Telecamere

Ξ 518 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

posted by Yarin VooDoo
4.5
4.5
  • UsabilitĂ  4.5
  • Caratteristiche 4.5
  • Bundle 4.5
  • Innovazione 4.5
  • Rapporto QualitĂ /Prezzo 4.5

La “rivoluzione digitale” ha progressivamente “democratizzato” mestieri e attrezzature, consentendo di ottenere risultati di alto livello con un investimento relativamente contenuto e permettendo, per quanto riguarda la creazione di contenuti, a tanti creativi di poter esprimere il proprio potenziale, laddove in altri tempi avrebbero trovato grandi difficoltà nel reperire le risorse e le attrezzature necessarie.

Blackmagic Design sta cavalcando quest’onda da tempo contribuendo in maniera sostanziale, prima con l’acquisizione di DaVinci Resolve, affiancando al proprio hardware un software di elevata qualità un tempo dal costo inarrivabile per la maggior parte delle persone adesso disponibile anche in versione gratuita, quindi iniziando a proporre le proprie cineprese digitali, anche qui, abbassando notevolmente l’ammontare dell’investimento necessario per ottenere contenuto di alto livello.

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Adesso, con la nuova Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K (nel resto dell’articolo chiamata anche BMPCC 4K), evoluzione del precedente modello senza suffisso 4K, Blackmagic Design consente, con un investimento di €1.175 + Iva, di avere a disposizione uno strumento di ripresa in grado di catturare video fino alla risoluzione 4K DCI (4096×2160) e fino ad un framerate di 60 fotogrammi, il tutto sia in formato RAW, anche lossless, che ProRes, con ampia gamma dinamica (dichiarata fino a 13 stop).

Design

La Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K si presenta come una mirrorless dalle dimensioni leggermente superiori alla media (178,1 x 96 x 85,5mm), di un bel colore nero ma dall’aspetto “plasticoso” (il corpo è composto da fibra di carbonio e policarbonato) sebbene, ad un’analisi più attenta, i materiali utilizzati appaiano di buona qualità, così come le finiture.

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Impugnatura e comandi

Generosa l’impugnatura con rivestimento anti-scivolo, su cui campeggiano la rotella di regolazione e il tasto REC accompagnato da un tasto più piccolo per lo scatto fotografico (per memorizzare singoli fotogrammi in formato RAW DNG non compresso, anche se non si tratta di una macchina fotografica!); appena dietro troviamo i tre pulsanti per attivare la regolazione degli ISO, della velocità (o angolo) dell’otturatore e del bilanciamento del bianco.

La BMPCC 4K risulta piuttosto leggera senza ottica, circa 722g, e impugnandola con una sola mano si avverte un leggero sbilanciamento verso il sensore (anche inserendo la batteria), sensazione indicativa di come l’innesto metallico a baionetta per l’obbiettivo, il sensore e la relativa elettronica, spostino il baricentro.

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Innesto a baionetta

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Vano batteria

Intorno all’innesto a baionetta troviamo due generosi microfoni e, poco sopra, un secondo pulsante di registrazione, più piccolo, che, stando al manuale, è stato posizionato per consentire l’avvio della registrazione quando si tiene la camera con una sola mano per auto-inquadrarsi (?); sull’altro lato troviamo un’ampia spia luminosa, la cui intensità è regolabile da menu, che mostra quando la registrazione è attiva (Tally).

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Pulsanti funzione configurabili

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K

Luce di registrazione (Tally)

Nella parte superiore del corpo macchina, trovano spazio il tasto a scorrimento per l’accensione seguito dal relativo led di stato; qui troviamo anche gli utili tre tasti funzione che, di fabbrica, sono impostati per attivare la visualizzazione a falsi colori, per attivare/disattivare la LUT pre-impostata e per attivare le Frame Guides, cioè le bande sovraimpresse sull’inquadratura per indicare il rapporto di aspetto scelto nel menu di configurazione; ovviamente è possibile configurare i tasti secondo le proprie esigenze.

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Share This Article

Profilo dell'Autore

Progettista di automazioni industriali e anche Sony Certified Vegas Editor dal 2008, Sony Certified Vegas Trainer, Sony ICE dal 2009 oltre che Trainer ufficiale Sony Creative Software per l'Italia.software utilizzati: Sony Vegas Pro, Sony DVD Architect Pro, Sony Acid Pro, Sony Soundforge, Sony Cinescore, Boris Red, After Effects; competenze: Editing Audio, Music Creation, Editing Video, Authoring DVD

User Name: Yarin VooDoo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.