Montaggio Video

Ξ I commenti sono disabilitati

[Anteprima] Pinnacle Studio 11

posted by vighi

Ieri era l’8 maggio, data importante per noi perchè ricorre il compleanno di VideoMakers.net, quindi come festeggiarlo nel modo migliore se non partecipando a una presentazione di un prodotto software di grande diffusione e che viene spesso discusso dai nostri utenti?
Ecco allora che si presenta l’occasione, dopo circa 1 anno e mezzo Pinnacle torna davanti ai giornalisti con questa nuova versione di Studio.
L’evento si tiene alla Fondazione Maimeri, un posto molto carino con un bel cortiletto a pochi passi da Porta Genova a Milano; varchi il portone ed hai già lasciato traffico ed il rumore all’esterno per godere di questo scorcio silenzioso di vecchia Milano.
Un applauso per la logistica.

All’interno un ampio salone e subito noto che hanno predisposto la demo con un proiettore 16/9 che darà giusto risalto alla nuova veste di Studio 11: il portatile utilizzato è equipaggiato con Windows Vista.

Prima di prendere parte alla demo c’è il tempo per assaggiare qualche manicaretto e gustarsi un buon caffè.
Anche l’accoglienza fa il suo effetto ma è inevitabile che la parte tecnica abbia il sopravvento e noi di VideoMakers.net siamo preparati e non ci facciamo condizionare. 

La prima parte della presentazione è tenuta da Hans Restini, direttore delle vendite per l’Italia e il Mediterraneo.
Vengono illustrate alcune slides in cui il focus è il periodo multimediale che stiamo vivendo e quindi l’avvento della tecnologia nelle nostre case, il boom dei video scaricati da internet (è notizia che anche Toni Blair ha fatto gli auguri al primo ministro francese tramite un video su YouTube) e il futuro rivolto all’HD.
Altri dati relativi al mercato e alle vendite, dati relativi alle richieste effettuate al servizio assistenza Pinnacle sempre più tramite email, forum e chat.
Questo fatto mi porge un assist per dirvi che molto presto partirà un progetto ideato dallo staff di VideoMakers.net e che coinvolgerà sia Restini che altri responsabili tecnici o manageriali di aziende del settore video.
Passiamo però alla parte che più ci interessa e cioè alla demo del prodotto, effettuata da Roberto Bocchi prestatosi per l’occasione nonostante ormai sia il responsabile Italia per la Divisione Video "Independent production" di AVID.

 

La prima cosa che viene segnalata è la velocità di installazione del software che è addirittura raddoppiata.
Non la vediamo per ovvi motivi di tempo, ci fidiamo ma subito ci rimane negli occhi la velocità con cui il prodotto parte: ricordate la pazienza che ci voleva con le precedenti versioni di Studio?
Bene, dimenticatevela! Pochi secondi (9" per la precisione) e siamo subito operativi e questo nonostante Windows Vista si prenda una buona fetta di risorse del sistema per gestire la sua grafica.

Ci viene fatto vedere la scalabilità dell’interfaccia grafica, la possibilità di gestire flussi HD (ottime le riprese effettuate in Toscana con il nuovo modello di JVC HD serie 200 (720 50p) e soprattutto grazie ad un utente del nostro forum "Ugo", un applauso sentito alla modella!!), la visualizzazione a pieno schermo in HD.
Per fare un esempio Roberto crea un video con il noto strumento SmartMovie che gli utenti di Studio conoscono già, questo esempio ci da modo di vedere che la parte di librerie audio non è più gestita con SmartSound ma con nuove librerie della Scorefitter la cui caratteristica principale sono la qualità (48 Khz) e la durata dei loop che arriva fino a 2′ (con note diverse chiaramente, mentre i loop sono costruibili per qualsiasi tempo vogliate da pochi secondi a minuti e minuti).

