Fai Da Te (Ripresa)

Ξ 1.352 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Ripresa – Steadicam (by Spirit74): Testa regolabile su 2 assi

posted by spirit74

ELENCO di massima DEL MATERIALE
Nel mio caso ho utilizzato il materiale sotto elencato, ovviamente e come sempre modifiche ed adattamenti sono possibili e determinati anche e soprattutto dalle disponibilitĂ  del momento.
Io, infatti, solitamente mi guardo attorno e progetto e realizzo per lo più con ciò di cui già dispongo per poi integrare reperendo i particolari che meglio si adattano.

  • Lamiera in alluminio dello spessore di 3 mm.
  • Profilato quadrato in alluminio da 16 mm di lato in barra, meno di 1 metro.
  • Tondo pieno in alluminio da 8 mm di diametro in barra , meno di 1 metro.
  • Barra filettata M 6, 25/30 cm.
  • 2 manopole da potenziometro.
  • Viti M 4 x 15 mm
  • Viti M 3 x 15 mm
  • 2 seger con foro da 5 mm

L’attrezzatura per la realizzazione è davvero minima tuttavia è consigliato vivamente anzi, praticamente obbligatorio, l’utilizzo di un trapano a colonna e di qualche risorsa umana tipo molta attenzione e precisione!
E’ infatti di fondamentale importanza la centratura ed il parallelismo dei vari fori di fissaggio ma soprattutto dei fori guida dove scorreranno le rotaie costituite dalle barrette d’alluminio.
Io comunque posso garantire di aver eseguito tutto in modo manuale con il solo ausilio del trapano a colonna e senza aiuto di officine meccaniche.
Serviranno anche comuni maschi per filettare M4 ed M3.

In Fig. 2 potete visionare il disegno in proiezione della slitta.
Il disegno si trova anche negli allegati sia in formato PDF che DWG per autocad.
Non ho inserito quotature dato che l’elevato numero di misure da inserire avrebbe disturbato la visione e comprensione del disegno, le quote possono però essere comodamente estrapolate mediante autocad dal file allegato.

[Ripresa] Steadicam (by Spirit74) – Testa regolabile su 2 assi
Fig. 2

In Fig. 3 è visibile una sorta di esploso dei pezzi che comporranno la struttura pressoché nella posizione in cui dovranno essere assemblati.
Ovviamente tralascio la spiegazione passo passo sul come affettare, forare e rifinire i singoli particolari!
Nelle immagini tutti i particolari sono giĂ  semilavorati terminati e pronti per l’assemblaggio.

[Ripresa] Steadicam (by Spirit74) – Testa regolabile su 2 assi
Fig. 3

In Fig. 4 è rappresentata la “scatoletta” in lamiera che costituisce la struttura contenitiva.
Essa è costituita da due fianchi e due testate che mediante due piegature andranno ad avvolgere i fianchi e verranno fissati mediante viti passanti nei fori già visibili.
Le medesime viti andranno a fare presa direttamente sulle guide o sui blocchetti centrali.
In questo caso si notano due famiglie di colori che alla fine rimarranno solidali tra loro!
Questo perché ho preferito distinguere quali saranno i supporti su cui andranno ad essere fissate le guide dei due assi A e B che per i motivi precisati precedentemente sono di diverso colore.

[Ripresa] Steadicam (by Spirit74) – Testa regolabile su 2 assi
Fig. 4

Inizieremo con l’infilare le guide e barre filettate nei rispettivi fori dei supporti come visibile in Fig. 5.

[Ripresa] Steadicam (by Spirit74) – Testa regolabile su 2 assi
Fig. 5

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Condividi Questo Articolo

User Profile

User Name: spirit74

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe Premiere Pro CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialepremiereprocc per applicare lo sconto del 50% sul prezzo del corso.