Apple Shake

Ξ 95 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

posted by briciola.bixio

Volendo, si può creare anche un’icona personalizzata per la macro.
E’ sufficiente un’immagine 70×40 pixel, rinominata con lo stesso nome della macro e con estensione .NRI, quindi va copiarta nella sottocartella Icons della cartella contenente la macro (Es. /HOME/NREAL/include/startup/icons).
Apriamo, quindi, in un editor di testo il file che trovate in “HOME/NREAL/include/startup/ui :..
con “// nome che abbiamo dato alla macro con estensione .UI.h” e rimuovere il carattere @ davanti al nome della macro.
Non dimenticate anche di far precedere al nome il percorso seguito da punto, in questo caso è USER.NomeMacro.nri.

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

Anche se non credo lo utilizzerete frequentemente, visto che potete usare il comodo Make Macro, vi ricordo brevemente l’esistenza di un altro modo di modificare o creare le macro, questo, con il tempo, si rivelerà molto versatile per la sua caratteristica di prestarsi a personalissime modifiche.
Sia che vogliate modificarle, o vogliate crearle, il tutto si svolge intorno a due principali file con estensione .h e .UI.h.

Qui vi riporto il tipico percorso in cui trovate e potete creare le vostre macro “HOME/NREAL/include/startup/ui :.. " // nome che abbiamo dato alla macro con estensione .h e .UI.h " (chiaramente potete decidere anche percorsi alternativi).

Se aprite, in un editor di testo, il file con estensione .h ne potete modificare i valori direttamente.
(se editate per creare, ricordatevi che ci sono sostanziali differenze tra i due file e quindi di dargli anche le estensioni giuste)
Ricordatevi che copiando i nodi in un file di testo questi vi restituiscono i loro valori ed altre informazioni utili alla creazione delle macro e non solo.

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

Per iniziare a sperimentare, vi consiglio di partire con cose piuttosto semplici; prendete questo esempio:

Una macro con relativa immagine acclusa (con Nome e Percorso dell’immagine nella macro) che vogliamo distribuire.
Ora due sono i casi: ho avete lasciato attivi i campi di ricerca Nome file e Percorso File, così una volta creata e distribuita, con questi la si può trovare facilmente in modo da caricarla, altrimenti si rischia che la macro non riesca a trovare il file in questione rendendo inefficace la macro.
Adesso,è l’occasione per intervenire aprendo i file che ha creato la macro ed editarli manualmente.
Vi indico nuovamente percoso e nome dei file:

PERCORSO ( " HOME/NREAL/include/startup/ui ) ….
File (" // il nome che abbiamo dato alla macro e il file con estensione .h e il file con estensione .UI.h // " )

Nell’immagine che segue ho utilizzato un collage di immagini per sintetizzare le operazioni.

La Freccia 1 indica il file da aprire e vedete chiaramente il percorso e il nome dell’immagine, ora vi basta semplicemente variarlo con i dati che vi interessano.

Invece la Freccia 4 vi indica il codice che trovate o eventualmente potreste voler utilizzare in un file UI.h per inserire in qualche altra macro un’immagine (ricordatevi di inserire anche il codice appropriato nel file .H).

La Freccia 5 non è altro che la macro copiata e incollata in un Tex Editor giusto allo scopo di mostrarvi un’altra strada per raccogliere informazioni, infatti riporta esattamente gli stessi valori che ritrovate nel file .H.

Le Frecce 6 e 7 le ho inserite per sottolineare la possibilità di ricavare utilissime informazioni dall’help, compresi codici e valori già pronti: l’help è in posizione molto comoda ed è disponibile per ogni nodo e situazione.

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

Sulle macro ritornerò in futuro con altri esempi, ma adesso siamo arrivati alla fine di questo tutorial e non rimane altro che provare la macro che abbiamo creato in precedenza, che se pur estremamente semplicistiche risultano comunque utili.

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

Vi avevo parlato della versatilità che possono avere certi tipi di Macro ed ecco, allora, il risultato che si può ottenere con le due macro create e viste sopra: nell’immagine vediamo in azione la macro LUNA e NUVOLE che concorrono a formare uno scenario NANA BIANCA con tanto di Animazione.

[Shake] Creazione e Modifica di Macro

Abbiamo imparato come creare e modificare le MACRO in Apple SHAKE, in futuro integrerò l’ambito macro con altri tutorial.
Spero vi sia stato d’aiuto, almeno nel semplificarvi l’approccio con questo software.

Pagine: 1 2 3 4 5

Condividi Questo Articolo

User Profile

User Name: briciola.bixio

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video