VEGAS Pro

Ξ 791 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

[Vegas 6] Ologramma in stile Star Wars

posted by VMStaff

Ricordate l’ologramma luminoso visto negli episodi di Star Wars?
Quando il film uscì, era una cosa eccezionalmente interessante, mai vista ne concepita prima.

Star Trek usava un semplice effetto luminoso con maschere per creare l’idea del teletrasporto, ma l’ologramma era un metodo di comunicazione e proiezione mai visto prima.
Durante un tour del VASST, lavorando su un video, capii quanto fosse facile realizzare quest’effetto in Sony Vegas.

Per realizzare questo effetto è necessario riprendere il soggetto su uno sfondo di colore uniforme, preferibilmente verde per chi usa il DV. 
È consigliabile usare per le proprie riprese attori vestiti con abiti originali e particolari, il colore non è fondamentale poiché bisognerà applicare un filtro blu sulle immagini originali in modo da mascherare la maggior parte dei dettagli di colore.
Occore solo prestare attenzione a non utilizzare nei vestiti gli stessi colori dello sfondo o anche colori molto simili.

Si ottengono risultati migliori con attori ripresi per intero, ma anche in ¾ sono accettabili, comunque lo stile di Star Wars è con la ripresa intera.
Bisogna ricordarsi che l’effetto deve sembrare la trasmissione di una comunicazione, per cui gli attori dovrebbero guardare la telecamera come se potessero vedere un video o una rappresentazione olografica di chi gli sta parlando.

Per gli scopi di questo tutorial le riprese dovranno essere impostate cosi:

001.jpg

Per prima cosa ho usato il VideoFX “Secondary color corrector” per migliorare la tinta blu, consentendo una migliore estrazione dallo sfondo che ha pochi gradienti, non disponendo di un sistema completo di illuminazione.
Quindi ho aggiunto lo strumento Chromakey, usando l’opzione “Show mask only”, per verificare e migliorare il risultato agendo sui controlli.

Il file di progetto .veg allegato alla fine dell’articolo ha questi due parametri disattivati in modo da consentire le prove sul file dimostrativo e vedere come è cambiato il blu e migliorato il risultato.
Quindi ho usato il Pan/crop per creare un 16:9 formato letterbox ed ho usato il Track motion per allungare il corpo e dare quell’aspetto sformato alla ripresa.

Dopo aver attivato la maschera ho inserito il jpeg di sfondo: in questo caso si tratta di un salone.

Poi, ho renderizzato una nuova traccia con l’opzione “Show mask only” spuntata. Ho deselezionato la opzione “Include Audio” dal menù Render>Custom options, in questo modo ho voluto che la nuova traccia–maschera giacesse direttamente sulla traccia originale senza audio, utilizzando invece l’audio originale nel progetto, senza così avere una traccia audio duplicata.
Questo consente di creare una traccia “matta” da usare come traccia “madre” rispetto all’immagine originale.

Non va creata la traccia “Matte” fino a che non avete imposto il Pan/crop o la variazione del Track-motion. Bisogna altresì accertarsi di aver disabilitato la funzione di Ripple edit prima di renderizzare la nuova traccia.

Proseguendo nella realizzazione dell’effetto della traccia originale va rimosso il Secondary Color Corrector ed il Chroma Key.

Pagine: 1 2

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video