Varie Montaggio Video

Ξ 148 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Software] Stabilizzare le riprese con SteadyHand DV

posted by VMStaff

Un saluto a tutti i Videomakers da Wolf, il software che analizziamo in questo tutorial permette di porre rimedio a tutte quelle riprese che per involontarietà o per inesperienza risultano mosse o traballanti, il software in questione è SteadyHand DV della società DynaPel, che produce anche MotionPerfect di cui trovate la recensione scritta da Mimmob.
La versione da me provata è la 2.1.0.0, inoltre vi sottoporrò una comparazione con il plugin SteadyMove Pro di Premiere Pro 1.5 attraverso una clip trattata con i due software.

Bene passiamo alla prova pratica.

Una volta installato il programma, che è di soli 1.300 KB, vi si presenterà la  schermata principale divisa in 3 parti: File setting, Steady setting e le finestre di preview.
Nel file setting andremo a caricare la clip che vogliamo stabilizzare, indicando anche il percorso del video di destinazione.

Ovviamente è inutile che vi spieghi la funzione prewiew.

Nella sezione steady setting abbiamo la possibilità di scegliere il modo in cui il programma dovrà trattare la nostra clip.

001.jpg

La sezione è divisa in due parti: “Video Edge Treatment” e “Motion Correction”.
Nella prima andremo a scegliere se il nostro video dovrà essere leggermente “zoomato” o “ritagliato” oppure lasciarlo invariato: se scegliamo il crop borders dovremo fare delle prove per verificare che il video non esca dalla safety area (di default il programma è settato per una visione di 648×520, che è all’incirca la safety area), ma in tutte le prove da me fatte non è mai successo.
Nella seconda sezione invece sceglieremo il metodo di correzione tra normale, forte o customizzato, la scelta dipenderà molto dalla clip che vogliamo trattare, infatti se la correzione da fare è leggera (il mosso è lieve) risulta inutile applicare “strong”, invece se scegliamo di customizzare l’effetto si aprirà una finestra “Custom Motion Profile” che ci indicherà il range di correzione, settato di default a 800 millisecondi per il pan orizzontale, verticale, lo zoom e la rotazione, qui non posso aggiungere altro se non dirvi di provare a variare i parametri, perchè il risultato varia da clip a clip.

006.jpg

Cliccando sul pulsante Target windows settings si apre un’ulteriore finestra con la visualizzazione dell’area di intervento dell’effetto, con le varie opzioni di movimento sugli assi e la grandezza dell’area, nei miei test i risultati migliori sono stati ottenuti lasciando tutto invariato.

007.jpg

Dalla finestra principale del programma, cliccando su settings -> options potrete variare la configurazione del programma scegliendo tra AVI Mode e DV Mode, se attivare il supporto per l’interlacciamento e decidere l’ordine dei campi.

002.jpg

Selezionando DV Mode options si ha la possibilità di scegliere tra PAL o NTSC il formato del DV AVI e la risoluzione di decodifica.

003.jpg

Infine in AVI Mode options potremo scegliere il codec con cui comprimere la clip e il rapporto di compressione, è presenta anche la possibilità di ottenere un file AVI non compresso (Uncompressed).

005.jpg

Nella clip che ho usato per il video di prova la dimensione in formato non compresso è passata da 31.685KB a 31.817KB, un aumento irrilevante quindi.

Analizziamo adesso i risultati.

Per valutare meglio la bontà del software in esame ho effettuato una comparazione tra SteadyHand DV, venduto come prodotto stand-alone oppure come plug-in di Adobe Premiere Pro, e SteadyMove Pro, la prima differenza che salta subito all’occhio è il prezzo….

SteadyHand DV    $ 68.88

SteadyMove Pro   $ 499.00

I risultati sono stati molto simili, anzi a mio avviso i risultati migliori si sono ottenuti proprio con SteadyHand DV, infatti, la stabilizzazione migliore è risultata  quella di SteadyMove Pro, ma qualitativamente il video ha retto meglio con SteadyHand DV.

Potete scaricare i due video Steady_Premiere.wmv e Steady_DynaPel.wmv cosi potete valutare voi stessi.

Bene siamo arrivati alla fine di questo mio primo Tutorial, Buona sperimentazione con Videomakers.net.

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.