2 connettori XLR Neutrik.
L’unità, infatti, consente di registrare 2 canali audio addizionali (Canale 3 e 4) oltre quelli forniti dalla telecamera, memorizzati in formato PCM non compresso (Wave) a 48Khz 16bit, con compatibilità BWF (Broadcast Wave Format), e con la possibilità di trattarli come unico canale stereo o doppio canale mono.
Sul display frontale, come anticipato, è possibile attivare un apposito indicatore di livello grafico per monitorare costantemente lo stato dei segnali in ingresso, non è possibile, tuttavia, monitorare il livello dei canali forniti dalla telecamera.

Collegati a questi due connettori, troviamo alcuni selettori che consentono di attivare il guadagno (Mic, -20dB o Line), l’alimentazione Phantom +48v (non è possibile attivarla indipendentemente per singolo ingresso), quindi il selettore per attivare o disattivare i connettori XLR.
Accanto a questi troviamo, infine, anche il selettore HOLD che blocca tutti i comandi per evitare attivazioni di comandi o spegnimenti accidentali durante l’utilizzo.

Sempre sul lato destro troviamo il robusto connettore di alimentazione a cui collegare l’alimentatore esterno fornito in dotazione o l’eventuale batteria esterna: l’F-1 è compatibile, tramite il kit opzionale F1-VMK1 (V-Mount kit), con le IDX Endura Li-Ion Battery che assicurano circa 10 ore di autonomia.

Infine troviamo un “curioso” connettore VGA, di cui analizzeremo le funzionalità più avanti in questa recensione.

[Accessori] Edirol Video Field Recorder F-1

Sul lato sinistro dell’unità trova posto un utile porta RJ-45 per connettere l’F-1 alla propria rete LAN ed accedere direttamente ai contenuti memorizzati sull’HDD interno in remoto anche da più postazioni di editing.
Tramite questa porta è possibile anche utilizzare il software F-1 Net Control per il controllo remoto da 1 a 4 unità.

Non manca, infine, una indispensabile ventola di raffreddamento: occorre prestare attenzione al leggero sibilo prodotto, in quanto da distanze ridotte ed in situazioni di ripresa particolarmente silenziose potrebbe dare fastidio.

[Accessori] Edirol Video Field Recorder F-1

Il lato posteriore dell’unità è interamente occupata dallo sportello che nasconde l’alloggiamento per l’HDD interno ed il vano porta-batterie.
L’unità viene fornita con l’F1-HD120, un Hard-Disk da 120Gb montato all’interno di un involucro che contiene, oltre al controller, anche 16 supporti anti-shock ed anti-vibrazione che consentono di utilizzare l’F-1 anche in situazione critiche di ripresa.
L’installazione e la rimozione dell’hard-disk è decisamente semplice ed a prova di errore grazie alla pratica maniglia frontale e ad apposite guide che ne impediscono l’errato inserimento.

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Share This Article

Profilo dell'Autore

Progettista di automazioni industriali e anche Sony Certified Vegas Editor dal 2008, Sony Certified Vegas Trainer, Sony ICE dal 2009 oltre che Trainer ufficiale Sony Creative Software per l'Italia.software utilizzati: Sony Vegas Pro, Sony DVD Architect Pro, Sony Acid Pro, Sony Soundforge, Sony Cinescore, Boris Red, After Effects; competenze: Editing Audio, Music Creation, Editing Video, Authoring DVD

User Name: Yarin VooDoo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video