Ξ 82 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

VideoMakers.net incontra Leonardo Cestari

posted by VMStaff

VideoMakers.net ha avviato da tempo una importante collaborazione con Blackmagic Design, importante produttore di hardware e software per la produzione video; nell’ambito di questa partnership, proponiamo ai nostri utenti questa interessante intervista a Leonardo Cestari, direttore della fotografia di video musicali di artisti del calibro di Enrico Nigiotti, Noemi, Fabrizio Moro e Gigi D’Alessio.

La Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K racconta il video musicale di “Guagliune” di Gigi D’ Alessio 

Dopo il successo dell’album “Buongiorno“, uscito lo scorso settembre e debuttato al No. 1 delle classifiche ufficiali FIMI, Gigi D’Alessio è tornato con la sua ultima hit “Guagliune“; il video musicale è stato girato interamente con la videocamera Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K.

Leonardo Cestari è il direttore della fotografia che si cela dietro i video musicali di artisti del calibro di Enrico Nigiotti, Noemi, Fabrizio Moro e Gigi D’Alessio. Con la regia del fratello Fabrizio Cestari e con la produzione targata ROCKETT, Leonardo ci porta dietro le quinte delle riprese del video “Guagliune” di Gigi D’Alessio e ci racconta un po’ della sua carriera fino ad oggi.

Leonardo Cestari: Ho iniziato molto presto. Mio padre era un fotografo e io ero incaricato di portare la sua valigia con tutto il materiale. Ero il suo giovane assistente. Ricordo in particolare la pesantezza di quelle valige che in quell’epoca erano di alluminio e colme di attrezzature molto più pesanti rispetto a quelle di oggi. Non ho mai avuto dubbi sulla mia carriera di operatore e di direttore della fotografia. Per me è stato un percorso molto naturale, ma soprattutto una scelta fatta con il cuore.

Il brano della canzone scatta un’istantanea dei “Guagliune“, di tutti quei giovani che si ritrovano uniti da un linguaggio universale e da un destino comune radicato nelle periferie.
Gigi d’Alessio, insieme a Enzo Dong, Ivan Granatino, Lele Blade e Samurai Jay raccontano la storia dei “guagliune” cantandola dal parcheggio situato sul tetto di un supermercato a Napoli. Queste immagini si mescolano con una carrellata di scene che hanno come protagonista un ragazzo adolescente che nella danza e nella musica intravede una speranza. Alla fine del video, tutti i protagonisti si ritrovano insieme nel parcheggio.

Scatto durante le riprese di "Guagliune" di Gigi D'Alessio

Scatto durante le riprese di “Guagliune” di Gigi D’Alessio

Scatto durante le riprese di "Guagliune" di Gigi D'Alessio

Scatto durante le riprese di “Guagliune” di Gigi D’Alessio

Leonardo ci racconta che il video doveva essere girato e consegnato nell’arco della stessa giornata perché Gigi D’Alessio si sarebbe esibito alla seconda serata del Festival di Sanremo.

L.C.: Ho scelto la telecamera Blackmagic Pocket Cinema 6K per la sua capacità di conferire ai video clip l’aspetto di un microfilm con tonalità dell’incarnato, una pasta morbida e piacevole, invece di uno stile puramente digitale. Per le riprese del video clip di Gigi D’Alessio ho usato gli obiettivi fotografici Leica serie R anni 80 che mio padre usava e che teneva in una valigetta da parte. Riscoprirla è stata un po’ come trovare un tesoro… almeno per me!

Attraverso un semplice adattatore Leica/Canon, le focali vintage che appartenevano al padre di Leonardo si sono adattate perfettamente alla Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K.

L.C.: Durante le prime riprese nel parcheggio, ricordo che il sole splendeva alto e potentissimo e la gestione luce intensa è stata piuttosto impegnativa, ma comunque ho utilizzato solo uno specchio e alcuni pannelli riflettenti. Ho fatto affidamento sul false color per gestire l’esposizione, sul focus peaking per ottenere immagini nitide e brillanti, e anche sulle modalità di ripresa flat per avere il massimo controllo sul processo di color correction in post produzione e garantire che l’estetica corrispondesse ai nostri obiettivi.

Riprendere con la videocamera portatile Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K e usare una lente con un’ampia lunghezza focale assieme a diaframmi aperti è stata una scelta rischiosa con un ampio margine d’ errore. Adoro eseguire le riprese con il diaframma cosí aperto, perché, con la giusta saggezza, questa scelta può darti un fuoco perfetto su una zona e avere un super sfocato anche a pochi cm dallo stesso. Questo è esattamente il risultato finale che stavo cercando di ottenere per le riprese di questo progetto.

Le riprese sono state realizzate in formato ProRes 3840×2160 25p con gamma dinamica Film e montato su timeline 1920×1080 di Finalcut con cui è stato poi anche colorato; la fase di montaggio e post-produzione sono state realizzate dal regista e si sono concluse lo stesso giorno in un albergo di Napoli a causa delle restrizioni dettate dalla situazione Covid-19.

Leonardo riconosce a Gigi D’Alessio il merito della sua musica di parlare senza veli della tradizione e dell’identità napoletana, e stima anche la sua capacità di stare al passo con i tempi, senza porre limiti alle possibilitá di sperimentazione.
Il video musicale è stato girato nella città di Napoli, che nelle parole del direttore della fotografia, è l’ambientazione perfetta poiché riflette lo spirito dei testi e l’identità della musica di Gigi D’Alessio, nonché il fatto che lui, come così come i talenti della scena urbana napoletana Enzo Dong, Ivan Granatino, Lele Blade e Samurai Jay, sono nativi della regione.

L.C.: Napoli è una città molto caratteristica ed autentica, i suoi vicoli, i suoi quartieri spagnoli, e la sua gente sono colmi di un’energia speciale. È una città del sud d’Italia sempre pronta ad accoglierci a braccia aperte.

Scatto durante le riprese di "Guagliune" di Gigi D'Alessio

Scatto durante le riprese di “Guagliune” di Gigi D’Alessio

Il portale www.videomakers.net non è responsabile delle dichiarazioni, delle informazioni e dei dati riportati nelle interviste, schede di approfondimento pubblicate sul sito. La responsabilità è riconducibile unicamente ai soggetti intervistati in queste pagine.
Il portale non effettua un controllo sulla veridicità dei dati e delle informazioni riportate e declina ogni responsabilità a riguardo. www.videomakers.net  cercherà in tutti i modi di evitare la pubblicazione in rete di informazioni erronee ed affermazioni che possano in alcun modo essere considerate lesive di diritti di terzi; la responsabilità di esse resta comunque pienamente a carico degli autori degli specifici contributi eventualmente individuati. Nessuna responsabilità può essere attribuita a www.videomakers.net in caso di diffusione di materiali, dati, informazioni, dichiarazioni, omissioni considerate erronee o in qualche modo implicate in illeciti di varia natura.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Video