Adobe After Effects

Ξ 1.948 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Adobe After Effects] Time Lapse Orologio

posted by VMStaff

Lo scopo che ci prefiggiamo questa volta è quello di simulare l’effetto Time Lapse con After Effects 7.0 Pro.

Il termine inglese Time Lapse, che letteralmente significa “trascorrere del tempo”, indica, nel gergo cinematografico, lo scorrere veloce di una sequenza in modo da dare l’impressione del passare del tempo.
Gli esempi si sprecano: chi non ha mai visto in un film lo scorrere velocizzato delle nuvole nel cielo o lo sbocciare di un fiore in pochi secondi. E’ un effetto per certi versi affascinante anche perché non è possibile trovarlo in natura.
Il nostro scopo è, in questo caso, quello di produrre una sequenza nella quale si vedranno le lancette di un orologio compiere 12 ore in 5 secondi.
Tale effetto si presta molto bene ad essere applicato come stacco temporale in cortometraggi o videoclips musicali.

Questo è il video finale che otterremo seguendo le indicazioni del tutorial: Time_Lapse.zip

Normalmente per ottenere questo effetto avremmo bisogno di scattare una sequenza di fotografie del soggetto che ci interessa con un intervallo calcolato.
Facciamo un esempio pratico.

Mettiamo che io debba ottenere 5 secondi di filmato da un periodo di tempo di 12 ore, i fotogrammi che mi serviranno sono:

Fotogrammi = Durata x Fps = 5 x 25 = 125 fotogrammi

Fps = fotogrammi al secondo, nel sistema PAL sono appunto 25.

In 12 ore ci sono 12 x 3600 = 43200 secondi, quindi l’intervallo che dovrò avere tra uno scatto e l’altro delle mie fotografie sarà:

Intervallo = 43200 / 125 = 345,6 sec

Unendo tutti questi singoli scatti in un programma di editing avremo l’effetto Time Lapse.
Tutto questo lo possiamo simulare con After Effects e con una sola fotografia. Come?
Con un po’ d’ingegno e di fantasia.

Prima di arrivare alla nostra composizione è d’obbligo fare una piccola premessa per introdurre alcuni concetti e per visionare meglio le espressioni che inseriremo, niente di trascendente, solo qualcosa per dare un tocco di classe e realismo alla nostra creazione.
Per questo ci serviremo di una piccola composizione didattica.
L’animazione che segue è formata da 3 solidi: lo sfondo beige, il perno centrale rosso e la lancetta blu.
Al perno e alla lancetta è stato applicato l’effetto Drop Shadow che crea un ombra dando tridimensionalità.
Sono state utilizzate le impostazioni seguenti:

I parametri sono intuitivi e non necessitano di particolare approfondimento, quello su cui ci concentriamo è il parametro Direction.
Come sappiamo After Effects calcola gli angoli in senso orario come visualizzato nella figura seguente:

Regola un po’ diversa da quella trigonometrica classica: il primo numero indica il numero di giri, il secondo l’angolo in gradi.
In questo caso con un angolo di 225° si genera un ombra come se fosse prodotta da una luce posizionata in alto a destra a 45° dalla verticale della lancetta, il problema è che se adesso facciamo ruotare la lancetta, l’ombra la seguirà fedelmente, creando un effetto innaturale rispetto alla fonte luminosa “virtuale” di 45°.
Si può ovviare a questo in due modi fondamentalmente o inserendo dei keyframes al parametro Direction in modo da riportare l’ombra nella giusta direzione, o inserendo una expression (espressione matematica) che faccia la stessa cosa ma con molta meno fatica.

Pagine: 1 2 3

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe Premiere Pro CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialepremiereprocc per applicare lo sconto del 50% sul prezzo del corso.