Ulead Cool 3D

Ξ 53 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Ulead Cool 3D] Realizzare un fuoco particellare

posted by telecccamera

Vediamo come realizzare un camino con un fiamma particellare realistica con Ulead Cool 3D.

Dopo aver realizzato il mio focolare mi sono detto adesso c’è bisogno del fuoco.

Nella figura seguente è raffigurato il mio camino.

001.jpg

Dobbiamo adesso realizzare il fuoco ed utilizzare un sistema particellare aiuta nell’ottenere un’effetto piuttosto realistico.

002.jpg

Il fuoco rappresentato è formato da tre generatori di particelle uguali ma sfalsati tra di loro: uno al centro, uno a destra ed uno a sinistra.
Di seguito cercherò di spiegarvi come si imposta il primo generatore di particelle, quindi non resterà che usare il copia/incolla per ottenere gli altri, in questo caso 3 ma possono essere di più a seconda dei casi e di cosa si vuol realizzare.

Imposteremo, per questo tutorial, una durata della nostra timeline di 100 fotogrammi.
Andiamo ad aprire il menù a tendina Particelle e selezioniamo Fire come mostra la figura.

003.jpg

Una volta selezionato Fire apparirà nell’Attribute pannel la configurazione di default del generatore di particelle e nella finestra Monitor il risultato con la configurazione del primo fotogramma.

004.jpg

Se vi posizionate all’ultimo fotogramma la particella avrà le dimensioni mostrate in figura.

005.jpg

A questo punto andremo ad impostare i nuovi parametri in base alle nostre esigenze.
Posizioniamoci sul primo fotogramma e impostiamo i seguenti parametri.
Nella figura seguente vengono mostrati i nuovi parametri occorrenti creare per il nostro fuoco.

E’ importante seguire le stesse impostazioni anche sull’ultimo fotogramma.

Nel rettangolo rosso ci sono i valori della densità e della luminosità da variare in base al fuoco che vogliamo ottenere, controllate sempre che i valori impostati al primo fotogramma siano uguali all’ultimo fotogramma.
Nel rettangoli dei colori vanno impostati i colori della fiamma iniziale centrale e finale.
Nel rettangolo blu viene impostata la densità del colore nelle tre fasi.
Nel rettangolo verde viene indicato il tipo di fiamma, in questo caso in un punto espandendo la finestra troverete sfere e box, lasciatelo cosi.
Nel rettangolo viola, ci sono le coordinate della fiamma, cioè lo spostamento che avrà la punta della nostra fiamma, in questo caso la punta andrà verso l’alto.

006.jpg

Nella seguente figura vediamo la parte inferiore nella finestra dove ci sono le altre impostazione che adesso andrò a descrivere.

007.jpg

Nel riquadro marrone si imposta, spuntando il simbolo rotate, la rotazione delle particelle e il numero varieràin base al fuoco che vorremmo realizzare, nel nostro caso non daremo nessuna rotazione.
Nel riquadro Size life si imposta la vita della particella (provate a variare i parametri per vedere la differenza) nel nostro caso lasciateli cosi.
Nell’ellisse rossa viene stabilita l’incandescenza, ed infine Start frame indica il fotogramma dove inizierà il nostro fuoco.

Una volta impostati i parametri, che dovranno essere uguali sia al primo che all’ultimo fotogramma, facciamo il primo play: Sicuramente la nostra fiamma sarà troppo veloce!

A questo punto cambiate la velocità di fotogrammi al secondo portandoli da 25 a 15.

008.jpg

Una volta impostata il primo generatore di particelle, con copia/incolla create gli altri generatori spostandoli nella posizione a voi consona.
Per il posizionamento delle particelle si procede nello stesso modo che per il posizionamento di un oggetto utilizzando le coordinate X Y Z del pulsante Sposta.

Di seguito sono imposti i valori dei tre generatori di particelle utilizzati

009.jpg

010.jpg

011.jpg

Il fuoco a questo punto si accenderà nel nostro caminetto.

Qui trovate il risultato ottenuto.

Condividi Questo Articolo

User Profile

User Name: telecccamera

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe Premiere Pro CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialepremiereprocc per applicare lo sconto del 50% sul prezzo del corso.