Una volta preparato il video si passa a una chicca interessantissima: la possibilità di inviare direttamente il video su Yahoo per lo streaming.
Ognuno di noi può condividere i propri filmati in brevissimo tempo e senza preoccuparsi di noiose conversioni e di cercare i formati più idonei: basta una connessione internet, indiscutibilmente a banda larga, quindi viene presentata la pagina di login su Yahoo , si danno le proprie credenziali e si può decidere il titolo e i TAG di ricerca per il nostro video.
Immediatamente viene costruito il filmato e inviato sul web.
L’unico appunto che mi sento di fare per ora è che la parte di connessione non è in background pertanto se avete il modem a 56Kb, oppure un video molto lungo, dovrete farvi più che uno spuntino o utilizzare il vostro PC per fare altro che non sia editing con Studio 11.
Prometto che questa sarà una delle prime feautures che testerò appena avrò il prodotto tra le mani.

Un’altra novità interessante è l’utilizzo di un plug-in professionale di pulizia dell’audio: BIAS Sound Soap.
Con pochi passaggi abbiamo assistito alla pulizia di un vecchio brano preso da vinile … ma ce ne sono in giro ancora?
Scherzi a parte l’utilità di questo plug-in si evidenzia anche per riprese fatte in strada, rumori di fondo ecc.

Una parte molto sostanziosa di novità è rappresentata dalla possibilità di utilizzare i plug-in video della proDAD (VitaScene).
Una serie davvero consistente di effetti molto belli e ricercati: solo questa caratteristica se fosse acquistata a parte costerebbe qualche centinaio di Euro mentre qui tutti gli effetti sono sbloccati gratuitamente nella versione "Ultimate" di Studio 11.

Altro effetto molto richiesto dagli utilizzatori di Studio (richieste effettuate nei vari forum) è il Pan & Zoom qui nella versione molto professionale della StageTools (Moving Picture).
Una timeline con keyframe in cui ci si può sbizzarrire per creare effetti di movimento a partire da semplici foto: beh semplici, ormai si parla di 5/6/7 megapixels!

Nella parte "domande e risposte" come sempre lo staff di VideoMakers.net era quello con più frecce al suo arco.
La disponibilità di Bocchi e di Restini ha fatto sì che non ci fossero misteri o informazioni celate: per esempio è stato riscontrato che la fase di export del video risulta di circa il 50% più veloce delle precedenti versioni.

Naturalmente funziona anche con Windows XP.

La domanda più delicata che potevo fare è se questa versione di Studio nasce dopo un accurato test e quindi ci eviterà di avere patch già dai primi giorni successivi alla vendita e la risposta è stata decisa: non ci saranno patch perchè il primo obiettivo è stata la stabilità del software.
Qualcuno abbozzerebbe un contest per chi riesce a incastrarlo ma su questo onestamente non metterei la mano sul fuoco, non per la fiducia nel team Pinnacle ma perchè ci sono tanti troppi fattori di contorno che potrebbero influenzare questa riuscita, comunque loro sono stati categorici e l’unica patch che hanno in previsione è quella relativa al Blu-Ray che non è entrata in tempo nella release in vendita da oggi 9 Maggio 2007.

L’altra domanda forse cattivella è stata riguardo all’utilizzo di più tracce video ma anche qui il marketing Pinnacle ha fatto dei sondaggi e questa richiesta era oltre il 6^ posto tra quelle effettuate dai loro utenti.
Vero che più tracce aiuterebbero il flusso produttivo di chi fa le clip, ma in questo caso mi sento di dire che ci sono abbastanza strumenti da poter stimolare la creatività di ciascuno di noi e se uno non è abbastanza creativo o si sente in difficoltà, rimane lo strumento dello SmartMovie che è davvero molto efficace.

Studio 11 sarà in vendita in 3 versioni:

  • Base da 69 €
  • Plus da 99 € (con gestione dell’HD e del Picture in Picture)
  • Ultimate da 129 € (con Dolby 5.1, tutti gli effetti video sbloccati e un telo verde per ChromaKey)

Questa era solo una presentazione del prodotto alla stampa, per la verifica delle potenzialità è solo questione di pochi giorni!

Share This Article

Profilo dell'Autore

Maurizio Roman "vighi", analista software e perito industriale, vive e lavora a Milano. Membro storico dello staff di VideoMakers.net, utilizza i seguenti software: Pinnacle Liquid Edition, Pinnacle Studio, Scenalyzer Live, Canopus Procoder, Pinnacle Clean, Ulead DVD Workshop.

User Name: vighi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video