Concetti Base Montaggio VideoTecnica

Ξ 118 visualizzazioni Ξ I commenti sono disabilitati

Come realizzare un TimeLapse (Parte 1)

posted by VMStaff

In collaborazione con TIME LAPSE for BUSINESS di Francesco Degli Innocenti, vi proponiamo il primo di un’interessante serie di tutorial sulla realizzazione di TimeLapse.

Citando Wikipedia possiamo dire che il TimeLapse è una tecnica cinematografica per mostrare eventi non visibili ad occhio nudo o la cui evoluzione nel tempo è poco percettibile dall’occhio umano, come il movimento apparente del sole e delle stelle sulla volta celeste, il trascorrere delle stagioni, il movimento delle nuvole o lo sbocciare di un fiore.
Questa tecnica consiste nel catturare immagini di un evento con un intervallo di scatto abbastanza ampio e, successivamente, riproducendo quelle stesse immagini in una sequenza molto più rapida: ad esempio scattando le fotografie con un intervallo di 10 minuti e riproducendo la sequenza di immagini ad una velocità di 30 fotogrammi al secondo otterremmo che 5 ore nella realtà verrebbero riprodotte in un solo secondo di video, un’intera giornata di 24 ore verrebbe riprodotta invece in poco più di 4 secondi.

Dovendo catturare centinaia di immagini in un arco di tempo così ampio le variazioni di luce che entrano in gioco sono molteplici e devono essere gestite con attenzione se si desidera ottenere in video finale di buona qualità, in caso contrario la visione del video potrebbe risultare poco gradevole o addirittura fastidiosa.

I difetti piĂą evidenti di un video TimeLapse possono essere:

    • Immagini tremolanti o con scatti improvvisi dell’inquadratura;
    • Continuo sfarfallio della luce (in gergo “flickering”);
    • Transizioni luce/ombra troppo repentine.

Vediamo quindi come approcciare questa tecniche che suddivideremo in due fasi ben distinte ma equamente importanti per la buona riuscita del progetto:

    • La cattura fotografica;
    • Il montaggio del video finale.

Cattura Fotografica

Per questa prima fase avrete bisogno di alcune cose indispensabili:

    • Un buon cavalletto;
    • Una macchina fotografica;
    • Un intervallometro;
    • Una certa dose di pazienza!

Come realizzare un TimeLapse

 

Per quanto riguarda la macchina fotografica vi consiglio di utilizzare una reflex o, comunque, una macchina che permetta di eliminare ogni automatismo, inoltre nella borsa del perfetto “timelapser” non dovrebbero mai mancare anche:

    • Schede di memoria di buona capacitĂ  e qualitĂ ;
    • Batterie di riserva.

La prima cosa da fare sarĂ  quella di decidere cosa vogliamo documentare con il nostro TimeLapse: potreste, ad esempio, decidere di riprendere una veduta panoramica o uno scorcio della vostra cittĂ  con le nuvole in movimento e le ombre che si allungano lentamente, oppure un bellissimo tramonto con la transizione dal giorno alla notte.
Quale che sia il soggetto e l’ambientazione, avrete bisogno di molta pazienza perché, come abbiamo detto in precedenza, per realizzare pochi secondi di video servono molti minuti se non addirittura ore o giorni.

Una volta scelto il nostro soggetto potremo cominciare a posizionare la macchina fotografica sul cavalletto; il consiglio è quello di cercare un posto tranquillo, dove possiate essere sicuri di non dovervi spostare, ad es., per il passaggio di un auto e dove non vi sia il rischio che qualcuno urti accidentalmente il cavalletto o che qualcuno possa sostare proprio davanti alla vostra macchina fotografica!

Pagine: 1 2 3

Condividi Questo Articolo

User Profile

Dalle radici storiche della meravigliosa esperienza di VideoIn (www.videoin.org) nasce VideoMakers.net; un portale completamente nuovo sia nella grafica che nei contenuti, per offrire uno strumento di supporto a tutti gli appassionati videomakers. Lo Staff di VideoMakers.net è composto da Domenico Belardo "Mimmob", Rocco Caprella "Yarin VooDoo", Nunzio Trotta "Nuntro" e Maurizio Roman "Vighi".

User Name: VMStaff

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per iscriverti e restare sempre aggiornato su tutte le nostre novità è sufficiente inserire il tuo indirizzo email qui di seguito. Ti verrà inviata una mail per confermare la tua iscrizione.

Leggi l'informativa privacy


VideoMakers.net consiglia...
"Adobe After Effects CC - Il corso fondamentale"

Usa il codice promozionale specialeaftercc per applicare lo sconto del 54% sul prezzo del corso.