Adobe Premiere

Ξ 1.658 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Adobe Premiere Pro CS4] Creare uno sfondo animato da immagine fissa

posted by mimmob

Capita spesso di trovarsi nella difficoltà di non sapere quale sfondo usare per i menu dei propri DVD.
Il problema si presenta soprattutto quando ci siamo messi in testa di usare uno sfondo animato, perché l’immagine statica non ci soddisfa più.
E dopo aver usato per l’ennesima volta il nostro sfondo preferito, fornito con il software di authoring dei DVD, abbiamo deciso di creare qualcosa di nuovo ed originale, che sicuramente nessuno può dire di avere già visto altrove.
Per fare questo, ovviamente, dovremo metterci un po’ di impegno e di fantasia, ma scopriremo insieme che non è poi così difficile essere creativi quando abbiamo a disposizione un software potente e completo come Adobe Premiere Pro CS4.

ANIMAZIONE DA IMMAGINE FISSA
Se non disponiamo di un video adeguato alla realizzazione di uno sfondo animato, possiamo sempre fare affidamento ad un’immagine statica e conferirle movimento.
In questo caso ci vengono in aiuto gli effetti appartenenti alla cartella EFFETTI VIDEO > DISTORSIONE che, grazie all’uso dei fotogrammi chiave applicati ai loro parametri, consentono l’animazione di immagini statiche nel tempo tramite diverse modalità di distorsione dell’immagine stessa.
Ad esempio, utilizzando l’immagine di una superficie d’acqua o di forme geometriche monocromatiche, ed applicando l’effetto SPOSTAMENTO TURBOLENZA, si può ottenere la simulazione di una superficie in lento movimento senza dover variare alcun parametro, ad eccezione del parametro EVOLUZIONE.
Facendolo variare dall’istante iniziale a quello finale della sequenza, si ottiene un’animazione la cui velocità dipende dalla durata della sequenza e dall’intervallo impostato per l’EVOLUZIONE tra i due istanti, iniziale e finale.

[Adobe Premiere Pro CS4] Creare uno sfondo animato da immagine fissa
Effetto “Spostamento turbolenza” su immagine statica.

Nella figura precedente, ad esempio, l’EVOLUZIONE varia da 0,0° all’istante iniziale, fino a 1×0,0° all’istante finale, dove il valore 1 rappresenta il numero di giri completi che effettua il parametro e 0,0° sono i gradi, ovvero la “porzione” di giro (in questo caso viene effettuato solo un giro completo).
Dalla figura precedente, si nota anche che il cursore del tempo si trova esattamente a metà percorso e che il valore del parametro EVOLUZIONE è pari a metà giro, ovvero a 180°.

Per trasformare ulteriormente l’immagine, è sempre possibile applicare anche altri effetti, di colorazione o di deformazione, e variarli nel tempo.

ANIMAZIONE DAL NULLA
Nel caso in cui non abbiamo un supporto video o fotografico da cui partire, possiamo anche decidere di creare uno sfondo animatolavorando direttamente all’interno di Adobe Premiere Pro CS4, creando un oggetto a cui applicare una serie di effetti.
Vediamo come fare.

L’oggetto che utilizzeremo si chiama mascherino colorato ed occorre crearlo andando nel menu FILE à NUOVO e selezionando la voce MASCHERINO COLORATO.

A questo punto si presenteranno, una alla volta, tre finestre per consentirci di definire con precisione il mascherino che stiamo creando, in particolare dovremo:

  • nella prima finestra, assicurarci che siano impostate le stesse impostazioni video della composizione in cui intendiamo utilizzare il mascherino;
  • nella seconda finestra, scegliere il colore da attribuire al mascherino colorato (possiamo scegliere il colore bianco in quanto gestiremo il colore con opportuni effetti);
  • nella terza finestra, assegnare semplicemente un nome al mascherino colorato.

 Al termine di queste operazioni ci ritroviamo con un nuovo oggetto nel pannello PROGETTO, pronto all’uso (vd. figura successiva).
Trasciniamo nella TIMELINE l’oggetto appena creato ed estendiamone la durata in base alle nostre esigenze, agendo direttamente con il mouse sul bordo destro dell’oggetto o modificando la VELOCITÀ/DURATA come già visto in precedenza.

[Adobe Premiere Pro CS4] Creare uno sfondo animato da immagine fissa
Oggetto “Mascherino colorato”

Ora che tutto è pronto non ci resta che provare ad applicare gli effetti messi a disposizione da Adobe Premiere, tenendo conto che, come regola generale, è meglio seguire questo ordine:

  • effetti di creazione di forme (cartella EFFETTI VIDEO > GENERA);
  • effetti di modifica del colore (cartella EFFETTI VIDEO > CORREZIONE COLORE);
  • effetti di distorsione o di stilizzazione (cartelle EFFETTI VIDEO > DISTORSIONE ed EFFETTI VIDEO à STILIZZA).

Poiché abbiamo già visto come trovare gli effetti, come applicarli ad un oggetto in TIMELINE, come modificarne l’ordine di applicazione, come modificarne i parametri e come animarli nel tempo, riportiamo di seguito alcuni esempi di sfondi realizzati in pochi passo, fornendo tutte le indicazioni relative agli effetti applicati ed ai parametri modificati, così da poterli ricreare velocemente.

Pagine: 1 2

Condividi Questo Articolo

User Profile

Laureato in Ingegneria Meccanica, è attualmente Docente. Software utilizzati: Adobe Premiere Pro, Adobe After Effects, Adobe Photoshop, Adobe EncoreDVD, Adobe Audition Competenze: Compositing & Special Effects, Editing Video, Authoring DVD, Editing Audio, Music Creation

User Name: mimmob

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video